QUAL’E’ LA CAUSA DI TUTTE LE MALATTIE?


.

LA CAUSA DI TUTTE LE MALATTIE

.

Dr Otto Heinrich Warburg

Lo sapevate che nel 1931 il dr Otto Heinrich Warburg ha ricevuto il Premio Nobel per la medicina con la scoperta della causa primaria del cancro e di tutte le malattie?

.

Perché questo non è mai stato reso di pubblico dominio?

.

Chi era il dr Otto Heinrich Warburg  (1883-1970)

 .

 


 

   

 

Premio Nobel 1931 per la medicina con la sua tesi:

 

“La causa principale e la prevenzione del cancro”

 

 

Secondo il dr Otto Heinrich Warburg:

 

“La mancanza di ossigeno e l’acidosi sono le due facce della stessa medaglia: quando c’è l’una, inevitabilmente c’è anche l’altra. Le sostanze acide  respingono l’ossigeno, mentre le sostanze alcaline attraggono l’ossigeno.”

 .

Ciò significa che un ambiente acido è sempre un ambiente privo di ossigeno …  egli ha dichiarato inoltre che:

 .

“Privare  delle cellule del 35%  del suo ossigeno per 48 ore può convertirle in cancerose”.

 .

Egli ha detto:

 .

“Tutte le cellule normali hanno un bisogno assoluto di ossigeno, ma le cellule tumorali possono vivere senza ossigeno – una regola che non ammette eccezioni”

 .

Secondo questo scienziato, il cancro è la conseguenza di una alimentazione anti-fisiologica e di uno stile di vita  anti-fisiologico.

 .

PERCHE’ ?

 .

Perché una alimentazione anti-fisiologica (dieta a base di cibi acidificanti e stile di vita sedentario), crea un ambiente acido nel nostro corpo.

L’acidità a sua volta espelle l’ossigeno dalle cellule …



 

… E anche:

 .

“I Tessuti tumorali sono tessuti acidi, mentre i tessuti sani sono alcalini.”

 .

Nel suo libro “Il metabolismo dei tumori”  Warburg ha dimostrato che tutte le forme di cancro sono caratterizzate da due condizioni fondamentali:

 

 

- ACIDOSI (eccesso di acidità)

 

- IPOSSIA (mancanza di ossigeno)

 

 

Egli ha anche scoperto che le cellule tumorali sono anaerobiche (non respirano ossigeno) e non possono sopravvivere in presenza di alti livelli di ossigeno. In contrasto, esse sopravvivono grazie al glucosio, ma  finché l’ambiente è libero di ossigeno. Pertanto, il cancro non sarebbe altro che un meccanismo di difesa che hanno certe cellule del corpo per sopravvivere in un ambiente acido e  privo di ossigeno.



 

 

In sintesi:

 

Le cellule sane vivono in un ambiente alcalino e ossigenato, che consente il loro normale  funzionamento.

 

Le cellule cancerose  vivono in un ambiente estremamente acido e privo di ossigeno.

 

 

Prima di continuare:



.

Una volta che è stato completato il processo di digestione, gli alimenti in base alla qualità di proteine, carboidrati, grassi, minerali e vitamine che possono fornire, generano una condizione di acidità o alcalinità nel corpo. Il risultato acidificante o alcalinizzante è misurato da  una scala chiamata PH , i cui valori stanno nell’intervallo da 0 a 14, dove PH 7  equivale al PH neutro.

.

È importante sapere come la nostra salute sia influenzata dagli alimenti acidi e alcalini, perchè affinchè le cellule  funzionino correttamente e adeguatamente il PH deve essere leggermente alcalino. In una persona sana il PH del sangue è compreso tra 7,40 e 7,45. Si noti che se il pH del sangue scende al di sotto di 7 corrisponde ad uno stato di coma vicino alla morte.



 

 

Allora, cosa abbiamo a che fare con quanto è stato detto?


 

 


 Analizziamo quello che è il sistema medio di alimentazione nei paesi occidentali:

 
 

Gli alimenti che acidificano il corpo sono il cibo peggiore, vediamo qualche esempio:

 

   – Lo zucchero raffinato e tutti i suoi prodotti (E’ il peggiore di tutti: non contiene    proteine ​​o grassi o sali minerali o vitamine, ma soltanto carboidrati raffinati che stressano  il pancreas. Il suo PH è 2,1, che è altamente acidificante).

  

 

   - Carni e pesci (di tutti i tipi).

   

 

   - Latte di mucca e tutti i suoi derivati

   

 

   – Sale raffinato

  

 

 

   -Farina raffinata e tutti i suoi derivati ​​(Pane, pasta, dolci, biscotti, ecc.)

 
   

 

   – Bevande gassate.

   

 

 

   - Prodotti da forno. (La maggior parte contengono grassi saturi, margarina, sale raffinato, zucchero raffinato e conservanti).

   

 

  - Caffeina

 

 

 

 - Alcolici

  

 

 

   - Tabacco

  

 

 

   – Farmaci

  

 

 

  - Cibi cucinati. Qualsiasi cibo cotto ( la cottura elimina l’ossigeno e la trasforma in acido), comprese le verdure cotte.

   

 

 

   - Conserve e scatolame. Tutto ciò che contiene conservanti, coloranti, aromi, stabilizzanti, ecc.

   

 

 

   – Tutti i cibi confezionati e imbustati.

    

 



Costantemente il sangue è in perenne processo di auto-regolazione per non  cadere in acidosi metabolica, in modo da garantire il corretto funzionamento delle cellule, ottimizzando il metabolismo.

 .

Il nostro organismo dovrebbe trarre dagli alimenti i minerali per neutralizzare l’acidità del sangue, ma tutti gli alimenti sopra elencati, contribuiscono molto poco a questo scopo, e in cambio demineralizzano il corpo (soprattutto quelli raffinati).

 

 

I segreti del cibo spazzatura

 .

Tenete a mente che nel moderno stile di vita alimentare, questi cibi vengono consumati circa cinque volte al giorno, per 365 giorni l’anno! È interessante notare che tutti questi alimenti sopra menzionati, sono tutti anti-fisiologici, anti-salutistici! Il nostro corpo non è stato progettato per digerire tutta quella spazzatura!

 

 

Gli alimenti alcalinizzanti sono:

 

   Tutte le verdure crude ( alcune sono acide ma nel corpo provocano una reazione alcalinizzante,  altre sono leggermente acidificanti, ma portano con sé le basi necessarie per il giusto equilibrio). Le verdure crude forniscono ossigeno, quelle cotte no.

  

 

   Tutta la frutta è alcalinizzante 
come le verdure, compreso il limone, che ha un pH di circa 2,2 , ma nel corpo sviluppa un effetto altamente alcalinizzante (forse il più potente di tutti). Anche la  frutta, come le verdure,  fornisce  una benefica quantità  di ossigeno.


   

 

   Semi : oltre a tutti i suoi benefici, sono altamente alcalinizzanti come le mandorle.
 

    

 

   Cereali integrali : L’unico cereale integrale alcalinizzante è il miglio, tutti gli altri sono leggermente acidificanti, però molto sani! Tutti debbono essere consumati cotti in misura ridotta.

  

 

   L’esercizio ossigena il corpo,  uno stile di vita sedentario lo intorpidisce.

   

 

Alcune testimonianze del mondo medico:

.

.
Dr.  George W. Crile 

Il dr.  George W. Crile , di Cleveland, uno dei chirurghi più importanti del mondo,  dichiara apertamente:

 

 

“Tutte le morti erroneamente chiamate  naturali non sono altro che il punto terminale di una saturazione di acidi nel corpo”.

 

“Al contrario,  è assolutamente impossibile per un cancro proliferare nel corpo di una persona che si libera della sua acidità, nutrendosi con alimenti che producono reazioni  metaboliche alcaline e aumentano il consumo di acqua pura, e che, a sua volta, evitano i cibi che causano  acidità e  tossicità.

.

Nel complesso il cancro non è contagioso, né ereditario. Ciò che si  ereditano sono le cattive abitudini alimentari, ambientali  e gli stili di vita. Sono quelli che producono il cancro”.

 

 

    Henry Louis Mencken ha scritto:

 

“La lotta della vita è contro la ritenzione di acido. Invecchiamento, mancanza di energia, malumore e mal di testa, malattie cardiache, allergie, eczema, orticaria, asma, arteriosclerosi e calcoli  non sono altro che conseguenze  dell’accumulo di acidi”.

  

 

Dr. Theodore A. Baroody

   Dr. Theodore A. Baroody dice nel suo libro “Alcalinizzare o morire” :

 

In realtà, non importa gli  innumerevoli nomi dati alle malattie. Ciò che conta è che esse provengono tutte dalla stessa causa di base: eccesso di rifiuti acidi nel corpo”.

   

 

dr Robert O. Young

Dr.  Robert O. Young ha detto:

 

“L’acidificazione eccessiva nel corpo è la causa di tutte le malattie degenerative. Quando l’equilibrio è sconvolto e il corpo inizia a produrre e immagazzinare più acidità e rifiuti tossici di quanti possono essere eliminati, allora  si manifestano i vari disturbi.”

   

 

Che dire della chemioterapia?



 

 

Non voglio entrare nei dettagli, ma mi limiterò a sottolineare l’ovvio:

 .

La chemioterapia acidifica il corpo a tal punto che esso deve ricorrere immediatamente alle sue riserve alcaline per neutralizzare quest’eccesso di acidità, sacrificando i minerali di base (calcio, magnesio, potassio) depositati in ossa, denti, articolazioni, unghie e capelli.

 .

Questo è il motivo per cui  viene osservata una tale degradazione nelle persone che ricevono questo trattamento, e tra i molti altri disturbi, si nota chiaramente la caduta rapida dei capelli.

 

 

Per il corpo non significa nulla rimanere senza i capelli, ma un PH acido significa la morte.

 .

E’ necessario ripetere ancora che queste informazioni non vengono pubblicizzate perché l’ industria del cancro e la chemioterapia sono uno dei maggiori business   miliardari che esistono oggi? Che cosa deve essere detto ancora? che l’ industria farmaceutica e l’ industria alimentare sono una stessa entità?

 

 



Ci rendiamo conto di cosa significa questo?



 .

Quanti di noi abbiamo sentito la notizia di una persona che ha il cancro e c’è sempre qualcuno che dice:

“… E  sì,  può toccare a chiunque …”

 

 

A chiunque? L’ignoranza giustifica … La conoscenza  condanna.

 

 

Ippocrate

   

Concludiamo con le parole di Ippocrate: 

.

“Fa che il cibo sia la tua medicina,

e la medicina sia il tuo cibo” 

 .

 

Articolo tradotto ed elaborato dal web.

Sebastiano.

.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 822 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: