INTRODUZIONE ALLA SCIENZA DIVINA di W. JOHN MURRAY


 .

Breve Introduzione alla Scienza Divina

.

di W. John Murray

Scienza Divina

 .

La Scienza Divina insegna che la vita è continuità, che procede dalla Vita Divina, la Quale è il Bene in tutte le sue manifestazioni; insegna che vi è un solo Potere, che noi chiamiamo Dio, che il male non esiste, eccetto quello che è compiuto dall’uomo, e che lo Scopo Divino è quello di esprimere la gioia della vita.

.

La Scienza Divina insegna la scienza dello sviluppo della Divinità che c’è in ogni essere umano. Insegna che lo stato  normale dell’uomo è quello della salute e dell’abbondanza, con tutte le possibilità di conseguimenti e di realizzazioni, assicurandosi così  una espressione piena e completa di tutto il Bene che c’è dentro   ogni individuo e  garantendogli una quantità sufficiente di risorse. (Nota: Nel Nuovo Pensiero, il concetto di “risorse” può essere inteso come rifornire di tutti beni materiali e spirituali che sono necessari per coprire tutte le esigenze e i desideri di una persona, e sempre rimanendo un avanzo.)

.

Insegna che questa condizione di felicità è possibile per tutti coloro che sono disposti a   modificare le proprie abitudini di pensiero, che cambiano l’atteggiamento della sua anima e, quindi, entrando in armonia con la Legge Divina, dirigono le Forze della Vita dentro canali corretti, e attraendo così tutto il bene dalla centrale del Bene, che è Dio.

.

La Scienza Divina insegna che attraverso lo studio e la riflessione sulle cose che ha fatto Gesù, e seguendo le istruzioni che Gesù diede ai suoi discepoli, noi possiamo  sviluppare la Coscienza di Cristo e fare le cose che Gesù ha fatto.

.

Gesù ci ha insegnato la grande Verità che Dio non è una divinità lontana, ma che Egli è dentro di noi. Gesù ha proclamato: “Mio Padre e io siamo Uno” e la sua preghiera è stata: “Che tutti siano Uno, così come Tu, Padre, sei in me e io in te, siano anch’essi Uno in noi”. (Strofa del Vangelo di Giovanni, 17: 21)

.

Ed Egli ha promesso che “Il Padre stesso ti amerà e Noi verremo a te e dimoreremo in te”. (Il verso del Vangelo di Giovanni, 14: 23)

La Verità del compimento di questa promessa sta è nel cuore stesso della religione di Cristo. Però, non vi è mai stata posta la giusta enfasi su questo insegnamento.

.

Nonostante che Gesù abbia portato nel  mondo questo Nuovo Pensiero su Dio – cioè il pensiero dell’esistenza interiore dello Spirito Eterno nell’anima umana – la razza umana è regredita di nuovo al vecchio pensiero di un Dio lontano, remoto e inaccessibile, per poi polemizzare sterilmente sul Suo  interesse nelle faccende dell’uomo, ma continuando a rimanere lontani dal comprendere la  Presenza Reale di Dio  in noi, se non in senso accademico.

.

Il Dio, nel quale ci è stato insegnato a credere, è l’antico dio tribale degli Ebrei, un dio sempre adirato, irascibile e vendicativo, come un grande e potente Uomo-Dio patriarcale, che vive in cielo seduto su un trono, circondato da angeli che suonano arpe e offrono incenso. Il cielo in cui ci è stato insegnato a credere è il concetto orientale di un palazzo sovra-terreno, con pareti di diaspro e onice, in una magnifica città con strade d’oro. Dio è stato concepito come un Gran Re, che vive con Potere e Maestà, molto lontano e al di sopra di noi, dispensando favori e punizioni, così come uno dei più grandi monarchi terreni del passato, che con una mano faceva  generosamente concessioni e con l’altra  infliggeva castighi.

.

Gesù non ha mai descritto così Dio. Gesù ha dichiarato che Dio è Amore, e che Dio non vuole la morte del peccatore, ma vuole che si converta e viva. “Converta come? E a che cosa? Che si converta a qualche forma di religione? Certamente non ci è stato detto questo. Ma ci è stato detto che  per  “Conversione” si intende come la conversione della mente, dai falsi ideali verso  la Verità.

.

Dio vuole che il peccatore si converta, cioè modifichi, ossia trasformi la sua mente; affinchè dopo aver abbandonato di seguire i piaceri dei sensi, inizi a vedere la gioia dello Spirito, e a vivere piuttosto che morire. E poichè vive, che  viva in salute, gioia, pace e amore in abbondanza.

.

Le chiese ci insegnano come dobbiamo prepararci a morire, più che come ci si deve preparare a vivere. Esse si  sono affannate affinchè noi  mantenessimo i nostri occhi rivolti alla futura Nuova Gerusalemme Celeste, nella quale  possiamo essere ammessi dopo la morte, a condizione che le nostre vite siano state vissute in maniera  conforme ai loro insegnamenti. Ed esse ci hanno reso così difficile  viverli praticamente, che milioni di persone hanno compreso chiaramente che è impossibile seguire tutte loro numerose prescrizioni e restrizioni. Esse ci hanno tolto tutta la gioia della vita.

.

In questo modo, le chiese ci hanno confuso le menti, con le loro infinite miscele di convenzioni morali e regole ecclesiastiche, con le loro insistenze dogmatiche su credenze e  pratiche sacre, basate sulla esagerata enfasi posta su alcuni testi degli insegnamenti di Gesù, con la sua intolleranza religiosa e le loro  controversie settarie.

.

E noi, in Scienza Divina, seguiamo le nostre interpretazioni della Verità religiosa, a nostro modo, lasciando che le chiese ci critichino pure, ma rimanendo al di fuori dalle loro controversie.

.

Sentiamo un forte bisogno di tornare agli insegnamenti originali di Gesù e di raccogliere quel pensiero che Egli ha impiantato nelle menti dei suoi discepoli. Sopra tutte le cose, Gesù ha insegnato a considerare Dio come un Padre amorevole, come un Potere Interno nell’anima di ogni essere umano, come una Persona Stabile, compassionevole e interessata a proteggerci, che ci provvede  di tutte le cose di cui abbiamo bisogno, e che dobbiamo  guardarLo come se fossimo piccoli bambini.

.

Il Potere che sostiene l’Amore, l’Ordine e l’Armonia di Dio, può essere visto ovunque in tutto l’universo.

La vita che noi insegniamo è la Vita Nascosta in Cristo, è quella dell’unione dell’anima con Dio, attraverso la preghiera e la contemplazione.

.

Libera traduzione di un estratto dei sermoni di W. John Murray. 

.

 

Sebastiano

.

LA PREGHIERA SCIENTIFICA


.

ESEMPIO DI APPLICAZIONE DELLA PREGHIERA SCIENTIFICA

SECONDO LA CHIAVE D’ORO DI EMMET FOX

.

La Preghiera Scientifica è quanto di più semplice, attuabile e funzionante possa esistere. La sua semplicità d’uso consiste nello staccarsi per qualche minuto dai propri problemi, di qualunque natura possano essere, grandi o piccoli che siano, e rivolgere la propria mente a Dio. Non è necessario che tu sia un credente, o no, o il nome della tua religione. La sola cosa da fare è mettere da parte per qualche minuto i propri problemi, le proprie difficoltà, o la propria malattia, ed assorbirsi nel pensiero di Dio. Non è necessario che tu ripeta esattamente la Preghiera Scientifica che io ho preparato, puoi pregare con animo aperto, secondo quello che tu sai intorno a Dio. Provaci, solo così potrai sapere che la Preghiera Scientifica fa effetto veramente. Leggi la Chiave D’Oro per capire al meglio il funzionamento della Preghiera Scientifica. Ricorda, che proprio i principianti hanno ottenuto i migliori successi con la Preghiera Scientifica. E’ facile, è semplice, non  costa niente, non devi nè accettare nè cambiare la tua religione, hai tutto da guadagnare e niente da perdere.  Possa questo breve scritto darti la Guarigione del tuo corpo e della tua Anima.

.

PREGHIERA SCIENTIFICA

.

Dio è Onnipresente, Dio è in me, fuori di me, intorno a me, dapertutto.

Dio è Onnipotente, Dio è l’Unico Potere, Dio è la mia Forza.

Dio è Onnisciente, Dio conosce ogni cosa.

Dio è Amore, Dio mi ama.

Dio è Padre, io sono Figlio di Dio, creato a Sua immagine e somiglianza.

Dio è Perfezione, le Perfezioni di Dio sono in me.

Il Signore è il mio Pastore, nulla mi manca, Dio è Abbondanza.

Il Signore è il mio Pastore, Dio è la mia Guida.

Dio è Colui che Guarisce, Dio mi guarisce.

Dio è Onnipossente, Dio è la mia Forza.

Dio è Provvidenza, Dio provvede ai miei bisogni.

Dio è Amore, l’Amore di Dio è stato sparso nei nostri cuori.

Dio è Pace, io ho la Pace di Dio nel mio cuore.

Dio è Gioia, io ho la Gioia di Dio nel mio cuore.

Dio è Armonia, l’Armonia di Dio è in me.

Dio è Energia Divina inesauribile, l’Energia Divina fluisce in me.

Dio è Amore, l’Amore di Dio mi guarisce.

Dio è Verità Perfetta, la Verità di Dio mi guarisce perfettamente.

.

P.S.  Puoi continuare a ripetere le Affermazioni su Dio per alcuni minuti o per quanto tempo  vuoi. Se ti è possibile, con gli occhi chiusi, e in una posizione di raccoglimento se sei in casa tua. Oppure solo mentalmente in qualsiasi luogo ti trovi. Dio è sempre Presente. Dio è sempre con te.

.

Visita il mio nuovo sito  http://www.scuoladellasalute.it/

.

Argomenti Correlati:

IL METODO DI EMILE COUE’: IMMAGINAZIONE E VOLONTA’

AFFERMAZIONI DI GUARIGIONE

ESTHER E JERRY HICKS – ABRAHAM – BENESSERE E GUARIGIONE

OTTENERE E MANTENERE UNO STATO DI BENESSERE FISICO, MENTALE E SPIRITUALE

MEDITAZIONE E AFFERMAZIONE – EMMET FOX

LA GUIDA INTERIORE – IL MAESTRO INTERNO – di EMMET FOX

IL POTERE PRIMORDIALE DELL’ESSERE di EMMET FOX

LA PREGHIERA SCIENTIFICA

LA CHIAVE D’ORO della SCIENZA DIVINA di EMMET FOX

LA PAROLA – CONTE SAINT GERMAIN

SE TU PUOI CREDERE, TUTTO E’ POSSIBILE A CHI CREDE

IL CRISTO E L’AMORE – CONTE SAINT GERMAIN

INTERMEDIARI E INTERCESSORI – CONTE SAINT GERMAIN

DICHIARAZIONE DI FEDE DELLA SCIENZA DIVINA

IL VALORE DEL PERDONO

INNO ALL’AMORE CRISTIANO

IL CORPO E’ IL TEMPIO DELLO SPIRITO

CRISTIANESIMO DINAMICO DI CONNY MENDEZ

GESU’: “TI SIA FATTO COME HAI CREDUTO”

FEDE-TERAPIA O GUARIGIONE PER FEDE

DIO E’ AMORE: IL SEGRETO DELL’AUTOGUARIGIONE

IL VERO DIGIUNO, IL DIGIUNO CHE DIO GRADISCE – PROFETA ISAIA

CHE COSA E’ LA SCIENZA DIVINA?

IL REGNO DI DIO E’ DENTRO DI NOI

LA SFIDA DI WILL BOWEN: IO NON MI LAMENTO

*

Questo articolo può essere diffuso liberamente, purchè in maniera integrale, per uso non commerciale, e citando sempre la fonte: https://scienzanewthought.wordpress.com/ .  Compreso questo testo. Sebastiano.

*

LA CHIAVE D’ORO della SCIENZA DIVINA di EMMET FOX


.

Emmet Fox

LA CHIAVE D’ORO

.

di Emmet Fox, Ministro della Scienza Divina

.

PREFAZIONE

.

Questo scritto è una formula pratica per superare le difficoltà della vita. Lo studio e la ricerca sono dei validi strumenti, ma nessuno dei due ti farà risparmiare particolari difficoltà. Solo la tua coscienza potrà farcela. L’errore di molte persone, quando le cose vanno male, è cercare di attingere la massima  conoscenza del loro problema sfogliando libri, e senza arrivare da nessuna parte. Leggi la “Chiave d’Oro” più volte. Fai esattamente ciò che dice, e se sei abbastanza persistente, riuscirai a superare qualsiasi difficoltà.
Emmet Fox

.

LA CHIAVE D’ORO

.

La Preghiera Scientifica ti renderà, presto o tardi, in grado di farti risolvere ( per te o per altri) qualsiasi difficoltà sulla faccia della terra. Essa è la Chiave d’Oro della felicità.

il Potere più potente che esiste

.

Per chi non conosce il Potere più potente che esiste (cioè Dio), questa può sembrare una asserzione azzardata, ma basta fare soltanto un tentativo onesto  con la Chiave d’Oro per dimostrare, al di là di ogni ragionevole dubbio, che questo è vero. Non è necessario credere in ciò che viene detto al riguardo, semplicemente prova da te stesso e vedrai.

.

L’uomo è l’immagine di Dio

.

Dio è Onnipotente, e l’uomo è stato fatto a sua immagine e somiglianza e domina su tutte le cose. Questo insegnamento basilare deve essere accettato alla lettera, proprio per quello che dice. Per “l’uomo” si intendono tutti gli uomini e ciascuno degli uomini e, di conseguenza, la capacità di disporre di questo potere non è la prerogativa speciale del mistico o del santo, come spesso si crede, e neanche del professionista più qualificato nella Verità Spirituale . Ogni uomo possiede questa capacità. Chiunque tu sia, e ovunque tu sia, la “Chiave d’Oro” dell’armonia si trova nelle tue mani proprio in questo momento.

.

La Preghiera Scientifica

.

Il motivo è che nella Preghiera Scientifica è Dio quello che opera, non tu; per questo i tuoi limiti e le tue debolezze particolari non hanno niente a che fare con questa faccenda.  Tu sei soltanto il canale attraverso il quale fluisce l’azione divina, e la tua condotta per ricevere i benefici di questo trattamento deve essere solo quella di metterti da parte. I principianti spesso ottengono risultati sorprendenti fin dalle prime prove, perché tutto ciò che è assolutamente essenziale in questa esperienza, è  di mantenere una mente ricettiva e sufficiente fede per portare avanti questa esperienza. A parte ciò, si può avere qualsiasi punto di vista religioso o anche nessuno, soltanto una mente aperta ad un’esperienza nuova.

.

Un Metodo semplice ed efficace

.

Per quanto riguarda il metodo, esso è molto  semplice. Tutto quello che devi fare è di smettere di pensare alle tue difficoltà, ed al loro posto,   invece, pensare a Dio. Questa è tutta la regola, e facendo solo questo, le tue difficoltà, qualunque esse siano, non tarderanno a scomparire. Non vi è alcuna differenza di quale tipo di problema si tratta. Può essere grande o piccolo, può riguardare la salute, il denaro, un processo giudiziario, un litigio, un incidente, o qualsiasi altra cosa immaginabile; ma qualunque cosa sia, semplicemente  smetti di pensare in essa e sposta il tuo pensiero su Dio. È tutto quello che devi fare.
Ci può essere qualcosa di più semplice? Dio stesso quasi non avrebbe potuto renderlo più semplice, ma tuttavia, non fallisce mai quando viene applicata correttamente.

.

Meditare sugli attributi di Dio

.

Non cercate di formarvi un’immagine mentale di Dio, che è, ovviamente, impossibile. Lavora ripetendo tutto quello che sai intorno a Dio: “Dio è Sapienza, Verità, Amore Inconcepibile, Dio è presente ovunque, ha una potenza infinita, sa tutto, e così via”. Non importa quanto bene tu pensi di conoscere queste cose, però continua a  ripeterle.

La regola è quella di meditare su Dio

.

Ma devi smettere di pensare alla difficoltà, qualunque essa sia. La regola è quella di pensare in Dio; se stai pensando alle tue difficoltà, vuol dire che non stai pensando a Dio. L’osservare continuamente il procedimento con sospetto, per renderti conto di come sta andando,  è un ostacolo, perché ciò equivale a pensare al problema, e invece si deve pensare a Dio e a niente più. Il tuo obiettivo deve essere quello di cancellare le difficoltà dalla tua coscienza, almeno per alcuni minuti, sostituendole con il pensiero di Dio.  Il segreto del metodo sta tutto qui. Se  puoi restare assorbito nella  considerazione e nella riflessione su Dio, in modo che realmente riesci a dimenticare, anche per un attimo, tutto ciò che si riferisce alla difficoltà che ti ha indotto  a pregare, ti ritroverai in pace e liberato da questa difficoltà: vuol dire che hai portato a termine con successo la tua dimostrazione.

 Come applicare la “Chiave d’Oro” 

.

Se desideri applicare la “Chiave d’Oro” a qualche  persona che ti da fastidio o una situazione difficile, pensa così: “Adesso applico a Giovanni, o a Maria, o a questo pericolo che mi minaccia, la Chiave d’Oro”. Quindi si procede  staccando la mente da ogni pensiero che riguarda  Giovanni, o Maria, o il pericolo temuto, e sostituendoli con il pensiero di Dio.

.

La “Chiave d’Oro” non danneggia gli altri

.

Se esegui questo trattamento verso qualche persona, non influenzerai il suo modo di vivere abituale in nessun modo, salvo che gli impedirai di danneggiarti o di  molestarti, e  questo non potrà fargli altro che del bene. Da li in avanti puoi star sicuro che quella diventerà una persona  migliore di prima, più spiritualmente illuminata, e questo solo perché le hai applicato la “Chiave d’Oro”. Una causa giudiziaria  pendente o qualsiasi altra difficoltà, probabilmente si sbiadiranno senza aggravarsi di più, rendendo giustizia a tutti coloro che sono coinvolti in essa.

.

Se si esegue questa operazione in tempi brevi, ripeti l’operazione a intervalli più volte al giorno. Tuttavia, assicurati che ogni volta che lo fai, di togliere ogni pensiero dalla questione fino alla prossima occasione che vi ritornerai. Questo è molto importante.

.

Assorbire la mente sulle Verità Assolute di Dio

.

Abbiamo detto che la “Chiave d’Oro” è semplice, e realmente lo è; ma, sicuramente, non è sempre facile da attuare. Se sei troppo spaventato o preoccupato, può esserti difficile all’inizio riuscire a distaccare  i tuoi pensieri  dalle cose materiali, ma ripetendo costantemente qualche espressione su Dio e sulle Verità Assolute, che consideri importante, come: “Esiste  solo il Potere di Dio” o “Io sono  Figlio di Dio, riempito e immerso nella Pace perfetta di Dio” o “Dio è Amore” o “Dio è la mia Guida “, o forse la più semplice di tutte:”Dio è con me”. Non importa quanto meccanico o inutile in un primo momento ti possa sembrare questo trattamento, ma presto ti renderai  conto che comincia a fare effetto e che la tua mente si rischiara e si tranquillizza. Non lottare con violenza, ma con calma e insistenza. Ogni volta che ti accorgi che la tua attenzione divaga, dirigila di nuovo su  Dio.

.

Lascia la soluzione del tuo problema nelle mani di Dio

.

Non provare a “delineare” in anticipo la soluzione che dovrebbe probabilmente avere il tuo problema. Ciò non  farebbe che ritardare la sua attuazione. Lascia che della  questione dei mezzi, dei modi e del risultato finale se ne occupi Dio. Ciò che tu chiedi è di liberarti dalla tua difficoltà; e questo è sufficiente. Fai la tua parte, che Dio non mancherà di fare la sua.

.

“Chiunque invocherà il nome del Signore sarà salvato.”

.

ATTENZIONE

.

Per risolvere i problemi e superare ogni sorta di difficoltà, molte persone in tutto il mondo hanno utilizzato la “Chiave d’Oro”, che a partire da questa versione viene  offerta come un nuovo servizio di utilità.
Sia la “Chiave d’Oro” il mezzo affinchè  tu apra la Porta della Salute, della Libertà e della Conoscenza di Dio.

.

Visita il mio nuovo sito  http://www.scuoladellasalute.it/

.

Argomenti Correlati:

.

IL POTERE DELLE AFFERMAZIONI POSITIVE

IL POTERE DELLE PAROLE

CHE COSA E’ LA SCIENZA DIVINA?

LA CHIAVE DELLA FELICITA’ – CONTE SAINT GERMAIN

PARACELSO

LA CHIAVE SUPREMA – THE MASTER KEY SYSTEM- CHARLES HAANEL

COME TROVARE DIO?

LEZIONI DI BUDDHISMO: LE QUATTRO NOBILI VERITA’

IL PENSIERO E’ CREATORE

BUDDHISMO – VERIFICARE OGNI VERITA’

VERITA’ ESSENZIALI DELLA SCIENZA DIVINA

LA MECCANICA DEL PENSIERO – CONNY MENDEZ

METAFISICA: CAMMINARE SUL SENTIERO

LA RICERCA DELLA VERITA’

PERCHE’ SIAMO QUI, e CHE FACCIAMO QUI di RUBEN CEDEÑO

LA CHIAVE – CONTE SAINT GERMAIN

RUBEN CEDEÑO: CHE COSA E’ LA METAFISICA

LA MIA IDEA – CONTE SAINT GERMAIN

IL METODO DI EMILE COUE’: IMMAGINAZIONE E VOLONTA’

AFFERMAZIONI DI GUARIGIONE

ESTHER E JERRY HICKS – ABRAHAM – BENESSERE E GUARIGIONE

OTTENERE E MANTENERE UNO STATO DI BENESSERE FISICO, MENTALE E SPIRITUALE

MEDITAZIONE E AFFERMAZIONE – EMMET FOX

LA GUIDA INTERIORE – IL MAESTRO INTERNO – di EMMET FOX

IL POTERE PRIMORDIALE DELL’ESSERE di EMMET FOX

LA PREGHIERA SCIENTIFICA

LA CHIAVE D’ORO della SCIENZA DIVINA di EMMET FOX

.

CHE COSA E’ LA SCIENZA DIVINA?


.

Che cosa è la Scienza Divina? 

.

“La pratica della presenza di Dio è la totalità della Scienza Divina”.

di Nona L. Brooks (cofondatrice della Scienza Divina) 

 .

Malinda E. Cramer

Malinda E. Cramer

La Scienza Divina è una religione cristiana basata sul principio della Onnipresenza di Dio e sulla sua benevolenza. Gli insegnamenti della Scienza Divina portano ad un approccio molto positivo nei confronti della vita, cercando di accettare tutto ciò che c’è di buono nel nostro prossimo e in ogni manifestazione della vita stessa. 

 .

Nella Scienza Divina crediamo che Dio è Bene e  Bontà. E crediamo che Dio è l’Unico e vero Potere  che esiste in tutto l’universo. Pertanto, la Scienza Divina nega l’esistenza di un qualsiasi potere o  presenza che sia realmente in grado di opporsi a Dio. Se veramente crediamo che Dio è l’Unico e vero potere, se crediamo veramente che Dio è Bene e Bontà e se si crede veramente nell’Onnipresenza di Dio, allora non possiamo accettare l’esistenza di nessun altro tipo di potere che sia in grado di opporsi al Potere di Dio. 

 .

Tuttavia, siamo consapevoli che ci sono nel mondo aspetti del male e della sofferenza, ma crediamo che questi si producono quando gli  esseri umani disconoscono e utilizzano erroneamente le leggi  di Dio. Gli insegnamenti della Scienza Divina si avvicinano alla religione per le necessità quotidiane e di routine di ogni essere umano, affermando che per ogni bisogno umano esiste una risposta perfetta da parte di Dio. 

 .

Il nostro libro di testo principale è la Bibbia, anche se non l’accettiamo alla lettera. Noi crediamo che la Bibbia deve essere intesa secondo il suo contesto storico, le sue allegorie e il suo simbolismo. Così, troviamo che la Bibbia fornisce preziosi insegnamenti per la vita e l’esperienza quotidiana di ogni essere umano. 

.
La Scienza Divina non è una religione dogmatica. Noi crediamo che ci sia sempre qualcosa di buono nelle altre religioni. Noi crediamo che le diverse religioni esistenti riflettano, ciascuno a suo modo,  variazioni nelle credenze e nelle  forme di avvicinarsi a Dio; ma in ultima analisi, ogni religione cerca proprio questo: avvicinare l’essere umano con Dio, che è il Centro di ogni Vita. Pertanto, la Scienza Divina non nega a nessuno il suo diritto alla sua particolare fede. 

 .

Gli insegnamenti della Scienza Divina non si focalizzano principalmente su una “vita futura”. Noi crediamo in Dio, qui e ora; crediamo nel Bene e nella Bontà, qui e ora; crediamo che il Bene e la Bontà ci conducono ad una trasformazione positiva delle nostre vite, qui e ora. 

.

Noi crediamo in un insegnamento religioso che permetta alle persone di vivere pienamente il suo presente, considerando tutto il bene che esiste in tutte le cose di questa vita terrena. La Scienza Divina crede nella “vita eterna”, ma ritiene che la nostra vita presente è già parte di quella vita eterna. 

.

L’origine della Scienza Divina risale alla fine del XIX secolo, negli Stati Uniti, quando in forma parallela e indipendente, la signora Malinda E. Cramer, San Francisco (California), e la signora Nona L. Brooks e le sue sorelle, a Denver (Colorado), dopo essere passate – ognuna di loro – per esperienze spirituali che le portarono a una rapida guarigione dei loro precari stati di salute e delle loro condizioni finanziarie e materiali, si dedicarono a sistematizzare un insegnamento che potesse portare altre persone verso lo stesso recupero  fisico e spirituale, che esse avevano sperimentato. 

 .

La s.ra Malinda E. Cramer è stata la prima a creare e impartire un corpo di insegnamenti che denominò come “Scienza Divina”. Qualche tempo dopo, quando la signora Nona L.Brooks e le sue sorelle avevano già preso l’iniziativa di creare una sistematizzazione delle loro idee, sono venute a conoscenza dell’esistenza degli insegnamenti della s.ra Cramer.

.

Avendo verificato che gli insegnamenti che avevano sviluppati erano pienamente coincidenti con quelli della signora Cramer, chiesero ed ottennero il permesso di utilizzare lo stesso nome, contribuendo così alla formazione e l’espansione delle prime chiese e centri di formazione della Scienza Divina. 

.

Così, nella storia della Scienza Divina,  si considera la signora Malinda E. Cramer, come il suo fondatore, e la signora Nona L. Brooks e le sue sorelle, come co-fondatori. 

 .

La Scienza Divina si basa sulla verità immutabile che Dio costituisce la natura di tutto quanto esiste nell’universo, che Dio occupa  il tutto nei regni visibili e invisibili di tutta l’esistenza. Questa verità non è mai cambiata. E tutta la verità ora è così disponibile per l’uomo, come fu disponibile a Mosè, Elia e Gesù.

.

Nessun essere umano può fare qualcosa di sbagliato o fallire in qualcosa, fintanto  rimane unito a Dio, che è la Fonte Originale da cui è stato creato. Ricordate ciò che l’apostolo Paolo ci dice: “In Lui viviamo, ci muoviamo e abbiamo tutto il nostro essere”. 

 .

Una delle fondatrici  della Scienza Divina scrisse: “La vera preghiera non è quella che chiede più  Saggezza, più Abbondanza o un Bene più grande. L’Infinito non  può darci più di Se Stesso, che è già Tutto e completo. Al condividersi con noi, Egli ci ha già dato tutto quello di cui possiamo aver bisogno. Il nostro compito è semplicemente quello di accettarlo. ” 

 .

La Scienza Divina spiega che nella mente umana c’è un legame che ci collega con Dio, che è la Mente Divina. E insegna anche che l’azione della mente umana influisce sul suo corpo e sulle sue  circostanze. Pertanto, la Scienza Divina sottolinea che vi è un effettivo potere in ogni pensiero e sentimento umani, che si riflette nelle sue parole e nelle sue azioni. 

 .

La Scienza Divina insegna che la pienezza dello Spirito di Dio si sta sempre versando nella mente dell’uomo, ma che questa pienezza è limitata solo in relazione diretta con ciò che l’uomo pensa e sente, in generale, e con ciò che ogni persona crede, in particolare, circa la propria situazione e condizione. 

.

Pertanto, ogni cambiamento positivo  inizia come una attività nelle nostre menti, che per la legge di causa ed effetto, si manifesta nelle nostre vite come nostre esperienze e nostre  circostanze personali.

.

 Sebastiano.

.


AFFERMAZIONI SU DIO – SCIENZA DIVINA


.

DICHIARAZIONE sull’ESSERE DIVINO

.

Holy Bible

Holy Bible

della Scienza Divina  

 

Dio è tutto, l’invisibile e il visibile.

.

 

Una Presenza, Una Mente, Un Potere; è Tutto.

.

 

Questo Uno, che è  Tutto, è Vita  Perfetta, Amore Perfetto e Sostanza Perfetta.

.

 

L’Uomo è l’espressione individualizzata di Dio  ed è sempre Uno con questa 

.

 

Vita Perfetta, Amore Perfetto e Sostanza Perfetta.

.

 

LA PRATICA DELLA PRESENZA DI DIO

è il tutto della Scienza Divina

 .

La Scienza Divina ci insegna a rivelare la nostra intrinseca Unità con il Divino

.

Ispirata dagli insegnamenti della signora Hopkins, Malinda E. Cramer prese l’iniziativa di intraprendere una codificazione sistematica personale  di quei  principi mediante i quali aveva ottenuto la sua piena guarigione e riabilitazione fisica, e poter condividere le sue conoscenze con  altre persone. Questo sistema lo chiamò “Scienza Divina”. 

.

Il 17 Maggio del 1892, Malinda E. Cramer fondò l’Associazione Internazionale della Scienza Divina. 

.

Sebastiano

.

DICHIARAZIONE DI FEDE DELLA SCIENZA DIVINA


.

DICHIARAZIONE DEL CREDO della Scienza Divina 

.

Scienza Divina

Scienza Divina

1. La Vita è continuità.

.

 

2. La Vita proviene dalla Vita Divina,
che è il Bene in tutte le sue manifestazioni. 

.

 

3. Vi è un solo Potere nell’Universo,
il Potere che noi chiamiamo Dio.

.

 

4. Il male non esiste, tranne quello
che è fatto dall’uomo.

.

 

5. Lo stato normale dell’uomo
è quello di salute traboccante.

.

 

LA PRATICA DELLA PRESENZA DI DIO

è il tutto della Scienza Divina

 .

La Scienza Divina ci insegna a rivelare la nostra intrinseca Unità con il Divino

.

Ispirata dagli insegnamenti della signora Hopkins, Malinda E. Cramer prese l’iniziativa di intraprendere una codificazione sistematica personale  di quei  principi mediante i quali aveva ottenuto la sua piena guarigione e riabilitazione fisica, e poter condividere le sue conoscenze con  altre persone. Questo sistema lo chiamò “Scienza Divina”. 

.

Il 17 Maggio del 1892, Malinda E. Cramer fondò l’Associazione Internazionale della Scienza Divina.

.

Sebastiano

.

VERITA’ ESSENZIALI DELLA SCIENZA DIVINA


 .

VERITA’ ESSENZIALI DELLA SCIENZA DIVINA 

.

Scienza-divina Per essere studiate e praticate quotidianamente

.

1. Onnipresenza: l’Uno è Tutto, il Tutto è Uno.

.

2. Dio è Spirito Onnipresente: è la Mente Una e Perfetta. 

.

3. La Mente è l’Intelligenza, cioè, è Sapienza, è Conoscenza, è Comprensione, che si evidenziano in tutto l’Universo come: Scopo,  Legge e Ordine dell’Universo.

.

4. Questo Spirito, Mente, Dio, -l’Onnipresenza – è  Sostanza Perfetta.

.

5. La Vita è l’Attività dell’Onnipresenza.

.

6. L’Amore,  l’Unità-cosciente, è la natura dell’Onnipresenza, dunque, è la Regola o la Legge dell’Azione.

.

7. Esiste soltanto una Presenza e una Potenza in tutto l’Universo: il Bene Onnipotente.

.

8. La Vita, l’Intelligenza e la Sostanza non soltanto riempiono il tutto, ma sono il Tutto di tutto ciò che esiste, visibile e invisibile.

.

9. Lo Spirito è la Sostanza di ogni forma esistente. Ed è l’Unica Sostanza. È la Mente Una e Perfetta che si manifesta in tutto ciò che esiste.

.

10. L’Umanità è l’espressione di Dio. Siamo in Dio,  apparteniamo a Dio e siamo somiglianza di Dio. “Quel che è nato dallo Spirito è Spirito”. Così, l’Umanità è l’espressione della Vita di Dio, dell’Intelligenza e della Sostanza di Dio.

.

11. La realizzazione o la consapevolezza della Presenza di Dio, porta soltanto alla guarigione. La guarigione è il risveglio di una mentalità che crede nel peccato e nella malattia, verso la  Conoscenza della Verità.

.

12. Siccome accetto  l’Onnipresenza di Dio senza riserve, non c’è spazio nella mia mente per nessuna cosa che è contraria a Dio.

 .

 

13. Per conoscere la Verità del mio proprio essere, debbo volgermi verso la mia Fonte, che è Perfetta.

.

14. Rimango fermamente in Dio.  Percepisco che è il Padre Colui che sta lavorando attraverso di me.  Io penso, parlo e vivo guidato da Dio, e sono, in questo modo, leale con la Verità, del tutto positivo, fedele in ogni dettaglio e coraggioso di vivere la vita con Bontà e di dire la Verità; sono paziente, gentile e affettuoso.

.

 

LA PRATICA DELLA PRESENZA DI DIO

è il tutto della Scienza Divina

 

 .

 

La Scienza Divina ci insegna a rivelare la nostra intrinseca Unità con il Divino

.

Ispirata dagli insegnamenti della signora Hopkins, Malinda E. Cramer prese l’iniziativa di intraprendere una codificazione sistematica personale  di quei  principi mediante i quali aveva ottenuto la sua piena guarigione e riabilitazione fisica, e poter condividere le sue conoscenze con  altre persone. Questo sistema lo chiamò “Scienza Divina”. 

.

Il 17 Maggio del 1892, Malinda E. Cramer fondò l’Associazione Internazionale della Scienza Divina.

.

Sebastiano

.

NONA LOVELL BROOKS – ORIGINI SCIENZA DIVINA


Nona Lovell Brooks

STORIA DELLE ORIGINI

DELLA SCIENZA DIVINA

.

Secondo il racconto di Nona Lovell Brooks, cofondatrice del Movimento della  Scienza Divina a Denver, nel Colorado. Nella primavera del 1887, tre sorelle iniziarono i loro studi sulla metafisica. I loro nomi, in ordine di età, erano Althea Brooks Small, Fannie Brooks James, Nona Lovell Brooks. Ma seguiamo il racconto di Nona Lovell Brooks:

 .

 – Partiamo  dal 1886.  Vivevo in quel periodo nella piccola città di Pueblo, nel Colorado.  Una mia amica,  era stata inferma  per alcuni mesi.  I medici non riuscivano a fare nulla per lei, la sua unica possibilità era quella di stabilirsi a Chicago per un anno, per ricevere un certo trattamento medico.

.

“Ma io non posso farlo”, rispondeva lei. “Ho un marito e quattro figli piccoli che non posso abbandonare  per un anno.”

.

“Se fossi in te”, le suggerì un amico, “prima di prendere qualsiasi decisione, consulterei  una signora , a Chicago, che sta operando delle meravigliose guarigioni.

 .

Immediatamente contattò la signora Emma Curtis Hopkins, che per molti anni era stata una illustre professoressa di misticismo spirituale. Tre settimane di studio e di trattamento con la signora Hopkins  permisero alla mia amica, la signora Frank Bingham, di ritornare a Pueblo radiante di  salute e di gioia.

.

Amici e vicini di casa  cominciarono a  interrogare la signora Bingham, affinchè  raccontasse loro tutto ciò che aveva permesso la sua trasformazione.  In risposta a tali richieste la signora Bingham cominciò a dare delle lezioni informali sulla guarigione metafisica, così come l’aveva appresa dalla signora Opkins. In quel periodo la nostra famiglia versava in condizioni materiali e finanziarie deplorevoli, e non pensavamo  che le sue lezioni avrebbero potuto aiutarci.

.

Io stessa, ero in una condizione fisica molto precaria, potevo mangiare solo cibi molto morbidi e appositamente preparati. Per oltre un anno ero stata quasi costantemente a pregare: “Dio, illuminami.”

.

Accadde  durante la quarta lezione, che otto di noi hanno avuto con la signora Bingham, che il mio intero essere fu completamente inondato da una grande luce, una luce più brillante di quella del sole, più luminosa di ogni altra cosa che avessi mai visto. Mi riempì ! Mi circondò! Non ero  cosciente di niente oltre che di quella intensa e bianca luce!  Pensai che, naturalmente, tutti in quella stanza avevano  visto la luce, ma non era così. Solo io avevo avuto questa esperienza meravigliosa.  Scoprii che ero stata immediatamente e completamente guarita.

.

Mi piace parlare della beata trasformazione delle nostre prospettive, della nostra notevole guarigione e del rapido miglioramento nella nostra situazione finanziaria, che seguirono dopo questa esperienza spirituale.

.

Siamo rimaste profondamente grate per queste benedizioni e, anche se credevamo in quasi tutto ciò che ci era stato insegnato, rimanevano  parecchi punti con i quali non eravamo completamente d’accordo.

 .

Prendemmo allora la decisione, nel nostro modo di pensare e di vivere, di porre l’enfasi  in Dio e nella Sua Attività nelle nostre vite. Sapevamo che nessun pensiero sbagliato né niente di indesiderabile poteva toccarci, fino a quando la nostra attenzione  rimaneva concentrata su Dio e non su falsi concetti e false credenze umane.

.

In quel tempo non avevamo nessuna intenzione di creare un Movimento. Discutevamo  tra noi  intorno questi temi soltanto per la nostra soddisfazione personale e per, quando richiesto, poter dare risposte soddisfacenti alle persone, secondo la nostra percezione della verità.

.

Ora, lasciate che vi dica una cosa che mi intriga molto, e mostra come si è giunti a chiamare il nostro insegnamento la “Scienza Divina”. Una signora di San Francisco, certa Malinda E. Cramer, che noi non conoscevamo, e nemmeno lei  sapeva nulla di noi, stava lavorando nello stesso nostro argomento, la guarigione metafisica, proprio come noi.

.

La signora Malinda Cramer, dopo di essere rimasta invalida per molti anni, era stata guarita mediante la sua propria realizzazione della Presenza di Dio. Nel suo libro, “Scienza divina e guarigione”, racconta questa sua esperienza di guarigione.

 .

Da allora la signora Malinda Cramer aveva cominciato a tenere riunioni e insegnare nella sua casa di San Francisco. Inoltre eseguiva con successo numerosi trattamenti di guarigione. Nel 1889, la signora Cramer  venne a Denver per  insegnarvi il suo primo corso. Per la nostra gioia, scoprimmo che i suoi insegnamenti coincidevano perfettamente con i nostri. Così le abbiamo chiesto  se potevamo anche noi chiamare “Scienza Divina” il nostro insegnamento. Lei molto gentilmente ce lo concesse, e da quel momento iniziò una stretta collaborazione tra i due gruppi.

.

L’incontro di due correnti di pensiero così strettamente legati è una cosa che mi ha sempre emozionato. Tre sorelle nel Colorado e una donna dinamica in California, che non si conoscevano, inspiegabilmente stavano percorrendo la stessa linea di insegnamento. E quando si sono incontrate faccia a faccia, sapevano che sarebbero rimaste unite, sentendo una stretta unità tra di loro.

.

Nell’estate del 1896 iniziai la mia attività di insegnamento e di guarigione.

.

Il nostro lavoro procedeva con successo ed era in costante crescita. Nel 1898 ho fondato la Facoltà della Scienza Divina, in modo da poter formare gli insegnanti, organizzare  chiese, istruire Praticanti e ordinare Ministri religiosi. Io stessa fui ordinata Ministro della Scienza Divina in quell’anno, ed il 1 Gennaio 1899, che cadeva di Domenica,  presi sotto la mia carica  la prima chiesa organizzata dalla nostra Facoltà, la prima chiesa della Scienza Divina a Denver.

.

Stiamo crescendo e continueremo a farlo, perché i nostri insegnamenti sono basati sulla roccia immutabile dell’Essere Divino. Questo è l’insegnamento della verità su Dio e la Sua Creazione, dell’uomo e della sua Unità con il Padre, dell’Unità come la legge fondamentale dell’Universo, del pensiero come il suo unico mezzo di espressione e della coscienza della Bontà  come il Supremo Potere nella vita di ognuno di noi.

.

La Scienza Divina riconosce ogni progresso nel mondo delle scienze naturali, delle arti e delle religioni come un ampliamento della coscienza di Dio nell’uomo. Proclama il diritto dell’uomo, attraverso il corretto pensiero  e la vera vita, alla salute, all’abbondanza, alla felicità e al potere. 

.

Essa insiste sul fatto che queste benedizioni siano rispettate dai canoni della legge che Gesù ci ha dato: “Cercate prima il Regno di Dio e la Sua Santità, e tutte queste altre cose vi saranno date in sopraggiunta”.

 .

Molte chiese e centri, in tutto il mondo, stanno spandendo l’ insegnamento della Scienza Divina. E stiamo espandendolo tuttora.  Il mondo ha bisogno di noi. Diamo il meglio di noi stessi.

.

Nona Lovell Brooks. 

.

Sebastiano.

.

MALINDA E. CRAMER, FONDATRICE DELLA SCIENZA DIVINA


.

Malinda E. Cramer (1844 – 1906)

Fondatrice della Scienza Divina

.

.

Malinda Cramer Elliott, nacque negli Stati Uniti, il 12 giugno 1844, nello Stato dell’Indiana.

.

I suoi genitori, Obediah e Mary Elliot Henshaw, erano una coppia di quaccheri che dal loro matrimonio avevano avuto  un totale di 11 figli. Poi la famiglia si trasferì dallo Stato dell’ Indiana al North Carolina.

.

Malinda, quando aveva 15 anni, sviluppò una malattia che la lasciò invalida e che i medici del suo tempo dichiararono come “incurabile”. Anni dopo, nel 1870, la sua famiglia si trasferì a San Francisco (California), ritenendo che il clima di lì poteva essere di beneficio per la sua guarigione, ma questo sforzo non ebbe successo.

.

A San Francisco, nonostante un trattamento medico che durava da quasi 25 anni, sposò, nel 1872,  il fotografo Lake Charles Cramer, con il quale ebbe tre figli.

.

Una mattina del 1885, mentre stava in profonda preghiera e meditazione, Malinda Cramer formulò nella sua mente alcune semplici domande, con l’intima convinzione che avrebbe ricevuto una risposta e che avrebbe accettata quella risposta, qualunque essa sia stata. Durante la sua meditazione, aveva chiesto:

.

“C’è una soluzione per la mia condizione di salute attuale? Esiste un qualche Potere nel vasto universo che possa guarirmi?”

.

A queste domande, Malinda Cramer ebbe una esperienza spirituale in cui percepì l’onnipresenza di Dio. E quantunque non ebbe una guarigione fisica totale in quel momento, quell’esperienza spirituale la portò alla comprensione immediata che la sua malattia fosse il risultato di abitudini e di credenze sbagliate, e che cominciavano ad dissolversi davanti la coscienza della onnipresenza di Dio. Successivamente  raggiunse una totale guarigione.

.

Qualche tempo dopo questa esperienza, Malinda Cramer  prese lezioni dalla signora Emma C. Hopkins, uno dei pionieri della Metafisica Cristiana, che oltre a dare lezioni sulla metafisica, operava trattamenti di guarigione mediante la preghiera cristiana.

.

Ispirata dagli insegnamenti della signora Hopkins, Malinda Cramer prese l’iniziativa di intraprendere una codificazione sistematica personale  di quei  principi mediante i quali aveva ottenuto la sua piena riabilitazione, e poter condividere le sue conoscenze con  altre persone. Questo sistema lo chiamò “Scienza Divina”.

.

Si stima che all’età di 40 anni iniziò la sua carriera spirituale, dedicandosi seriamente allo studio e all’insegnamento. Nel 1887 iniziò ufficialmente ad impartire lezioni sulla “Scienza Divina.” Il 4 di Maggio del 1888 fondò la “Facoltà Residenziale della Scienza Divina”, a San Francisco, “… con propositi educativi, etici e religiosi; e per l’istruzione nella Scienza Divina e la sua applicazione terapeutica del Metodo Cristiano di guarigione”.

.

Nel mese di agosto dello stesso anno, Malinda Cramer fondò anche la rivista “Harmony Magazine”, una pubblicazione mensile che è considerata storicamente come una delle prime e più significative pubblicazioni del “New Though” (Nuovo Pensiero).

.

A partire dal 1890, Malinda Cramer  cominciò ad impartire i suoi insegnamenti in diverse città degli Stati Uniti, arrivando anche a intraprendere viaggi  missionari in Australia e in Gran Bretagna. Durante la sua carriera spirituale, Malinda Cramer dedicava tre o quattro ore al giorno al lavoro di guarigione e predicava un sermone settimanale, sia se si trovava nella sua città o in altre città .

.

Il 17 Maggio del 1892 fondò l’Associazione Internazionale della Scienza Divina.

.

Nel 1898, le sorelle Brooks fondarono nella città di Denver (Colorado), la “Facoltà della Scienza Divina”. Alcuni anni prima di questa fondazione, le sorelle Brooks avevano sviluppato un proprio sistema di insegnamento basato sulla Metafisica Cristiana. Venute a conoscenza circa gli insegnamenti di Malinda Cramer, le sorelle Brooks si mantennero in corrispondenza con la signora Cramer e scoprirono che entrambi gli insegnamenti erano sostanzialmente uguali.

.

Nel corso del tempo, chiesero e ottennero l’autorizzazione dalla signora Cramer di utilizzare il nome di “Scienza Divina” per il proprio sistema, nascendo da li uno spirito di collaborazione tra le sorelle Brooks e la signora  Cramer.

.

Nona Brooks, una delle tre sorelle Brooks, studiò e fu ordinata  ministro nella “Facoltà Residenziale della Scienza Divina” di San Francisco.

.

Il 18 di Aprile del 1906, avvenne un grande terremoto a San Francisco,  stimato di una magnitudo di 7,8 gradi sulla scala Richter. Il terremoto fu seguito da un grande incendio, distruggendo quasi l’80% di tutta la città di San Francisco. La signora Malinda Cramer  fece il suo passaggio il 2 agosto 1906, a 62 anni di età, a causa delle gravi  lesioni riportate nella grande terremoto di San Francisco.

.

La signora  Malinda Cramer descrisse  la sua esperienza di trasformazione nell’articolo “L’Esperienza Spirituale” , pubblicato nel mese di ottobre 1894, nella rivista ” Harmony Magazine.” Questo articolo è altrettanto conosciuto in inglese come “Record of Myself” o ” Spiritual Experience “.

.

Ha anche scritto i seguenti libri:

.

– “Basic Statements and Health Treatment of Truth”

– “Hidden Harmony”

– “Lessons in the Science of Infinite Spirit”, 1890

– “Divine Science and Healing”, 1901

.

Sebastiano.

.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: