THE CHINA STUDY: LO STUDIO PIU’ COMPLETO SULL’ALIMENTAZIONE


.

CONFERENZA DEL DR. COLIN T. CAMPBELL, AUTORE DEL “THE CHINA STUDY”

.

.

Estratto dall’introduzione del libro “The China Study”

.

Dr. Colin T. Campbell:

.

I libri sulle diete sono costantemente in cima alle classifiche di vendita; non c’e’ praticamente rivista popolare che non dispensi consigli dietetici… Dato il bombardamento di informazioni, siete sicuri di sapere cosa dovreste fare per migliorare il vostro stato di salute?

.

La mia ipotesi e’ che non siate veramente sicuri della risposta. In tal caso sappiate di non essere i soli: malgrado l’abbondanza di informazioni e opinioni, pochissime persone sanno davvero che cosa dovrebbero fare per migliorare la loro salute.

.

La vera scienza e’ stata sepolta 

.

Questo non dipende dalla mancanza di ricerca. Le ricerche sono state fatte, disponiamo di un’enorme quantita’ di informazioni sui legami fra alimentazione e salute, ma la vera scienza e’ stata sepolta sotto un cumulo di informazioni irrilevanti, se non addirittura dannose: la scienza spazzatura, le diete alla moda e la propaganda dell’industria alimentare.

.

Capire l’alimentazione e la salute

.

Voglio cambiare questa situazione. Voglio fornirvi un nuovo quadro di riferimento per capire l’alimentazione e la salute, una struttura che elimini la confusione, prevenga e curi le malattie e vi consenta di vivere una vita piu’ appagante.

.

Sono stato “nel sistema” per quasi cinquant’anni, ai massimi livelli, e ho ideato e diretto grandi progetti di ricerca, decidendo quali ricerche dovessero essere finanziate e trasferendo un’infinita’ di risultati di ricerche scientifiche nei rapporti di commissioni nazionali di esperti.

.

Avete il diritto di sapere che molte delle nozioni comuni che vi sono state trasmesse sul cibo, la salute e la malattia sono sbagliate.

.

– Per quanto problematiche, le sostanze chimiche presenti nell’ambiente e nel vostro cibo non sono la causa principale del cancro.

– I geni che avete ereditato dai vostri genitori non sono il fattore piu’ importante che determina se sarete vittime di una delle dieci principali cause di morte.

– La speranza che la ricerca genetica possa portare a cure farmaceutiche per le malattie ignora le soluzioni piu’ efficaci che possono essere messe in atto oggi.

– Il controllo ossessivo dell’assunzione di una sostanza nutritiva, come ad esempio i carboidrati, i grassi, il colesterolo o gli acidi grassi omega-3, non dara’ come risultato una salute a lungo termine.

– Le vitamine e gli integratori alimentari non vi forniranno una protezione a lungo termine dalle malattie.

– I medicinali e la chirurgia non sono in grado di curare le malattie che uccidono la maggior parte degli americani.

– Probabilmente il vostro medico non sa di che cosa avete bisogno per ottenere il miglior stato di salute possibile.

 .

Quella che propongo non e’ niente di meno che la ridefinizione della nostra concezione di buona alimentazione.

 .

I risultati provocatori dei miei quarant’anni di ricerca biomedica, comprese le scoperte risultanti da un programma di laboratorio della durata di ventisette anni (sovvenzionato dalle piu’ rispettabili agenzie di finanziamento), dimostrano che una dieta corretta puo’ salvarvi la vita.

 .

Un testo monumentale che sta sollevando un vero polverone intorno alla medicina convenzionale in tutto il mondo…

 .

A differenza di taluni autori popolari, non vi chiedero’ di credere a conclusioni basate sulle mie personali osservazioni. Questo libro contiene piu’ di 750 rimandi bibliografici, che sono per la maggior parte fonti primarie di informazione, fra cui centinaia di pubblicazioni scientifiche di altri ricercatori che indicano la via da seguire per ridurre il cancro, le cardiopatie, gli ictus, l’obesita’, il diabete, le malattie autoimmuni, l’osteoporosi, il morbo di Alzheimer, i calcoli renali e la cecita’.

 .

Alcune scoperte, pubblicate nelle riviste scientifiche piu’ prestigiose, dimostrano che:

 .

– un cambio di alimentazione puo’ permettere ai pazienti diabetici di sospendere l’assunzione di farmaci;

– una cardiopatia puo’ essere fatta regredire solo con la dieta;

– il cancro al seno e’ in relazione con i livelli di ormoni femminili nel sangue, a loro volta determinati dal cibo che mangiamo;

– il consumo di latticini puo’ aumentare il rischio di cancro alla prostata;

– gli antiossidanti presenti nella frutta e nella verdura sono collegati a migliori prestazioni intellettuali nella vecchiaia;

– e’ possibile prevenire i calcoli renali con una dieta sana;

– il diabete di tipo 1, una delle malattie piu’ devastanti che possano colpire un bambino, presenta evidenti correlazioni con le pratiche di alimentazione infantile.

 .

Queste scoperte dimostrano che una buona dieta e’ l’arma piu’ potente di cui disponiamo contro la malattia.

 .

La comprensione di questa prova scientifica non e’ solo importante per migliorare la salute, ma ha anche profonde implicazioni per tutta la nostra societa’.

 .

Dobbiamo sapere perche’ nella nostra societa’ domina la disinformazione e per quale motivo compiamo errori grossolani nelle nostre ricerche in ambito di dieta e malattia, come pure nel modo in cui promuoviamo la salute e curiamo la malattia.

 .

Tutti i problemi si riducono a tre fattori: colazione, pranzo e cena.

 .

Piu’ di quarant’anni fa, agli inizi della mia carriera, non avrei mai pensato che il cibo fosse cosi’ intimamente collegato ai problemi di salute.

 .

Ho diretto lo studio piu’ completo su dieta, stile di vita e malattia mai effettuato sugli esseri umani nella storia della ricerca biomedica.

 .

Si e’ trattato di un’impresa imponente, sotto la gestione congiunta della Cornell University, dell’Universita’ di Oxford e dell’Accademia cinese di medicina preventiva. Il New York Times l’ha definito il “Grand Prix dell’epidemiologia”.

 .

Questo progetto ha preso in esame un’ampia gamma di malattie e fattori legati all’alimentazione e allo stile di vita nella Cina rurale e, piu’ di recente, a Taiwan.

 .

Piu’ comunemente noto come lo “studio Cina” (The China Study), il progetto ha finito per produrre piu’ di 8.000 associazioni statisticamente significative fra vari fattori dietetici e le malattie!

 .

Cio’ che lo rende particolarmente degno di nota e’ il fatto che, fra le numerose associazioni relative al rapporto fra dieta e malattia, moltissime giungevano alla medesima conclusione:

 .

I soggetti che si nutrivano prevalentemente di cibi di origine animale erano quelli che si ammalavano delle patologie piu’ croniche.

 .

Le persone che mangiavano le maggiori quantita’ di cibi vegetali erano le piu’ sane e tendevano a evitare le malattie croniche.

 .

 

Questi risultati non potevano essere ignorati. Le implicazioni per la salute a seconda del consumo di alimenti animali o vegetali erano sostanzialmente diverse.

 .

Per quanto impressionanti, non potevo basarmi esclusivamente sui risultati dei nostri studi effettuati sugli animali e sul vasto studio condotto in Cina, e ho quindi cercato le scoperte di altri ricercatori e clinici, che si erano rivelate fra quelle piu’ entusiasmanti degli ultimi cinquant’anni.

 .

Quelle scoperte, che costituiscono l’argomento della II parte di questo libro, dimostrano che le cardiopatie, il diabete e l’obesita’ possono essere fatti regredire mediante una dieta sana.

 .

Una ricerca approfondita, non una semplice teoria, le cui conclusioni, se applicate, salverebbero la vita a milioni di persone!

 .

Da altre ricerche emerge che varie forme di cancro, le malattie autoimmuni, la salute delle ossa e dei reni, i disturbi visivi e cerebrali in eta’ avanzata (come la disfunzione cognitiva e il morbo di Alzheimer) sono sensibilmente influenzati dall’alimentazione.

 .

Una dieta a base di cibi naturali e vegetali

 .

Ma la cosa piu’ importante e’ che la dieta che si e’ ripetutamente dimostrata in grado di far retrocedere e/o prevenire queste malattie e’ la stessa dieta a base di cibi naturali e vegetali che nelle mie ricerche di laboratorio e nello “Studio Cina” e’ risultata capace di favorire la salute ottimale. I risultati sono coerenti.

 .

E tuttavia, nonostante il potere di queste informazioni, nonostante la speranza che generano e nonostante l’urgente bisogno di questo modo di intendere la nutrizione e la salute, la gente e’ tuttora confusa.

 .

Terrorizzati, rassegnati e avviliti

 .

Ho amici con cardiopatie che sono rassegnati e avviliti di essere alla merce’ di quella che considerano una patologia inevitabile. Ho parlato con donne talmente terrorizzate dal cancro alla mammella che sarebbero disposte a farsi asportare chirurgicamente il seno, e perfino quello delle loro figlie, se questo fosse l’unico metodo per ridurre al minimo il rischio.

 .

Tante sono le persone da me incontrate che sono state indotte a seguire un percorso di malattia, sconforto e confusione riguardo alla loro salute e al modo in cui proteggerla.

 .

Gli americani sono confusi, e vi diro’ il perche’. La risposta, illustrata nella IV parte, ha a che fare con le modalita’ di generazione e comunicazione delle informazioni sulla salute e con chi controlla tali attivita’.

 .

Essendo stato cosi’ a lungo dietro le quinte a produrre le informazioni sulla salute, ho visto che cosa accade in realta’ e sono pronto a raccontare al mondo che cosa non va in questo sistema.

 .

Le linee di demarcazione fra governo, industria, scienza e medicina sono diventate indistinte, come pure quelle fra il perseguimento del profitto e la promozione della salute.

 .

I problemi connessi al sistema non si presentano sotto le forme di corruzione che siamo abituati a vedere nei film hollywoodiani. I problemi sono molto piu’ sottili, e tuttavia molto piu’ pericolosi. Ne risulta un’enorme disinformazione, per cui i consumatori medi americani pagano due volte: da un lato versano le tasse per la ricerca e dall’altro forniscono il denaro affinche’ l’assistenza sanitaria curi malattie che potrebbero essere ampiamente evitate.

 .

Dr. Colin T. Campbell

.

VIDEO DI UNA CONFERENZA  DEL DR. COLIN CAMPBELL SUL SUO LIBRO “THE CHINA STUDY”, CON I SOTTOTITOLI IN ITALIANO

.

.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: