ANEMIA GUARITA


.

ANEMIA SPARITA E GRANDE CAMBIAMENTO INTERIORE

.

 

LETTERA a Valdo Vaccaro

 .

Dr Valdo Vaccaro

Dr Valdo Vaccaro

 

QUASI CARNIVORO, SPORTIVO E ANEMICO

.

Buongiorno Valdo, innanzitutto le faccio i miei più calorosi complimenti per il blog, per il suo lavoro e la passione che ogni giorno dimostra. Le racconto in breve la mia esperienza. Sono stato onnivoro (proprio quasi carnivoro) per tutta la vita (23 anni). Pur praticando attività sportiva, ero affetto da un’anemia che mi ha accompagnato per gran parte della mia esistenza.

 .

SEI MESI DI PERCORSO VEGETARIANO-VEGANO E L’ANEMIA E’ SPARITA, IN BARBA AI MEDICI

 .

Da 6 mesi ormai sono diventato inizialmente vegetariano e poi vegano. Nell’ultimo mese, anche avendo conosciuto il suo sito, mi comporto da crudista-fruttariano ad un buon 90%. La salute è migliorata in modo netto, l’anemia sparita, contrariamente a quanto raccomandano amici, parenti e medici sull’alimentazione e il mantenimento della salute.  La ringrazio per la risposta e le rinnovo i miei apprezzamenti. Stefano.

 .

******************

.

 

RISPOSTA di Valdo vaccaro

.

 

I RICORRENTI PREGIUDIZI MEDICI SULL’ANEMIA VEGANA

.

 

Grazie Stefano, per questa magnifica testimonianza. Non sono nemmeno sicuro se sia più importante la guarigione dall’anemia o quella dall’insensibilità alimentare ed etica, che ti avevano afflitto o comunque condizionato per diversi anni. Uno dei pregiudizi più sciocchi e scalcinati della medicina prevalente, e della gente imbevuta di diseducazione nutrizionale medica, riguarda proprio la anemia.

.

 

IL FERRO-CADAVERE NON HA MAI FATTO BENE A NESSUNO

.

 

Se c’è una cosa che nulla ha a che fare con chi si alimenta di frutta e verdura cruda, questa è proprio l’anemia, causata come ben sappiamo non da carenza di ferro, ma da incapacità assimilativa e da disordini putrefattivi derivanti da alimentazione carnea e da eccesso di ferro-cadavere (lo chiamano ferro-eme), alto-proteico e non assorbibile. 
Una cosa è nutrire e un’altra cosa è dopare. La cadaverina ferrosa è un velenoso doping, non un alimento.

.

 

GRAVI AMNESIE SU LORO FALLIMENTARI CURE DEL PASSATO

.

 

Certi medici sono ottimi prestigiatori, bravissimi a ribaltare la situazione e a mostrarla nel senso opposto.
Dimenticano persino per strada le loro cose, affetti come sono da gravi amnesie professionali. Dimenticano che i loro colleghi del medioevo portarono centinaia di anemici a curarsi non negli orti e nei frutteti, ma proprio direttamente nei macelli, ubriacando i loro disgraziati pazienti non di vino brulé, ma di caldo sangue proveniente direttamente dalle vene del povero bovino di turno, sgozzato, piangente e in rapida agonia. 

 .

VISI PAONAZZI E DEPRESSIONE MORTALE AI MARGINI DEL MACELLO

 .

A parte l’immaginabile e apocalittico disgusto, a parte il disagio etico di immettere dentro di te la sostanza di una creatura sofferente e morente, i risultati furono regolarmente disastrosi. A un veloce picco di ripresa, con visi che da bianchi e smunti diventavano all’improvviso paonazzi, sopravveniva ben presto una violenta caduta nella più nera depressione.

 .

Evidentemente si soffre di memoria corta o di rimozione mentale delle esperienze imbarazzanti. E così continua la tradizione della bistecca al sangue, e del mettere la cadaverina nobile in ogni piatto ed in ogni circostanza.

 .

VEGETARIANO DERIVA DA VEGETUS, CHE SIGNIFICA VIVO, VEGETO, VIGOROSO E SANO

 .

Quando una disciplina o una tecnica terapeutica non sanno nemmeno far tesoro delle proprie esperienze fallimentari, ci si può aspettare ben poco da essa. La realtà è che non esistono anemie tra i vegani crudisti, mentre sono diffusissime tra gli onnivori e tra gli stessi medici, che dissimulano ed esorcizzano troppo spesso le loro debolezze fisiche a suon di caffè, sigarette e farmaci, finché ce la fanno e finché non gli frana il mondo addosso.

 .

Il termine vegetariano nulla ha a che fare con la parola vegetale, ma deriva dal latino “vegetus” che significa vivo, vegeto, vigoroso e sano. E’ un dettaglio che i medici dimenticano troppo spesso.

.

Valdo Vaccaro

PUBBLICATO DA VALDO VACCARO su http://valdovaccaro.blogspot.it/

 . 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: