PERCHE’ AMARE SE STESSI?


.

COME IMPARARE AD AMARSI IN 9 PUNTI

.

Amare se stessi è una necessità di base, come  l’aria che si respira.

.

Se non ti è stato insegnato fin da bambino ad amare te stesso, puoi impararlo da solo da adulto. Di solito, non solo non ci è stato insegnato ad amare noi stessi, ma, al contrario, ci hanno fatto credere   che sia male, che si chiama egoismo, talchè ora ci può sembrare molto strano arrivare a prenderci cura di noi stessi, amarci, senza quasi sentirci in colpa.

.

Cosa possiamo fare per risolvere il problema? Questa è la soluzione.

.

1. Pensare sempre bene di noi stessi.

 

 .

2. Agire responsabilmente, perchè raccoglieremo quello che stiamo seminando oggi.

 .

 

3. Parlare sempre bene di se stessi. Sarete sorpresi se vi soffermate ad osservare  come di solito si parla di se stessi: “Sono una frana, una nullità, un incapace,  sono un disastro,  sono brutto, etc, etc, etc”. Proviamo da ora in poi a non pronunciare mai più una parola negativa riferendosi a se stessi. L’impatto di queste frasi nel vostro subconscio è molto più distruttivo di quanto possiate immaginare.

 

 .

4. Rispettare il proprio corpo. Molti di noi hanno più cura della propria auto che del proprio corpo. Mangiamo con noncuranza patatine fritte e coca cola, mentre per la nostra auto scegliamo l’olio migliore. Il nostro corpo vale molto di più di una Ferrari o di una Mercedes, e merita di essere alimentato con cibi sani e naturali.

 

 .

5. Lottare per il proprio benessere ed per i propri obiettivi senza mollare mai. E’ giusto porci il nostro benessere psico-fisico in testa alle nostre esigenze primarie. E’ giusto porci degli obiettivi elevati e lottare per essi.

 .

 

6. Scegliere con cura ciò che è bene per noi, le nostre attività, le nostre relazioni, ecc. Trattiamoci così bene  così come  si tratterebbe la persona più meravigliosa e che più amiamo al mondo.

 

 .

7. Credere in se stesso, appoggiarsi sulle proprie capacità, e crearsi sempre nuove opportunità di successo.

 

 .

8. Essere comprensivo e compassionevole, paziente e gentile con se stesso. Essere magnanimo con se stesso più che con gli altri. Perdonare se stesso quando si fallisce,  auto-incoraggiarci ad andare avanti e complimentarci con se stesso quando si vince.

 

 .

9. Una volta che avremo imparato a farlo con noi stessi, saremo pronti a fare lo stesso con tutti gli altri.

 .

 

10. “Ama il tuo prossimo come te stesso” significa anche che abbiamo il dovere sacrosanto di amare noi stessi almeno quanto gli altri, senza essere accusati di egoismo.

 

 .

Sebastiano.

.

  • alexandra scrive:

    insegnami ad amarmi.Molte persone mi hanno calpestato ma nessuna più di me è riuscita ad odiarmi così come io odio me.Dammi la forza …la gioia di vivere perchè questa vita per me non ha più senso…

    • Sebastiano scrive:

      Ciao Alexandra, tu hai già in te tutte le energie positive di cui hai bisogno, devi soltanto indirizzarle verso te stessa. Continua a leggere gli articoli di questo sito e troverai le risposte ai tuoi interrogativi. Ciao. Sebastiano.

      .
  • alexandra scrive:

    ciao Sebastiano , è molto interessante quello che scrivi.Vengo dalla generazione che ci ha insegnato -l’amore per se stessi è egoismo-.Sto provando a volermi bene ma troppo spesso sono la peggior nemica di me stessa!
    Ti ringrazio per una tua risposta.Nike

    .
    • @ Alexandra,
      Effettivamente c’è stata e c’è ancora una interpretazione errata dell’amore verso se stessi. Eppure Gesù aveva detto “Ama il tuo prossimo come te stesso”. E’ il massimo dell’amore. Non dobbiamo trascurare noi stessi per un eccesso di altruismo. Noi siamo il migliore e più vicino amico di noi stessi. Noi abbiamo il dovere di amare noi stessi, il nostro corpo, la nostra vita, almeno in egual misura come possiamo amare gli altri. E’ profondamente sbagliato e contro il buon senso cristiano trascurare oltremodo noi stessi per servire al massimo gli altri. Se non sei in grado di amare te stesso non conosci il vero amore e non puoi darlo neanche agli altri. Perciò, impariamo ad amarci prima di chiunque altra persona. Ciao, Sebastiano.

 

2 Risposte to “PERCHE’ AMARE SE STESSI?”

  1. Maria Grazia Isaia Says:

    Buongiorno,
    seguo con interesse ogni sua mail che ricevo. Io e i miei amici abbiamo un gruppo e durante le riunioni discutiamo sugli argomenti che lei tratta. Ieri sera è venuto fuori un problema che vorrei sottoporle anche se non tratta nello specifico dell’argomento di oggi. Molti hanno fiducia nella legge dell’attrazione, nella visualizzazione creativa, ma hanno anche paura ad immaginarsi come se il desiderio fosse già arrivato. Paura di illudersi, perchè, se questo non si avverasse, ne resterebbero troppo delusi. Ad es. una mia amica che da tre anni cerca un figlio che non arriva. Gli esami fatti non riscontrano problemi fisici di alcun genere, ma il figlio non arriva. Per lei è diventato un ossessione mensile…. E ha timore ad immaginare sè stessa incinta! Come la si può aiutare?
    Grazie mille del suo prezioso aiuto!

  2. Sebastiano Tringali Says:

    @ Maria Grazia Isaia,

    Ti ringrazio per l’interesse che manifestate verso i miei articoli. Riguardo a quello che mi proponi debbo ribadire un concetto fondamentale della Legge di Attrazione, che è questo:

    La Legge di Attrazione è sempre in opera 24 ore su 24 qualunque sia il nostro atteggiamento. Noi non siamo in grado di fermare o bloccare la Legge di Attrazione, magari restando indifferenti ad un certo argomento. I nostri pensieri, le nostre aspettative, i nostri stati d’animo, peggio ancora i nostri timori, sono l’energia che tiene in moto la Legge di Attrazione”.

    Dobbiamo comprendere alla perfezione come funziona la Legge di Attrazione, ad una volta compresi i suoi principi inarrestabili, possiamo pensare di volgerla in nostro favore.

    Nel caso della tua amica che vorrebbe un bambino che tarda ad arrivare, voi non potete fare niente per aiutarla. Non potete fare niente perchè è dentro di lei che debbono cambiare i pensieri.

    Dal momento che nessun dottore e nessun esame le ha detto che lei assolutamente non può avere bambini, deve mettere da parte ogni paura, e lasciarsi riempire la mente ed il cuore dalla certezza che da un momento all’altro rimarrà incinta. Questo pensiero deve essere una certezza, sembra ombra di dubbi, che il suo bambino è già stato programmato dall’Universo, può addirittura immaginarne il sesso, può vederlo ad occhi chiusi. Perciò senza tentennare, e senza paura di delusioni, deve immaginare il bambino (o bambina ) come se fosse già suo.

    Perchè è importante essere ripieni della certezza di ottenere prestissimo il proprio bambino?

    Perchè proprio questa certezza smuoverà favorevolmente tutte le cellule del suo corpo a collaborare per rendere effettiva l’inseminazione. Tutto il suo corpo inconsciamente cospirerà a realizzare il suo desiderio di rimanere incinta. Se lei riuscirà ad entrare in questa mentalità non ci sono dubbi che il suo desiderio si tramuterà in realtà prestissimo.

    Ma non bisogna lasciare spazio a dubbi. Per questo la Legge di Attrazione dice: “Considerate la cosa già fatta, realizzata, ottenuta, e voi la otterrete veramente”. Tutto qui.

    Per questo ho detto che non potete aiutarla. E’ lei e soltanto lei che deve cambiare i suoi pensieri ed i suoi atteggiamenti. Non potete farlo a posto suo. Scusate la crudezza, ma non mi va di edulcorare la realtà.

    Ciao Sebastiano. E Felice Anno Nuovo a tutto il gruppo.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: