LA QUARTA VIA – G. I. GURDJIEFF E P. D. OUSPENSKY


.

Georges Ivanovič Gurdjieff

L’INSEGNAMENTO DI G.I. GURDJIEFF

.

Gurdjieff, un Maestro della Scienza Segreta

.

Georges Ivanovic Gurdjieff è considerato uno dei massimi Maestri occidentali contemporaneo. Il suo insegnamento è un qualcosa che va oltre i nostri normali modi di pensare o di concepire la vita. E’ un Maestro originale il cui scopo fu di svegliare l’uomo dal suo sonno. Iniziare a parlare dell’insegnamento di Gurdjieff, non sai da dove cominciare, tanto nuove e sorprendenti sono le sue idee. Chiunque tentasse di decifrare o interpretare il suo insegnamento non farebbe altro che falsarlo. Io mi propongo soltanto di esporre un’introduzione alle dottrine di Gurdjieff. Io personalmente considero Gurdjieff un Maestro della Scienza Segreta, ed il suo insegnamento rimarrà sempre celato nel mistero, anche quando pensiamo di averci capito qualcosa. Purtroppo anche questa è una realtà dell’insegnamento di Gurdjieff.

.

il più autorevole discepolo di Gurdjeff

.

P.D. Ouspensky è considerato il più autorevole discepolo di Gurdjeff. Ouspensky tentò di codificare in maniera razionale l’insegnamento di Gurdjieff, ed in questo suo lavoro ottenne una certa approvazione dal suo Maestro. Ma, non si può trasmettere con parole ciò che è il vivere di un uomo sveglio, fra tanti uomini addormentati. Comunque gli scritti di Ouspensky riescono fino ad un certo punto a dissipare le ombre e le velature , volutamente lasciate dal grande Maestro G.I. GurdJieff.

.

“Frammenti di un insegnamento sconosciuto”

.

Io vorrei soltanto condividere con voi alcuni dei più comprensibili insegnamenti di Gurdjieff, senza aver la pretesa di considerarmi un esperto o un discepolo di Gurdjieff, ma posso solo dire che l’insegnamento di Gurdjieff immancabilmente provocherà uno chock alla nostra mente e ai nostri luoghi comuni. Ouspensky chiamò l’insegnamento di Gurdjieff  “Frammenti di un insegnamento sconosciuto”. Cominceremo dai prossimi articoli a dare un’esposizione di questo insegnamento, e magari discuterne insieme. Ciao. Sebastiano.

.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: