DARE PER RICEVERE, COME GUARIRE L’EGO


.

COMPIACIMENTO DELL’EGO E PATOLOGIE 

GENERATE DAL SUBCONSCIO

.

 .

Anche se voi potete stentarlo a credere, ci sono molti ammalati che godono del loro stato di infermità. Di fatto ci sono molte persone che riescono ad essere sempre più contente del loro stato di malattia. E’ possibile questo?

 .

Un Ego a caccia di coccole

 .

Si, ed ha a che fare sempre con un Ego a caccia di coccole e compiacimento. Queste persone godono della loro infermità, fino a farla diventare cronica, è un mezzo per guadagnare le attenzioni degli altri costantemente. Quando invece stanno molto male o sono perfino moribonde, esse appaiono tranquille e rilassate, perfino soddisfatte, perchè non debbono più ricercare le attenzioni degli altri, dal momento che nel loro stato di malattia le ottengono   automaticamente.

 .

Il compiacimento dell’Ego è una necessità essenziale per tutti

 .

Perciò la malattia si muove in funzione dell’Ego e della sua necessità di sentirsi importante e di attirarsi l’attenzione che si merita. L’appagamento dell’Ego è una necessità umana fondamentale per tutti, quando questa manca sorge uno squilibrio e a volte un disturbo nelle emozioni e nello stato fisico. Queste povere persone si ammalano per compiacere il loro Ego. Anche se il compiacimento dell’Ego è una necessità essenziale per tutti, tuttavia questi soggetti usano un metodo estremamente pericoloso e malsano per soddisfare il proprio Ego, metodo che mette  in crisi oltremisura l’intero organismo psicofisico. Credo che nella cerchia delle nostre conoscenze o addirittura in famiglia, abbiamo notato simili comportamenti per guadagnarsi le attenzione degli altri. Tipico esempio è quello dei bambini che fingono o addirittura si creano delle malattie per attirare le attenzioni della mamma su di loro.

 .

Una personalità adulta e realmente sana non ha bisogno di ricorrere a simili escamotage per attirare le attenzioni degli altri e per ricevere il meritato apprezzamento.

 .

Accade che tali persone migliorano o peggiorano il loro stato di salute secondo le necessità del loro Ego. In altre parole, i processi delle loro malattie sono strettamente legati a qualche deficienza nell’appagamento dell’Ego. Quali sono queste deficienze? si tratta di situazioni abbastanza comuni nella vita sociale: come il non sentirsi importante, la mancanza di approvazione, di apprezzamento, di autostima e di amore.

 .

Il nostro Ego si alimenta dell’apprezzamento altrui, di elogi e di amore.

 .

E’ più facile far fronte a carenze di vitamine e di minerali nel corpo che alle deficienze dell’Ego, le quali sono in realtà molto più importanti riguardo alla salute per la maggioranza delle persone.

 .

La gente sana e felice abbonda naturalmente in amore, apprezzamento, elogi ed importanza.

 .

Quando non si soddisfa ad una qualsiasi di queste necessità basiche dell’essere umano, i risultati possono essere disastrosi e possono arrivare a farci ammalare anche seriamente. Se ci guardiamo intorno, possiamo facilmente osservare che la gente sana e felice abbonda naturalmente di amore, apprezzamento, elogi ed importanza.

 .

Gli elogi, l’amore e l’apprezzamento altrui danno come risultato un sentimento di autostima e uno stato di salute migliore

 .

Nella nostra società moderna c’è una falsa credenza che si oppone a quanto già detto, ed  è l’idea che non si dovrebbe elogiare la gente e nemmeno farla sentire importante, perchè questa sarebbe una adulazione dettata dall’ipocrisia, che  genererebbe un senso di falsa superiorità e di presunzione. Invece la psicologia moderna ha dimostrato chiaramente che questa attitudine è erronea: gli elogi, l’amore e l’apprezzamento altrui danno come risultato un sentimento di autostima, uno stato di salute migliore e un senso di equilibrio e di soddisfazione.

 .

Senza tutto ciò l’Ego manca di  stabilità e di uno stato di autosoddisfazione che è imprescindibile da uno stato di salute psicofisica, e si muove continuamente tra sentimenti opposti ed esagerati, da un eccesso di autostima a sentimenti di inutilità e nullità.

 .

Ammalarsi per poter ottenere maggiori attenzioni dagli altri

 .

Le persone infelici, come pure le persone che si ammalano facilmente sono quelle che più anelano e necessitano maggiormente delle attenzioni altrui. E quanto più si rendono dipendenti dell’apprezzamento degli altri tanto più ottengono l’effetto contrario, ottenendo come risultato di respingere le persone intorno a loro. Per questo motivo sono “costrette” inconsciamente ad ammalarsi per poter ottenere maggiori attenzioni dagli altri.

 .

La soluzione alla portata di tutti

 .

La moderna psicologia clinica ha dedicato una grande attenzione per studiare e risolvere questo tipo di problema. Credo che la risposta sia semplice e la soluzione alla portata di tutti, purchè la si voglia comprendere ed accettare. La tecnica per l’appagamento dell’ego, nella sua formulazione più conosciuta si può riassumere nella seguente frase:

 .

“Fai agli altri quello vorresti che gli altri facciano a te”

 .

Se vuoi che ti elogino, comincia ad elogiare gli altri. Se senti la necessità di essere maggiormente apprezzato, comincia ad apprezzare di più la gente che ti circonda. Se desideri essere amato di più, sii tu per primo ad essere più amorevole con gli altri. Se pensi che gli altri non danno la giusta importanza alla tua persona, fai in modo di far sentire importanti gli altri. Però fai tutte queste cose con la massima sincerità e naturalezza.

 .

 “Quello che semini, quello raccoglierai”

 .

Non c’è niente di nuovo in questa poderosa tecnica. Tutte le grandi tradizioni religiose e filosofiche basate sulla Sapienza Eterna, hanno incluso nei loro detti un qualcosa dal significato simile a  “Quello che semini, quello raccoglierai”.

 .

Dare per ricevere

 .

Chiaramente la difficoltà nella soluzione del problema sta nel fatto che una cosa ècomprendere questa tecnica, altra cosa, totalmente differente, è agire in conformità ad essa. A questo proposito sono sorte varie scuole di pensiero che insegnano il grande potere del dare per potere ricevere.

 .

 La Mente Subconscia 

 .

Per alcuni risulta facile applicare il Pensiero Positivo, e pertanto possono dimostrare coi fatti la realtà di “”Quello che semini, quello raccoglierai”. Tuttavia, la Mente Subconscia non tiene conto istantaneamente di un pensiero superficiale, di un pensiero che non sia tanto persistente da aver creato un solco nella corteccia del cervello. Occorre del tempo affinchè un nuovo pensiero possa creare delle modifiche sostanziali nella nostra vita.

 .

Cooperazione tra mente e corpo

 .

Comunque, nel suo livello più profondo, la mente in questo preciso momento sta raccogliendo quello che fu seminato nel passato. Ogni pensiero si converte automaticamente  in realtà proporzionalmente  al potere della sua intensità. Riguardo al corpo, ogni pensiero si tramuta in una funzione fisiologica differente che può essere di salute o malattia, secondo la qualità del pensiero. E se la cooperazione tra mente e corpo è armonica si avranno i migliori risultati in quanto a benessere psicofisico. Il flusso dell’Energia Vitale porterà con sé un miglioramento tangibile e completo per la vita stessa. L’appagamento dell’Ego porterà come una normale conseguenza uno stato naturale di salute e benessere psicofisico.

 .

Ansia e preoccupazioni eccessive

 .

Per molte persone gli ostacoli che esistono per soddisfare il proprio Ego sono abbastanza reali. Questi ostacoli si  materializzano sotto forma di ansia e agitazione, complessi di colpa, autonegazione del piacere e preoccupazioni eccessive.

.

Tutto questo stato è ciò che crea una cattiva coscienza, sotto la quale l’Ego tenta di soddisfare le sue esigenze attraverso mezzucci ingannevoli e piccole astuzie, che si rivelano controproducenti.

 .

Crescere da bambino ad adulto

 .

In questo senso, possiamo tranquillamente affermare che tutte le neurosi e le infermità create dall’Ego sono una conseguenza di una eccessiva carenza di autostima. Affinchè possa ripristinarsi uno stato di benessere psicofisico e di giusto equilibrio è necessario che l’Ego si renda conto e prenda coscienza della sua situazione, che non le giova a nulla ammalarsi per guadagnarsi le coccole e le attenzioni dei familiari e degli amici, e che  inizi a lavorare su se stesso, a crescere da bambino ad adulto, per acquisire quel sufficiente stato di appagamento e di autosoddisfazione che gli consenta di superare questo problema. E come abbiamo già detto non c’è miglior tecnica del dare per ricevere. Sebastiano.

.

ALIMENTAZIONE VEGAN: UN PUNTO DI VISTA MEDICO


.

Dr Vasco Merciadri

.

INTERVISTA AD UN MEDICO CHIRURGO:

.

.

 Intervista al dr. Vasco Merciadri (medico-chirurgo), realizzata durante il “Milano Yoga Festival 2011”.

 .

Il dr. Vasco Merciadri risponde a tutte quelle domande relative ad una Alimentazione Naturale, e su come iniziare un nuovo percorso di Alimentazione Vegan.

 .

Questa intervista è stata registrata a margine della conferenza dal titolo “Il valore scientifico della dieta Vegan” tenuta a Milano. Il  Dottor Giovanni Vasco Merciadri  in un lunga e articolata esposizione discorsiva  ha spiegato l’interesse e i vantaggi di avere delle abitudini alimentari Vegan.

 .

Il Dottor Merciadri é vegetariano da più di ventisette anni, lavora per la A.S.L. 1  Toscana, ed é fra gli organizzatori dei corsi di Medicine non convenzionali di Massa Carrara. 

.

MEDICINA OLISTICA E MEDICINA TRADIZIONALE A CONFRONTO


.


INTERVISTA AL DOTTOR CLAUDIO PAGLIARA

.

Dr. Claudio Pagliara
.

“La Medicina Olistica è più scientifica della Medicina tradizionale, perchè ha una visione globale dell’Essere Umano, ed è consapevole che esiste un rapporto tra la mente e il corpo, tra dimensione materiale ed immateriale dell’Essere umano, tra lo Spirito e la Materia, tra la salute dell’ambiente e la salute dell’uomo”. (Dr. Claudio Pagliara). http://www.claudiopagliara.com

 .

.

Il Dr. Claudio Pagliara nasce il 16 agosto del 1952 a San Vito dei Normanni, piccola cittadina della provincia di Brindisi, dove attualmente vive e svolge l’attività di medico di base e di specialista in oncologia. Nel 1976 ha pubblicato insieme alla ex-moglie il libro “La tossicità dei farmaci”. Ha recentemente scritto il libro “La via della guarigione” con il sottotitolo: curare la mente per curare il corpo, curare l’ambiente per curare l’uomo, curare lo spirito per curare il mondo.  Il suo sogno ed il suo scopo nella vita è quello di ricercare, sviluppare, selezionare e divulgare i segreti e le conoscenze della Medicina Olistica al fine di aiutare la gente a migliorare la qualità e la durata della propria vita, offrendo a quante più persone possibile l’opportunità di guarire con più efficacia ed efficienza da ogni malattia – compreso il cancro – e rendere la loro vita più ricca, energetica ed entusiasmante.

.

.

MEDICINA CONVENZIONALE E MEDICINA NATURALE A CONFRONTO


.

La vita di città è una intossicazione continuata

.

Medicina Convenzionale

.

 .

 Si intossicano i polmoni introducendovi i veleni dall’aria inquinata che respiriamo.  Si intossicano lo stomaco, gli intestini ed il sangue mangiando cadaveri cucinati ed alimenti industriali conservati. Si intossica la pelle, rivestendola con vestiti sintetici e aderenti che ne impediscono la traspirazione attraverso i pori, per la liberazione delle tossine. Si intossicano reni e fegato con bevande nervine come caffè, vino, alcool, coca cola, red bull, oltre a farmaci, integratori, sale, zuccheri raffinati, etc.

 .

Chi controlla la reale efficacia dei farmaci?

 .

L’industria farmaceutica e l’industria alimentare sono quelle che finanziano i fondi di “ricerca” sul valore nutrizionale e la nocività dei prodotti alimentari, e l’efficacia dei farmaci. Non c’è da meravigliarsi quindi, che la posizione ufficiale di tutti i paesi del mondo sia quella di combattere, ostacolare o nascondere  il Vegetarianismo ed il Naturismo e sostenere il consumo di cibi industriali e intossicanti e di farmaci al 90% inefficaci e soprattutto nocivi, condizionando l’opinione pubblica per mezzo di stampa, radio, televisione, scuole, etc .

 .

Siamo stati manipolati fin dalla nascita

 .

Inoltre c’è un altro condizionamento che inizia fin dall’età scolastica presentandoci latte, formaggi, uova, carne e pesce come   alimenti d’eccellenza, indispensabili alla crescita del bambino ed alla vita dell’uomo. Questa forma occulta di persuasione inculcataci fin da piccoli costituisce una barriera piuttosto difficile da rimuovere dalla nostra mente. Siamo stati manipolati fin dalla nascita, a cominciare dal nostro ambiente familiare.

 .

Perchè la Medicina Convenzionale sarà sempre schierata contro il Vegetarismo ed il Naturismo?

 .

E’ ovvio che la Medicina Convenzionale sarà sempre schierata contro il Vegetarismo ed il Naturismo. Se la gente di tutto il mondo si alimentasse di frutta cruda, verdure crude, semi, frutta a guscio, cereali e legumi, bevendo acqua pura, respirando aria pura, a contatto con il sole e la luce, utilizzando  questi elementi della natura, sparirebbero l’80% di qualsiasi disturbo di salute, e sparirebbe anche  l’80% dei medici, e l’industria farmaceutica crollerebbe di colpo (così come le industrie di congelazione, degli allevamenti intensivi, della pesca industriale e della conservazione alimentare), resterebbero in attività solo i medici destinati ai servizi di emergenza per gli incidenti ed il pronto soccorso dei feriti, sono l’unica vera utilità della Medicina Ufficiale.

 .

La Medicina Convenzionale ha sempre pronto un farmaco per ogni malattia

 .

Certamente con la Medicina Naturale non è possibile riparare e suturare una parte incidentata, una gamba, un braccio, una mano, ecc.  Qui è dove si rende necessaria la Medicina Convenzionale , è qui dove si  giustifica l’uso di farmaci e di operazioni chirurgiche, compreso anche la  trasfusione di sangue nei casi di emergenza. Però la Medicina Convenzionale è totalmente fuori strada e decisamente pericolosa, quando pretende di curare con farmaci e chirurgia ogni tipo di malattia,  anche quelle di persone che sono semplicemente  vittime dei stessi loro errori, causati da una alimentazione innaturale e da malsane abitudini di vita.

 .

 Curare i sintomi delle malattie, trascurandone le cause

 .

Invece di studiare la corretta nutrizione e disintossicazione del corpo, la Medicina Convenzionale si è dedicata allo studio di microbi e germi. La Medicina Convenzionale continua a curare i sintomi delle malattie, trascurandone le cause. Questo è un modo sbagliato di procedere. Liberiamo il corpo dalle tossine, alimentiamolo correttamente, e vedremo ristabilita la salute come fosse un miracolo.

 .

Merendine,  caramelle e coca cola

 .

Ai bambini, già  da molto piccoli, invece di abituarli a frutta ed insalate crude, si preferisce corrompere i loro gusti con merendine industriali,  caramelle e coca cola. Cosa potremo aspettarci installando queste nocive abitudini nei bambini?

 .

Preservazione e conservazione della salute

 .

La Medicina Naturale classica, ovvero l’Igiene Naturale, o Igienismo, mira alla preservazione ed alla conservazione della salute con i mezzi che ci offre la natura: Aria pulita, acqua naturale, calore del sole, i frutti della terra come alimentazione, digiuno quando serve, esercizio fisico adeguato, attitudine positiva della mente e dello spirito.

 .

Sebastiano.

.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: