UNO STILE DI VITA OLISTICO


.

MANUALE PER L’AUTOGESTIONE DELLA SALUTE – 3

.

TUTTO E’ RELAZIONATO CON TUTTO

.

(Articolo sulla Autogestione della Salute tratto da una preziosa monografia del medico igienista spagnolo, il dr.  Eneko Landaburu Pitarque).

 .

Dr Eneko Landaburu Pitarque

.

Per capire i tuoi malesseri e dargli una risposta adeguata, impara a guardare al di là del sintomo,   ad avere una visione d’insieme e andare alla radice del problema.

 .

“Tutti per uno e uno per tutti”

 .

Tutte le parti del corpo sono in stretta ed intima comunicazione e collaborazione. L’energia viene distribuita nel corpo in modo intelligente secondo le esigenze più urgenti del momento. Qualche esempio: se si fa un pasto pesante, la digestione assorbirà per se  tutta l’energia che le serve e lascerà  le altre parti del corpo senza (sonnolenza, debolezza muscolare, e a volte estremità fredde, saranno il segnale di mancanza di energia in alcune parti del corpo). Se invece, dopo aver mangiato, si fanno grandi sforzi, questa volta sarà la digestione a fermarsi per mancanza di energia, gli alimenti finiscono per imputridirsi  nello stomaco e negli intestini e si convertono in una fonte di intossicazione.

.

In quel momento, tutte le altre parti del corpo rimangono debilitate, per permettere al nostro organismo di concentrare tutte le forze sull’urgenza della disintossicazione, che si potrà manifestare con vomito, diarrea, febbre, sudorazione fredda, ecc. Se invece l’intossicazione proviene da una bevanda alcolica, da una ubriacatura, allora il corpo ti chiederà di “dormirci sopra”, in modo che le energie del corpo possano concentrarsi sulla pulizia interna per lo smaltimento delle sostanze alcoliche.

 .

Il dettaglio è un riflesso del tutto

 .

Una tonsillite, una colica renale, un tumore uterino, una eruzione cutanea, ecc. non sono dei disturbi localizzati, ma sono un riflesso dell’esaurimento e dell’intossicazione di tutto l’organismo. Perciò non basta prestare attenzione e cure al disturbo locale, ma bisogna cercare di migliorare la situazione di tutto il corpo.

 .

La mente e il corpo sono uniti

 .

Se hai paura,  provi tensione e stress, ed i primi che ne risentono sono i nervi dello stomaco, il quale altera i suoi succhi gastrici e finisce per produrre un’ulcera digestiva. Inoltre la paura non ti lascia tranquillo, non ti lascia dormire, ti fa perdere il tuo auto-controllo (che si manifesta col mangiare più del solito, bere, fumare, ecc.). Tutto questo indebolisce e avvelena il corpo. Perciò tieni conto che i disturbi fisici ti influenzano anche psicologicamente. Il dolore e la debolezza ti fanno sentire inutile,  colpiscono il tuo umore e la tua autostima, ed degradano il tuo stato generale di salute.

 .

Passato – Presente – Futuro : sono in stretta comunicazione

I disturbi che accadono oggi, possono essere il risultato finale di un intera vita. La spiegazione di ciò che soffri oggi la puoi trovare nel tuo passato. Il maltrattamento subito dal nostro corpo può iniziare dai primi nove mesi che abbiamo trascorso nel grembo materno. Quindi, al momento della nascita potrebbe essere necessario che si scateni qualche crisi depurativa. Le malattie croniche che soffriamo da grandi, possono essere il risultato delle infermità acute represse con i farmaci, quando eravamo piccoli.

. 

La nostra personalità di adulti è un riflesso di come siamo stati educati.

.

La nostra salute  in parte dipende dalla società in cui si vive.

Tutti gli esseri umani siamo strettamente relazionati.

. 

L’atteggiamento e il comportamento di una persona influenza le altre persone che la circondano, e non solo, ma può anche innescare una reazione a catena che colpisce, in bene o in male, persone che vivono molto lontano.

. 

Alcuni vivono nel lusso e  sperperano, e di conseguenza altri vivono in ristrettezze e  miseria, ammazzandosi di lavoro. I paesi ricchi consumano grandi quantità di petrolio, che fanno aumentare la quantità di anidride carbonica nell’atmosfera e salire la temperatura. Per rinfrescarsi, il pianeta ha bisogno di tanto in tanto di creare uragani che fungono da ventilatore, nei paesi poveri tropicali.

. 

L’inquinamento ambientale, gli scontri armati, le diverse discriminazioni, l’insufficienza di posti di lavoro, la criminalità in aumento, le credenze sociali e le leggi … in ultima analisi possono influenzare il vostro benessere.

. 

E poi le dittature: siccome lasciamo tutto in mano dei governanti, un giorno all’improvviso il tuo amato figlio viene precettato dall’esercito per essere mandato a combattere una guerra della quale si ignorano i veri motivi.

 .

Gli esseri umani facciamo parte della Natura.

Ciò che nuoce alla salute umana, danneggia anche la Natura.

.

 

Il consumo esagerato di carne ostruisce le nostre arterie con il colesterolo in eccesso, il quale  può danneggiare il cuore o il cervello con un infarto o un ictus. Mentre la deforestazione richiesta per creare nuovi pascoli e per la produzione di più foraggio per gli animali da carne, favorisce la desertificazione.

. 

Tutto ciò che danneggia la Natura, finisce per danneggiare anche noi.

. 

Tutto ciò di cui abbiamo veramente bisogno esiste già in Natura. Inquinare e contaminare l’ambiente in cui viviamo significa trasgredire  due Leggi fondamentali della Natura: avvelenare l’aria che respiriamo e il cibo che mangiamo.

 .

Se tu cambi, la società cambierà

 .

Se cambi il tuo atteggiamento e le tue abitudini di consumatore, potrai ispirare e contagiare altri a cambiare. E quando si raggiunge un certo numero di persone che pensano e vivono con più rispetto verso la Natura, la società diventerà più umana ed il nostro pianeta più vivibile.

. 

Sebastiano.

.

Una Risposta to “UNO STILE DI VITA OLISTICO”

  1. Vittoria Says:

    Hai pienamente ragione Sebastiano ma temo che ci vorranno diverse generazioni prima che si crei una coscienza collettiva che capisca il tuo messaggi: intanto noi iniziamo.
    Grazie.
    Vittoria


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: