L’INSEGNAMENTO DI EDGAR CAYCE


.

Edgar Cayce

EDGAR CAYCE, IL PROFETA DORMIENTE

.

Insegnamenti tratti liberamente dalla filosofia di vita di Edgar Cayce. Cayce fu definito il più grande profeta del nostro tempo. Soprannominato “Il profeta dormiente”. Egli riceveva le sue comunicazioni in uno stato di trance, in uno stato di autoipnosi che egli stesso si induceva nell’arco di 30″. Il suo maggiore successo e fama le derivano dalla sua capacità di individuare una malattia e proporre i rimedi adatti ai malati che si rivolgevano a lui. Questo contatto con la Fonte Divina forgiò la sua filosofia di vita, di cui qui diamo un breve estratto.

.

MENTE, SPIRITO E MATERIA

.

La mente è il costruttore. La mente crea il nostro futuro.

La mente è il ponte, il tratto d’unione, tra il regno dello Spirito e il mondo fisico.

“Lo Spirito è la vita, la Mente il costruttore, e la materia ciò che ne deriva”.

Lo Spirito è la Forza Vitale, la Forza Creatrice, la Fonte e l’Essenza della Vita, l’Origine di tutto ciò che è.

.

MENTE E FORME-PENSIERO

.

La Mente è lo strumento dello Spirito per esprimersi, utilizzando forme-pensiero.

Le forme-pensiero sono reali, esse modellano il mondo fisico, anche se non sembrano avere alcuna concretezza.

Le forme-pensiero sono tanto reali quanto uno spillo conficcato in una mano.

.

Quanto tempo impiega un pensiero per concretizzarsi in realtà?

.

Quanto tempo impiega la Mente Costruttrice per trasformare una forma-pensiero in realtà fisica?

Lo spazio di tempo occorrente dipende da due fattori.

La grandezza dell’idea che si vuole realizzare, e la perseveranza e l’intensità impiegate per la realizzazione dell’idea.

L’ostacolo maggiore è rappresentato dalla pigrizia, dalla tendenza a rimandare gli impegni, cioè dalla mancanza di uno sforzo continuo e costante proteso alla realizzazione dell’idea.

.

COME UN PENSIERO DIVENTA REALTA’

.

Il procedimento esatto è questo: l’idea va prima concepita, poi viene incubata come un uovo da covare per permettere a questo embrione di idea di crescere e rafforzarsi, quindi, al momento giusto, al termine della covata, l’uovo forma-pensiero si schiude e si concretizza in realtà.

Il periodo di incubazione che precede lo schiudersi dell’uovo, non è un periodo di oziosità, ma di lavoro interiore in vista delle opportunità che si manifesteranno come conseguenza del lavoro di costruzione mentale.

.

Il pensiero è il cibo della mente, i pensieri plasmano e rinnovano continuamente la Mente.

.

Auto-osservazione e Dialogo Interiore costruiscono il Corpo Mentale.

.

L’Auto-osservazione ci consente di individuare il momento in cui si forma un pensiero.

L’Auto-osservazione ci può fare scoprire il nostro Dialogo Interiore, e la sua qualità.

Pensieri ed emozioni forti intensificano e velocizzano la Costruzione del Corpo Mentale.

Amore ed odio sono emozioni forti che forniscono energie supplementari alla Costruzione del Corpo Mentale.

.

Che tipo di Corpo Mentale vogliamo costruirci?

.

Quali pensieri e quali emozioni vogliamo utilizzare per costruire il nostro Corpo Mentale?

L’Auto -osservazione è sempre illuminante per scoprire il nostro Dialogo Interiore.

Potremmo scoprire di stare nutrendo la nostra Mente con frasi tipo: “Questo non lo so fare”, “Questa materia non fa per me”, Non ci riuscirò mai”, “Come sono stupido”, “Non posso”, “Questo non lo posso proprio soffrire”, etc. Tutti pensieri limitanti che bloccano le nostre possibilità e capacità.

.

Riorientare la propria Mente

.

Se scopriamo di avere un dialogo interiore di questo tipo, è tempo di riorientare la nostra mente, sforzandoci consapevolmente di nutrirla con nuovi pensieri, stavolta positivi, del tipo: “Se mi impegno posso farcela”, “Male che va, avrò imparato un sacco di cose nuove”, “Posso provarci”, “Sto facendo progressi ogni giorno”, etc. Abituiamoci  a vedere sempre il classico bicchiere mezzo pieno.

Per piccoli che possano sembrare questi sforzi, essi sono l’inizio di un cambiamento della nostra mente. Ricordiamoci il saggio detto Taoista: “Un viaggio di mille miglia comincia dal primo passo”.

.

Proviamoci con questo esercizio

.

Un esercizio proposto da Edgar Cayce per ricostruire la propria mente è basato sulla pratica dell’Auto-osservazione. Cayce definiva l’Auto-osservazione “Mettersi da parte e guardarsi passare”. L’Auto-osservazione mette in luce il nostro dialogo interiore. E poichè è proprio questo dialogo interiore che ciba e costruisce la mente, possiamo ricavarne degli utili suggerimenti sul come riprogrammare la nostra mente.

.

Di che tipo è il nostro Dialogo Interiore?

.

Ottimista? Polemico? Pieno di vittimismo? Negativo? Recriminatorio? Speranzoso? Disfattista? etc. Il nostro Dialogo Interiore ci fa comprendere che genere di Mente ci stiamo costruendo e che tipo di futuro ci stiamo creando. Comunque sia, qualunque sia il nostro stato, questo è il momento opportuno per iniziare a migliorare il nostro Dialogo Interiore, e con questo la nostra mente e il nostro futuro.

.

Visita il mio nuovo sito http://www.scuoladellasalute.it/

.

Sebastiano

.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: