IL POTERE DI GUARIGIONE DELL’AMORE E DELLA GIOIA


.

L’AMORE CHE GUARISCE

.

.

E’ scientificamente provato che se ti concentri su una parte del tuo corpo con pensieri d’Amore e di Gioia, accadono due cose positive sulla zona sottoposta ad osservazione:

.

1 – Il flusso di sangue aumenta in quella particolare area.

.

2 – la tensione muscolare si allenta, ed i muscoli ed i tessuti interessati si rilassano dolcemente.

.

Due fattori energetici che consentono di mettere in moto il Processo di Autoguarigione, con la rivitalizzazione che provoca l’accresciuto flusso sanguigno e l’eliminazione delle tensioni muscolari, come conseguenza del rilassamento dovuto all’osservazione .

.

Il Potere di Amare

.

Il dono d’Amare è un qualcosa di innato, che tutti noi abbiamo dentro. Ma quando pensiamo all’ amore, la mente pensa subito alla relazione tra due persone, come se  noi potessimo conoscere  l’amore soltanto quando qualcuno entra nella nostra vita.  Questo è soltanto un aspetto dell’Amore, perchè l’Amore è molto di più che una semplice relazione tra due persone.

.

L’Amore è molto di più        

.

L’Amore è una Potenza, una Forza, una Energia Luminosa che ci appartiene, è l’Essenza della Vita stessa,ed è a disposizione di tutti, è dentro di noi, e noi possiamo utilizzarla ogni volta che vogliamo, indipendentemente dal fatto che siamo soli o accompagnati.

.

Inoltre, quando amiamo qualcuno, l’amore è rivolto da dentro di noi verso una persona cara. Il dono dell’Amore non ce lo dà nessuno, è un qualcosa di innato che abbiamo dentro, anche se ci possono essere persone e situazioni che lo suscitano esternamente.

.

La Sorgente della Felicità

.

Il Potere dell’Amore non riguarda solo la capacità di dare gioia o di servire gli altri, esso ha anche altre importanti qualità: come quella di Guarire, o quella di portare Luce nelle tenebre della vita, cioè, di risolvere conflitti interiori o con altre persone. Ed è di questa capacità che ha l’Amore di Guarire, di Curare, di rallegrare l’anima e di risolvere conflitti quello di cui voglio parlare in questo articolo.

.

La Potenza dell’Amore

.

La Potenza dell’Amore si può manifestare praticamente  con un’appropriata attitudine  mentale, una tecnica semplice ed efficace. Il primo legittimo e valido uso che possiamo fare del Potere dell’Amore è per sentirci bene con noi stessi e con gli altri, vivendo sani, con  la pienezza dell’Amore e della Gioia dentro di noi, fino a riempire tutto il nostro essere, fino a trasbordare quest’Amore e questa Gioia a chi ci sta vicino.

.

Il privilegio di Amare

.

Essere consapevoli di questo privilegio  è importante; perchè ci sono persone che vivono da sole, aspettando, a volte con inquietudine, di trovare un partner adatto per godere del dolce frutto dell’amore. Oppure ci sono anche persone che vivono con un partner, ma che non si sentono amate come vorrebbero, e sperano di incontrare un nuovo partner con la speranza di ricevere più amore.

.

La Fonte della Guarigione

.

Per tutti costoro, come per tutti noi, esiste la possibilità di cercare e di trovare “dentro”  di noi quella vera Sorgente d’Amore e di Gioia, che guarisce le ferite del corpo e dell’anima, riempiendoci di vero Amore e di vera Gioia . Allora l’incontro con il partner che stiamo cercando, o con quello che volevamo cambiare, sarà più facile e fruttuoso, e la possibilità di comprensione, di superare le difficoltà della vita e di essere felici con il nostro partner, sarà più realizzabile.

.

Parlare con il tuo corpo

.

Come dicevo in precedenza, se ci concentriamo con Amore e con Gioia su un organo malato del corpo, (o anche sano), aumenta il flusso sanguigno in quella zona,  sparisce ogni tensione muscolare, e ciò aumenta le possibilità di Autoguarigione di quel gruppo di cellule.

.

Come si fa?

.

Ci sono due tecniche, o esercizi. La prima si fa ad occhi chiusi.

.

Tecnica ad occhi chiusi

.

.

Stendetevi comodamente sul letto o sul divano, chiudete gli occhi. Rivolgete la vostra attenzione su un organo del vostro corpo ammalato, osservatelo e dategli tutto l’Amore e tutta la Gioia che potete. Semplice direte, ma come si fa a trasmettere Amore e Gioia allo stomaco o a una caviglia? Invece è molto facile. Continuate ad osservare la parte ammalata amorevolmente, come fosse una persona cara, lasciate che i lineamenti del vostro viso si distendano dolcemente per l’effetto del rilassamento. Quindi cominciate a sorridere mentalmente, sorridete alla parte ammalata, l’Amore si trasmetterà automaticamente con il Sorriso.

.

Noterete che anche il vostro viso, come effetto del sorriso mentale, lentamente comincerà ad abbozzare un sorriso reale, cooperate volontariamente con questo sorriso ad estendersi, sollevando lentamente gli angoli della bocca e gli zigomi. Ciò somiglia ad una meditazione sorridente, tipo il sorriso del Buddha. Noterete anche che una certa gioia comincerà a contagiare il vostro sorriso.

.

Continuate ad osservare la parte malata, lasciandovi inondare dalla Gioia e dal Sorriso. Questo è dare Amore e Gioia alle cellule ammalate. Non  risparmiate il vostro Sorriso e la vostra Gioia. Avete messo in moto un potente processo di Autoguarigione Naturale e Spontanea, fondato sull’Amore, sulla Gioia e sul Sorriso. Non mancherete di constatarne rapidamente gli effetti positivi nel corpo, nel morale e nell’anima fin dalla prima applicazione.

.

Naturalmente, questo non significa che non dobbiamo prenderci cura del nostro corpo, ma vuol dire che anche noi possiamo collaborare ad accelerare la guarigione mandando Amore e Gioia alla parte ammalata. Questo esercizio aumenta enormemente le possibilità di Guarigione.

.

La seconda tecnica ad occhi aperti è ugualmente efficace come la prima, ed è indispensabile per comprendere meglio la tecnica ad occhi chiusi. Comunque le due tecniche si completano l’un l’altra.

.

Tecnica ad occhi aperti

.

.

La differenza rispetto a quella ad occhi chiusi consiste nel fatto che invece di osservare mentalmente la parte malata, possiamo osservarla visivamente ad occhi aperti. Per il resto il procedimento è uguale. Osserviamo con atteggiamento amorevole la parte malata, e cominciamo a disegnare un sorriso volontario sul nostro viso, lasciamo che l’Amore e la Gioia inondino la parte malata. Rimaniamo in questo atteggiamento tutto il tempo che vogliamo. Non ci sono controindicazioni. Vi sentirete pervasi d’Amore e di Gioia, e la vostra parte malata ne usufruirà di evidenti benefici.

.

Ancora un completamento per questa tecnica. Nel caso che non possiate osservare la parte malata servitevi di uno specchio. Per esempio se volete curare degli inestetismi sul viso, mettetevi davanti ad uno specchio, osservando ciò che volete curare, mandando pensieri d’Amore e di Gioia, con un bel sorriso stampato sul volto. E’ una tecnica straordinariamente efficace .

.

Questo esercizio si può paragonare  una madre che dà tutto il suo amore e tutta la tenerezza di cui è capace  per il suo bambino malato.  Emotivamente è come mandare tutto il nostro Amore, il nostro sostegno e la nostra Gioia alla parte malata, come se lo stessimo facendo con una persona cara.

.

Se qualcuno che amiamo si ammala, sicuramente ci ispirerà tenerezza, compassione e amore. E se vogliamo fare qualcosa per quella persona, lo faremo con  uno spirito positivo,  incoraggiando, infondendo fiducia e  sicurezza nella Guarigione.

.

La stessa cosa dobbiamo fare con la nostra parte malata, essa è un qualcosa di nostro, che ci appartiene, ma è anche un organo vivente che vive dentro di noi, e noi dobbiamo trattarlo con lo stesso amore che si darebbe al nostro amante più amato. Questo  aiuterà in modo molto potente il processo di Autoguarigione.

.

Guarire i conflitti con l’Amore

.

Ma questa Capacità dell’Amore di guarire il corpo va anche  oltre. Possiamo usare lo stesso procedimento con qualsiasi problema, con qualsiasi situazione difficile, con qualsiasi conflitto che abbiamo in noi o con gli altri.

.

Forse mentalmente o intellettualmente  non vediamo la soluzione del nostro problema, ma se cominciamo a cercare di vedere questo conflitto attraverso gli occhi dell’Amore, sarà come quando in una stanza buia si spalancono le finestre per lasciare entrare la luce del sole.

.

L’oscurità si dissiperà in un attimo come per incanto.  Poi, quasi senza rendercene conto, se manteniamo ancora questo atteggiamento, (anche se in un primo momento non vedevamo  soluzioni), la Luce dell’Amore che illumina la situazione, ce le farà trovare, succederà, come nel caso del corpo, che la situazione conflittuale andrà a risolversi gradualmente, perché perderà tutto il suo potere negativo.

.

Mai sottovalutare il Potere di Guarigione dell’Amore e della Gioia

.

Non dovremmo mai sottovalutare il Potere di Guarigione dell’Amore e della Gioia, la sua capacità di dare Luce, di curare e di risolvere gli eventuali conflitti.  Comunque, in tutti i  casi, la Forza dell’Amore e della Gioia contribuirà alla soluzione di ogni problema, sia che riguarda il corpo che l’anima, sia problemi di relazionarci con gli altri. A volte possono verificarsi dei veri e propri miracoli, perché è proprio da quella Forza di Amore e di Gioia che proviene la Perfezione Divina.

.

Come coltivare questo Potere?

.

L’atteggiamento mentale positivo, e gli esercizi che vi ho appena proposto, vi aiuteranno enormemente. Ricordati sempre che hai dentro di te la Fonte della Gioia e della Guarigione, guarda dentro di te quella Fonte di Guarigione e di Felicità,  senti quell’Amore Divino che vive dentro di te, senza doverlo cercare fuori.

.

Lascia che ogni tua cellula partecipi a questa Gioia e questo Amore, lascia espandere il tuo Amore fuori di te, lascia che illumini le altre persone vicine, lascia che la tua Luce arrivi ad illuminare ogni forma di conflitto o di malattia.

.

Allora, niente sarà più lo stesso, perché amando  realmente te stesso ed il tuo corpo,  non solo amerai meglio gli altri, ma anche imparerai ad apprezzare e goderti la vita in tutta la sua pienezza e in tutta la sua Gioia. Sebastiano.

.

 

11 Risposte to “IL POTERE DI GUARIGIONE DELL’AMORE E DELLA GIOIA”

  1. rosella Says:

    Grazie Sebastiano per questo tuo post, è un bellissimo regalo di Natale! Mai come in questo momento è importante diffondere messaggi d’amore… Mi dispiace Per favore perdonami Grazie Ti amo

    • Sebastiano Says:

      Grazie a te Rosella. L’Amore è il vero fondamento stabile su cui poggia la vita. Ciao. Sebastiano.

  2. Luigi Says:

    Grazie Sebastiano, anche quest’ultimo tuo post è bellissimo e trovo che pur nella sua semplicità è molto pratico e profondo. Ci ricordi sempre che che la fonte del bene è dentro di noi. Auguro a te e a tutti coloro che seguono il tuo Blog tanta Luce Divina per il Nuovo Anno.

    • Sebastiano Says:

      Grazie Luigi per il tuo apprezzamento. Felice Anno nuovo a te e Famiglia. Ciao, Sebastiano.

  3. laura Says:

    Ciao Sebastiano,anche questo post è davvero splendido e coinvolgente…e l’immagine del Cristo che tiene in braccio l’agnellino suscita una tenerezza immensa:per quanto mi riguarda anche l’amore nei confronti degli animali (e della natura in genere) è una forma d’amore molto importante.Proverò senz’altro una delle due tecniche che hai suggerito e ti farò sapere. Per ora ti auguro con tutto il cuore un 2011 pieno di gioia e di armonia.Laura

    • Sebastiano Says:

      @ Laura,

      grazie e ti ricambio vivamente gli auguri. Riguardo le tecniche sono ambedue efficaci. La seconda aiuta a comprendere meglio la prima, perchè ad occhi aperti ti rimmarrà più impressa nella mente la parte del corpo che vuoi curare.

      Quindi sarebbe meglio praticare prima la tecnica ad occhi aperti, e dopo aver registrato una buona immagine nella mente, prticare la tecnica ad occhi chiusi. Ciao. Sebastiano.

  4. federica Says:

    Salve a tutti,
    è poco tempo che leggo su questo sito, ma lo trovo veramente interessante, anche perchè senza rendermi conto che queste pratiche siano già state canonizzate, le appplicavo in modo diciamo così “amatoriale” però ho una domanda:
    cos’è che ad un certo punto ci spaventa e blocca i nostri desideri? è possibbile avere paura di essere felici? mi rendo conto che sembrerà assurdo ma a me scatta questo meccanismo; anche avoi?

    • elisabeth Says:

      Pace e serenità a tutti voi, Auguri di un 2011 speciale!
      sostanzialmente il mio percorso, e il mio quesito è lo stesso di Federica: come mai avverto una sorta di blocco con pensieri che mi distolgono, ogni qual volta esprimo un desiderio? Grazie 🙂

      • Sebastiano Says:

        @ Elisabeth,
        Felice 2011 anche a te. Per poter dare una risposta quantomeno adeguata bisognerebbe almeno capire con sicurezza la tua domanda. E da due righe sarebbe un’impresa molto difficile. Se vuoi, riprova a scrivere più dettagliatamente la tua domanda. Ciao. Sebastiano.

  5. massimiliano Says:

    Ciao a tutti. Io penso che questa sensazione, che capita anche a me, sia il blocco causato dalle nostre esperienze che, per evitare altri dolori, ci impedisce di desiderare perchè si sente minacciato dal peso di nuovi fallmenti. in altre parole desiderare è percepito dall’inconscio come una minaccia perchè con l’azione necessaria per realizzare il nostro desiderio ci esponiamo al rischio della delusione o del rifiuto che si andrebbero ad aggiungere a quelli che abbiamo già subito nella nostra esistenza (magari eventi dell’infanzia che oggi ci farebbero sorridere).Io penso che sia questa l’origine del senso di angoscia che mi prende al momento in cui cerco di cambiare la mia vita. Cambiare, per alcuni (me compreso) è faticoso e doloroso. Magari fosse diverso. Anche se ci avessi preso sulle cause rimane il problema: che fare per superare questa sensazione ed andare avanti? per non doversi vergognare di aspirare a qualcosa di meglio o di diverso nella vita? quali accorgimenti si possono adottare?. Un consiglio o un suggerimento sarebbe di aiuto.
    Grazie.
    Massimiliano

  6. Sebastiano Says:

    @ Massimiliano,
    Riassumo le tue domande: ” … Cambiare, per alcuni (me compreso) è faticoso e doloroso …” ” … Un consiglio o un suggerimento sarebbe di aiuto …”.

    Se vuoi realizzare un cambiamento vero e duraturo è normale che ci vuole tempo e impegno. E’ un cammino di vita per il futuro, uno nuovo stile di vita costante, che si va gradatamente a sostituire a quello passato.

    Non esiste la parola magica che risolve in un attimo i problemi. Leggendo quello che è scritto nel mio sito, o in altri del genere, sei tu che devi fare la tua scelta personale, quella nella quale credi di più. Un mio consiglio, che poi è alla base di ogni via di evoluzione mentale e spirituale è il Pensiero Positivo.

    Comincia a farne di esso un fondamento stabile che ti faccia da guida, e man mano che procedi nel tuo percorso di evoluzione, puoi integrarlo con altre idee che più ti attirano. Diventa il Maestro di te stesso. Il lavoro è solo tuo. Ciao. Sebastiano.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: