CHE COSA E’ LA SCIENZA DIVINA?


.

Che cosa è la Scienza Divina? 

.

“La pratica della presenza di Dio è la totalità della Scienza Divina”.

di Nona L. Brooks (cofondatrice della Scienza Divina) 

 .

Malinda E. Cramer

Malinda E. Cramer

La Scienza Divina è una religione cristiana basata sul principio della Onnipresenza di Dio e sulla sua benevolenza. Gli insegnamenti della Scienza Divina portano ad un approccio molto positivo nei confronti della vita, cercando di accettare tutto ciò che c’è di buono nel nostro prossimo e in ogni manifestazione della vita stessa. 

 .

Nella Scienza Divina crediamo che Dio è Bene e  Bontà. E crediamo che Dio è l’Unico e vero Potere  che esiste in tutto l’universo. Pertanto, la Scienza Divina nega l’esistenza di un qualsiasi potere o  presenza che sia realmente in grado di opporsi a Dio. Se veramente crediamo che Dio è l’Unico e vero potere, se crediamo veramente che Dio è Bene e Bontà e se si crede veramente nell’Onnipresenza di Dio, allora non possiamo accettare l’esistenza di nessun altro tipo di potere che sia in grado di opporsi al Potere di Dio. 

 .

Tuttavia, siamo consapevoli che ci sono nel mondo aspetti del male e della sofferenza, ma crediamo che questi si producono quando gli  esseri umani disconoscono e utilizzano erroneamente le leggi  di Dio. Gli insegnamenti della Scienza Divina si avvicinano alla religione per le necessità quotidiane e di routine di ogni essere umano, affermando che per ogni bisogno umano esiste una risposta perfetta da parte di Dio. 

 .

Il nostro libro di testo principale è la Bibbia, anche se non l’accettiamo alla lettera. Noi crediamo che la Bibbia deve essere intesa secondo il suo contesto storico, le sue allegorie e il suo simbolismo. Così, troviamo che la Bibbia fornisce preziosi insegnamenti per la vita e l’esperienza quotidiana di ogni essere umano. 

.
La Scienza Divina non è una religione dogmatica. Noi crediamo che ci sia sempre qualcosa di buono nelle altre religioni. Noi crediamo che le diverse religioni esistenti riflettano, ciascuno a suo modo,  variazioni nelle credenze e nelle  forme di avvicinarsi a Dio; ma in ultima analisi, ogni religione cerca proprio questo: avvicinare l’essere umano con Dio, che è il Centro di ogni Vita. Pertanto, la Scienza Divina non nega a nessuno il suo diritto alla sua particolare fede. 

 .

Gli insegnamenti della Scienza Divina non si focalizzano principalmente su una “vita futura”. Noi crediamo in Dio, qui e ora; crediamo nel Bene e nella Bontà, qui e ora; crediamo che il Bene e la Bontà ci conducono ad una trasformazione positiva delle nostre vite, qui e ora. 

.

Noi crediamo in un insegnamento religioso che permetta alle persone di vivere pienamente il suo presente, considerando tutto il bene che esiste in tutte le cose di questa vita terrena. La Scienza Divina crede nella “vita eterna”, ma ritiene che la nostra vita presente è già parte di quella vita eterna. 

.

L’origine della Scienza Divina risale alla fine del XIX secolo, negli Stati Uniti, quando in forma parallela e indipendente, la signora Malinda E. Cramer, San Francisco (California), e la signora Nona L. Brooks e le sue sorelle, a Denver (Colorado), dopo essere passate – ognuna di loro – per esperienze spirituali che le portarono a una rapida guarigione dei loro precari stati di salute e delle loro condizioni finanziarie e materiali, si dedicarono a sistematizzare un insegnamento che potesse portare altre persone verso lo stesso recupero  fisico e spirituale, che esse avevano sperimentato. 

 .

La s.ra Malinda E. Cramer è stata la prima a creare e impartire un corpo di insegnamenti che denominò come “Scienza Divina”. Qualche tempo dopo, quando la signora Nona L.Brooks e le sue sorelle avevano già preso l’iniziativa di creare una sistematizzazione delle loro idee, sono venute a conoscenza dell’esistenza degli insegnamenti della s.ra Cramer.

.

Avendo verificato che gli insegnamenti che avevano sviluppati erano pienamente coincidenti con quelli della signora Cramer, chiesero ed ottennero il permesso di utilizzare lo stesso nome, contribuendo così alla formazione e l’espansione delle prime chiese e centri di formazione della Scienza Divina. 

.

Così, nella storia della Scienza Divina,  si considera la signora Malinda E. Cramer, come il suo fondatore, e la signora Nona L. Brooks e le sue sorelle, come co-fondatori. 

 .

La Scienza Divina si basa sulla verità immutabile che Dio costituisce la natura di tutto quanto esiste nell’universo, che Dio occupa  il tutto nei regni visibili e invisibili di tutta l’esistenza. Questa verità non è mai cambiata. E tutta la verità ora è così disponibile per l’uomo, come fu disponibile a Mosè, Elia e Gesù.

.

Nessun essere umano può fare qualcosa di sbagliato o fallire in qualcosa, fintanto  rimane unito a Dio, che è la Fonte Originale da cui è stato creato. Ricordate ciò che l’apostolo Paolo ci dice: “In Lui viviamo, ci muoviamo e abbiamo tutto il nostro essere”. 

 .

Una delle fondatrici  della Scienza Divina scrisse: “La vera preghiera non è quella che chiede più  Saggezza, più Abbondanza o un Bene più grande. L’Infinito non  può darci più di Se Stesso, che è già Tutto e completo. Al condividersi con noi, Egli ci ha già dato tutto quello di cui possiamo aver bisogno. Il nostro compito è semplicemente quello di accettarlo. ” 

 .

La Scienza Divina spiega che nella mente umana c’è un legame che ci collega con Dio, che è la Mente Divina. E insegna anche che l’azione della mente umana influisce sul suo corpo e sulle sue  circostanze. Pertanto, la Scienza Divina sottolinea che vi è un effettivo potere in ogni pensiero e sentimento umani, che si riflette nelle sue parole e nelle sue azioni. 

 .

La Scienza Divina insegna che la pienezza dello Spirito di Dio si sta sempre versando nella mente dell’uomo, ma che questa pienezza è limitata solo in relazione diretta con ciò che l’uomo pensa e sente, in generale, e con ciò che ogni persona crede, in particolare, circa la propria situazione e condizione. 

.

Pertanto, ogni cambiamento positivo  inizia come una attività nelle nostre menti, che per la legge di causa ed effetto, si manifesta nelle nostre vite come nostre esperienze e nostre  circostanze personali.

.

 Sebastiano.

.


Una Risposta to “CHE COSA E’ LA SCIENZA DIVINA?”


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: