PERCHE’ SONO VEGETARIANO


.

DUE BUONI MOTIVI PER DIVENTARE VEGETARIANI

.

.

Due sono le ragioni principali per le quali bisogna scegliere una dieta vegetariana:

.

1.               L’aspetto puramente scientifico, cioè la questione della salute, per vivere una vita più sana.

.

2.               Il punto di vista spirituale.

.

Punto primo. Sono indiscutibili ormai i vantaggi che apporta alla salute una dieta vegetariana. La stessa scienza medica ormai ammette apertamente il collegamento proporzionale tra l’eccesso di assunzione di carne e l’aumento di rischi cardiaci dovuti a un sovraccarico di lavoro per il cuore.

.

Sono molti i premi Nobel  che si sono convertiti in  divulgatori e praticanti entusiasti  di una alimentazione  che non includa più cadaveri per cibo. Ormai è stata scientificamente riconosciuta la nocività e la tossicità della carne, dovuta al rallentamento del processo digestivo a causa della carne, e nel quale sprechiamo la maggior parte del metabolismo energetico della giornata, e il conseguente accumulo di grassi di origine animale, come la principale causa di morte. Inoltre, ma non ultima, la generazione di vari tipi di tumori.

.

Macellazione
.

Vediamo le conseguenze nocive del mangiare carne da un punto di vista spirituale.  L’animale che è avviato alla macellazione, capta dolorosamente la situazione terribile a cui sta andando incontro, ed è consapevole del momento in cui viene assassinato.   Chi lo uccide, riceve una perturbazione energetica nel suo corpo e nella sua psiche che gli genera violenza, aggressività e un karma residuo davvero difficile da smaltire; ma anche chi consuma la carne dell’animale, quantunque non lo abbia ucciso, assorbe in misura seppur minore,  gli inevitabili effetti negativi dell’azione dell’uccisione dell’animale.

.

L’industria della macellazione degli animali è di un orrore paragonabile a quello di un campo di concentramento in cui sono stati uccisi milioni di esseri umani. Stiamo facendo lo stesso agli animali e pensiamo di poterne uscire indenni e senza conseguenze negative dalle indicibili crudeltà che stiamo loro infliggendo. Le nostre coscienze sono inoltre acquietate perché simili comportamenti sembrano essere socialmente accettati dai governi, dai capi religiosi, dalla classe medica, nonché dai midia e dalla pubblicità.

.

Il nostro pianeta ha disperatamente bisogno di cambiare, in compassione, in una maggior sensibilità verso gli altri esseri viventi, in misericordia, in rispetto per il creato con tutte le sue creature.

.

Perché, anche se non ne siamo del tutto coscienti, tutta la creazione si sta rivoltando contro l’uomo. Come stiamo trattando i nostri fratelli animali che hanno  una evoluzione apparentemente inferiore, ma che in certi casi, manifestano una nobiltà d’animo istintiva da dare lezioni di vita anche a noi umani? Lascio la risposta alle parole di alcuni grandi uomini di questo nostro mondo.

.

Ecco i loro pareri in merito. Prestate attenzione a questi pensieri di persone straordinarie, riguardo il rapporto uomo-animali.

.

Leonardo da Vinci
.

“Verrà un tempo in cui gli esseri umani si accontenteranno di una alimentazione tutta vegetale  e si considererà l’uccisione di un animale come un crimine, uguale come l’assassinio di un essere umano. Verrà un giorno in cui uomini come me, vedranno l’uccisione di un animale come ora vedono quella di un uomo. L’uomo è veramente  il re degli animali, ma la sua brutalità supera quella delle bestie. Viviamo per la morte degli altri. Siamo tutti dei cimiteri viventi”. Leonardo Da Vinci.

.

Mahatma Gandhi
.

“Sento che anche il progresso spirituale ci richiede che smettiamo di uccidere e mangiare gli altri esseri viventi, e questo solo per soddisfare i nostri perversi e sensuali appetiti. La supremazia dell’uomo sugli animali dovrebbe essere dimostrata non solo vergognandoci del barbaro costume di ucciderli e divorarli, ma prendendoci cura di loro, proteggendoli  e amandoli. Non mangiare carne costituisce, senza dubbio, una grande aiuto per l’evoluzione e la pace del nostro spirito “.  Mahatma Gandhi.

.

George Bernard Shaw
.

“Finché noi siamo delle tombe viventi di bestie assassinate, come possiamo aspettarci condizioni ideali su questa terra?”. “La Domenica noi preghiamo chiedendo che la Luce illumini il nostro cammino. Siamo stanchi di guerre, non desideriamo più combattimenti, ma tuttavia, abbiamo ancora le gole piene di corpi morti di animali”. George Bernard Shaw.

.

Buddha
.

“Amate tutti gli esseri viventi, e pacificate i  vostri spiriti smettendo di uccidere e mangiare gli animali; ecco la vera prova della religiosità, perchè il vero saggio non solo non ucciderà e non  mangerà nessuna creatura vivente, ma amerà, conserverà e potenzierà la vita in tutte le sue manifestazioni.” Buddha.

.

San Francesco d’Assisi
.

“Come potete uccidere e divorare spietatamente quelle creature adorabili che  devotamente e amorevolmente vi offrono il loro aiuto, amicizia e compagnia?”  San Francesco d’Assisi.

.

Dr. John H. Kellogg
.

“Una mucca o una pecora che giacciono morte in un campo sono considerate carogne. Lo stesso cadavere esposto sul banco di una macelleria è considerato cibo.” Dr. John H. Kellogg.

.

Pitagora
.

“Fino a che gli uomini continuano a massacrare  i loro fratelli animali, continuerà a regnare sulla terra  la guerra e la sofferenza, e gli uomini continueranno a uccidersi a vicenda, poiché  chi semina dolore e morte, non potrà raccogliere né la gioia, né la pace, né l’amore”. Pitagora.

.

Ralph Waldo Emerson
.

“Non dimenticare che per quanto lontano e nascosto possa essere il macello, tu che  mangi carne  sarai sempre  suo complice.” Ralph Waldo Emerson.

.

Lev Tolstoj
.

“Se un uomo aspira sinceramente a vivere una vita più amorevole e spirituale, la sua prima decisione dovrebbe essere quella di astenersi dal mangiare carne.” Lev Tolstoj.

.

Albert Schweitzer
.

“Non permettete a nessuno di dimenticare il peso delle sue responsabilità. Fino a che molti animali continuano ad essere maltrattati, fino a che i lamenti degli animali assetati condotti in putridi carri merci si ammutoliscono, fino a che tanta brutalità  prevale nei nostri macelli, tutti noi saremo colpevoli. Ogni cosa che vive ha valore come un essere vivente, ed ha diritto alla vita, come una delle tante manifestazioni del mistero della vita”. Albert Schweitzer. (Premio Nobel per la Pace, 1952).

.

Marguerite Yourcenar
.

“Mi rifiuto di digerire l’agonia”. Marguerite Yourcenar.

.

Mahatma Gandhi
.

“Continuo a mantenere la stessa opinione ora come allora. Per me, la vita di un agnello non è meno preziosa di quella di un essere umano. Non sarei disposto a toglier la vita ad un agnello, nell’interesse del corpo umano. Penso che, quanto più indifesa è una creatura, tanto più merita di essere protetta dall’uomo di fronte alla crudeltà dell’uomo “. Mahatma Gandhi.

.

George Bernard Shaw
.

“Gli animali sono miei amici e io non mangio i miei amici. La domenica andiamo in chiesa e preghiamo per avere più amore e più pace, e usciti dalla chiesa ci ingozziamo dei cadaveri dei nostri fratelli animali”. George Bernard Shaw.

.

Mahatma Gandhi
.

“Se qualcuno mi dicesse che morirò se non prendo del brodo di manzo o mangio carne di agnello, anche su consiglio medico, piuttosto preferirei morire. Questa è la base del mio vegetarianismo. Per me è stata una grande scoperta nella mia ricerca della verità “.  Mahatma Gandhi.

.

Paul McCartney dei Beatles premiato da Barak Obama
.

Se qualcuno vuole salvare il pianeta, tutto ciò che deve fare è smettere di mangiare carne. Questa è la cosa più importante che puoi fare. Quando ci pensi, è una cosa meravigliosa. Il vegetarianismo si occupa di molte cose contemporaneamente: ecologia, fame, crudeltà, ed è qualcosa di spirituale per noi stessi. Facciamolo! “Paul McCartney.

.

Albert Einstein

“Niente beneficerà di più la salute umana e incrementerà le possibilità di sopravvivenza della vita sulla Terra, come l’evoluzione verso una dieta vegetariana”. Albert Einstein.

.

Charles Darwin
.

“La classificazione delle forme, funzioni organiche,  costumi e  diete hanno dimostrato in modo evidente che l’alimento normale per l’uomo è vegetale come per gli antropoidi e le scimmie, e che i nostri denti canini sono molto meno sviluppati di quelli degli animali carnivori. Noi non siamo destinati a competere con le belve selvagge o gli animali carnivori”. Charles Darwin.

.

Orazio, poeta latino
.

”La crudeltà verso gli animali è il tirocinio della crudeltà verso gli uomini.” Orazio, poeta latino.

.

La Sacra Bibbia

.

Concludiamo con una citazione della Bibbia, nel libro della  Genesi, capitolo 1, versi 26, 27,28,29.

.

26

Poi DIO disse: Facciamo l’uomo a nostra immagine e a nostra somiglianza, ed abbia dominio sui pesci del mare, sugli uccelli del cielo, sul bestiame e su tutta la terra, e su tutti i rettili che strisciano sulla terra.

.

27

Così DIO creò l’uomo a sua immagine; lo creò a immagine di DIO; li creò maschio e femmina.

.

28

E DIO li benedisse e DIO disse loro Siate fruttiferi e moltiplicatevi, riempite la terra e soggiogatela, e dominate sui pesci del mare, sugli uccelli del cielo e sopra ogni essere vivente che si muove sulla terra.

.

29

E DIO disse: Ecco io vi do ogni erba che fa seme sulla superficie di tutta la terra e ogni albero che abbia frutti portatori di seme; questo vi servirà di nutrimento. La Sacra Bibbia.

.

Per i credenti cristiani dovrebbe risultare chiaro da queste parole il perfetto progetto iniziale di Dio, cioè la creazione di un uomo vegetariano. Sappiamo che dopo il peccato iniziale di disubbidienza di Adamo ed Eva, con la conseguente cacciata dall’Eden, il perfetto progetto iniziale di Dio cambiò, e Mosè concesse al popolo di mangiare carne. Ma all’inizio non era così.

.

Come pure non sarà così, sempre secondo la Bibbia, nel libro dell’Apocalisse, quando ci saranno i nuovi Cieli e una nuova Terra, promessa da Dio. In questa nuova Terra il Leone convivrà pacificamente con l’agnello, e il bambino giocherà con il serpente. Praticamente si ritornerà alla perfezione iniziale in cui l’uomo ritornerà ad essere vegetariano.

.

 Sebastiano.

 

14 Risposte to “PERCHE’ SONO VEGETARIANO”

  1. anna maria Says:

    BELLISSIMO!!!!!!
    Non riesco a leggere le righe per intero lo fa solo sul mio PC o c’è stato un problema all’origine.
    Fatemi sapere grazie
    Anna Maria

    • Sebastiano Says:

      E’ stato un problema di impaginazione che ho corretto. Adesso dovresti leggere tutto. Ciao. Sebastiano.

  2. Marco Libutti Says:

    Veramente utili le citazioni di personaggi diciamo di una certa elevatura spirituale e non solo; speriamo l’uomo ne tragga spunto di analisi e riflessioni, di persè già evidenti ed elementari.

    Cordiali saluti
    Marco

  3. Marco Libutti Says:

    Veramente lodevoli le brevi citazioni dei personaggi diciamo di notevole elevatura spirituale e non solo; speriamo ogni uomo trovi in ciò spunto di analisi e riflessioni, di persè già evidente e semplicistica.
    Cordiali saluti
    Marco

  4. Susanna Says:

    Salve ! apprezzo molto il sito e gli argomenti trattati ma non si riescono a leggere gli articoli nel blocco centrale della pagina. Credo ci sia un problema tecnico ed è un peccato perché immagino che siano interessanti.
    Grazie per l’attenzione.
    Susanna

    • Sebastiano Says:

      @ Susanna, ho controllato il sito, e nel mio computer non riscontro questo problema di visualizzazione. E’ tutto leggibile. Ti succede questo problema solo sul mio sito? E con tutti i post?

      Che tipo di browser usi? Explorer, Fire Fox, google Chrome, o altro? Che risoluzione ha il tuo monitor? Io uso la risoluzione 1280 X 1024. Posso dirti che non ho riscontrato questo problema nè sul mio computer e neanche su due portatili diversi. Ciao. Sebastiano.

      • anna maria Says:

        Anche io continuo a non visualizzare perfettamente la parte centrale di questo articolo
        ciao

  5. laura Says:

    Ciao Sebastiano, anche quest’ultimo tuo articolo è davvero splendido e fa riflettere molto.Io adoro gli animali da sempre(ho anche adottato una minuscola randagina salvata dalla strada) e mi fanno rabbrividere tutte le violenze compiute nei loro confronti:Quindi non posso che essere pienamente d’accordo con te.Chiudo con una citazione di cui non ricordo l’autore ma che trovo profondamente vera:”La crudeltà verso gli animali è il tirocinio della crudeltà verso gli uomini.”A presto.Laura.

    • Sebastiano Says:

      ”La crudeltà verso gli animali è il tirocinio della crudeltà verso gli uomini.”

      E’ del poeta latino Orazio. E’ una grande verità, l’ho aggiunta all’articolo. Grazie, Sebastiano.

  6. Miguel Angel Says:

    Bellissimo il tuo articolo, peccato non riesco a leggerlo tutto se vedono solo la meta delle parolle, tutti gli altri articulu si vedono bene, solo queste non e leggibile.

    Grazie x tutto Sebastiano

    • Sebastiano Says:

      Mi dispiace, ma non so dove intervenire. Io lo vedo bene con tre computer diversi, compreso un portatile. Comunque grazie per avermelo detto. Ciao. Sebastiano.

      P.S. Ho riscritto l’intero articolo a seguire, togliendo le immagini. Puoi dirmi se adesso riesci a visualizzarlo bene? Grazie. Sebastiano.

  7. Franci Says:

    A me fa la stessa cosa…..:-(

    • Sebastiano Says:

      Ho eliminato la vecchia formattazione, adesso credo che verrà visualizzato regolarmente in tutti i computer. Sebastiano.

  8. sweat Says:

    Just Browsing…

    While I was browsing yesterday I saw a excellent article about…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: