QUAL’E’ LA CAUSA DI TUTTE LE MALATTIE?


.

LA CAUSA DI TUTTE LE MALATTIE

.

Dr Otto Heinrich Warburg

Lo sapevate che nel 1931 il dr Otto Heinrich Warburg ha ricevuto il Premio Nobel per la medicina con la scoperta della causa primaria del cancro e di tutte le malattie?

.

Perché questo non è mai stato reso di pubblico dominio?

.

Chi era il dr Otto Heinrich Warburg  (1883-1970)

 .

 


 

   

 

Premio Nobel 1931 per la medicina con la sua tesi:

 

“La causa principale e la prevenzione del cancro”

 

 

Secondo il dr Otto Heinrich Warburg:

 

“La mancanza di ossigeno e l’acidosi sono le due facce della stessa medaglia: quando c’è l’una, inevitabilmente c’è anche l’altra. Le sostanze acide  respingono l’ossigeno, mentre le sostanze alcaline attraggono l’ossigeno.”

 .

Ciò significa che un ambiente acido è sempre un ambiente privo di ossigeno …  egli ha dichiarato inoltre che:

 .

“Privare  delle cellule del 35%  del suo ossigeno per 48 ore può convertirle in cancerose”.

 .

Egli ha detto:

 .

“Tutte le cellule normali hanno un bisogno assoluto di ossigeno, ma le cellule tumorali possono vivere senza ossigeno – una regola che non ammette eccezioni”

 .

Secondo questo scienziato, il cancro è la conseguenza di una alimentazione anti-fisiologica e di uno stile di vita  anti-fisiologico.

 .

PERCHE’ ?

 .

Perché una alimentazione anti-fisiologica (dieta a base di cibi acidificanti e stile di vita sedentario), crea un ambiente acido nel nostro corpo.

L’acidità a sua volta espelle l’ossigeno dalle cellule …



 

… E anche:

 .

“I Tessuti tumorali sono tessuti acidi, mentre i tessuti sani sono alcalini.”

 .

Nel suo libro “Il metabolismo dei tumori”  Warburg ha dimostrato che tutte le forme di cancro sono caratterizzate da due condizioni fondamentali:

 

 

– ACIDOSI (eccesso di acidità)

 

– IPOSSIA (mancanza di ossigeno)

 

 

Egli ha anche scoperto che le cellule tumorali sono anaerobiche (non respirano ossigeno) e non possono sopravvivere in presenza di alti livelli di ossigeno. In contrasto, esse sopravvivono grazie al glucosio, ma  finché l’ambiente è libero di ossigeno. Pertanto, il cancro non sarebbe altro che un meccanismo di difesa che hanno certe cellule del corpo per sopravvivere in un ambiente acido e  privo di ossigeno.



 

 

In sintesi:

 

Le cellule sane vivono in un ambiente alcalino e ossigenato, che consente il loro normale  funzionamento.

 

Le cellule cancerose  vivono in un ambiente estremamente acido e privo di ossigeno.

 

 

Prima di continuare:



.

Una volta che è stato completato il processo di digestione, gli alimenti in base alla qualità di proteine, carboidrati, grassi, minerali e vitamine che possono fornire, generano una condizione di acidità o alcalinità nel corpo. Il risultato acidificante o alcalinizzante è misurato da  una scala chiamata PH , i cui valori stanno nell’intervallo da 0 a 14, dove PH 7  equivale al PH neutro.

.

È importante sapere come la nostra salute sia influenzata dagli alimenti acidi e alcalini, perchè affinchè le cellule  funzionino correttamente e adeguatamente il PH deve essere leggermente alcalino. In una persona sana il PH del sangue è compreso tra 7,40 e 7,45. Si noti che se il pH del sangue scende al di sotto di 7 corrisponde ad uno stato di coma vicino alla morte.



 

 

Allora, cosa abbiamo a che fare con quanto è stato detto?


 

 


 Analizziamo quello che è il sistema medio di alimentazione nei paesi occidentali:

 
 

Gli alimenti che acidificano il corpo sono il cibo peggiore, vediamo qualche esempio:

 

   – Lo zucchero raffinato e tutti i suoi prodotti (E’ il peggiore di tutti: non contiene    proteine ​​o grassi o sali minerali o vitamine, ma soltanto carboidrati raffinati che stressano  il pancreas. Il suo PH è 2,1, che è altamente acidificante).

  

 

   – Carni e pesci (di tutti i tipi).

   

 

   – Latte di mucca e tutti i suoi derivati

   

 

   – Sale raffinato

  

 

 

   -Farina raffinata e tutti i suoi derivati ​​(Pane, pasta, dolci, biscotti, ecc.)

 
   

 

   – Bevande gassate.

   

 

 

   – Prodotti da forno. (La maggior parte contengono grassi saturi, margarina, sale raffinato, zucchero raffinato e conservanti).

   

 

  – Caffeina

 

 

 

 – Alcolici

  

 

 

   – Tabacco

  

 

 

   – Farmaci

  

 

 

  – Cibi cucinati. Qualsiasi cibo cotto ( la cottura elimina l’ossigeno e la trasforma in acido), comprese le verdure cotte.

   

 

 

   – Conserve e scatolame. Tutto ciò che contiene conservanti, coloranti, aromi, stabilizzanti, ecc.

   

 

 

   – Tutti i cibi confezionati e imbustati.

    

 



Costantemente il sangue è in perenne processo di auto-regolazione per non  cadere in acidosi metabolica, in modo da garantire il corretto funzionamento delle cellule, ottimizzando il metabolismo.

 .

Il nostro organismo dovrebbe trarre dagli alimenti i minerali per neutralizzare l’acidità del sangue, ma tutti gli alimenti sopra elencati, contribuiscono molto poco a questo scopo, e in cambio demineralizzano il corpo (soprattutto quelli raffinati).

 

 

I segreti del cibo spazzatura

 .

Tenete a mente che nel moderno stile di vita alimentare, questi cibi vengono consumati circa cinque volte al giorno, per 365 giorni l’anno! È interessante notare che tutti questi alimenti sopra menzionati, sono tutti anti-fisiologici, anti-salutistici! Il nostro corpo non è stato progettato per digerire tutta quella spazzatura!

 

 

Gli alimenti alcalinizzanti sono:

 

   Tutte le verdure crude ( alcune sono acide ma nel corpo provocano una reazione alcalinizzante,  altre sono leggermente acidificanti, ma portano con sé le basi necessarie per il giusto equilibrio). Le verdure crude forniscono ossigeno, quelle cotte no.

  

 

   Tutta la frutta è alcalinizzante 
come le verdure, compreso il limone, che ha un pH di circa 2,2 , ma nel corpo sviluppa un effetto altamente alcalinizzante (forse il più potente di tutti). Anche la  frutta, come le verdure,  fornisce  una benefica quantità  di ossigeno.


   

 

   Semi : oltre a tutti i suoi benefici, sono altamente alcalinizzanti come le mandorle.
 

    

 

   Cereali integrali : L’unico cereale integrale alcalinizzante è il miglio, tutti gli altri sono leggermente acidificanti, però molto sani! Tutti debbono essere consumati cotti in misura ridotta.

  

 

   L’esercizio ossigena il corpo,  uno stile di vita sedentario lo intorpidisce.

   

 

Alcune testimonianze del mondo medico:

.

.
Dr.  George W. Crile 

Il dr.  George W. Crile , di Cleveland, uno dei chirurghi più importanti del mondo,  dichiara apertamente:

 

 

“Tutte le morti erroneamente chiamate  naturali non sono altro che il punto terminale di una saturazione di acidi nel corpo”.

 

“Al contrario,  è assolutamente impossibile per un cancro proliferare nel corpo di una persona che si libera della sua acidità, nutrendosi con alimenti che producono reazioni  metaboliche alcaline e aumentano il consumo di acqua pura, e che, a sua volta, evitano i cibi che causano  acidità e  tossicità.

.

Nel complesso il cancro non è contagioso, né ereditario. Ciò che si  ereditano sono le cattive abitudini alimentari, ambientali  e gli stili di vita. Sono quelli che producono il cancro”.

 

 

    Henry Louis Mencken ha scritto:

 

“La lotta della vita è contro la ritenzione di acido. Invecchiamento, mancanza di energia, malumore e mal di testa, malattie cardiache, allergie, eczema, orticaria, asma, arteriosclerosi e calcoli  non sono altro che conseguenze  dell’accumulo di acidi”.

  

 

Dr. Theodore A. Baroody

   Dr. Theodore A. Baroody dice nel suo libro “Alcalinizzare o morire” :

 

In realtà, non importa gli  innumerevoli nomi dati alle malattie. Ciò che conta è che esse provengono tutte dalla stessa causa di base: eccesso di rifiuti acidi nel corpo”.

   

 

dr Robert O. Young

Dr.  Robert O. Young ha detto:

 

“L’acidificazione eccessiva nel corpo è la causa di tutte le malattie degenerative. Quando l’equilibrio è sconvolto e il corpo inizia a produrre e immagazzinare più acidità e rifiuti tossici di quanti possono essere eliminati, allora  si manifestano i vari disturbi.”

   

 

Che dire della chemioterapia?



 

 

Non voglio entrare nei dettagli, ma mi limiterò a sottolineare l’ovvio:

 .

La chemioterapia acidifica il corpo a tal punto che esso deve ricorrere immediatamente alle sue riserve alcaline per neutralizzare quest’eccesso di acidità, sacrificando i minerali di base (calcio, magnesio, potassio) depositati in ossa, denti, articolazioni, unghie e capelli.

 .

Questo è il motivo per cui  viene osservata una tale degradazione nelle persone che ricevono questo trattamento, e tra i molti altri disturbi, si nota chiaramente la caduta rapida dei capelli.

 

 

Per il corpo non significa nulla rimanere senza i capelli, ma un PH acido significa la morte.

 .

E’ necessario ripetere ancora che queste informazioni non vengono pubblicizzate perché l’ industria del cancro e la chemioterapia sono uno dei maggiori business   miliardari che esistono oggi? Che cosa deve essere detto ancora? che l’ industria farmaceutica e l’ industria alimentare sono una stessa entità?

 

 



Ci rendiamo conto di cosa significa questo?



 .

Quanti di noi abbiamo sentito la notizia di una persona che ha il cancro e c’è sempre qualcuno che dice:

“… E  sì,  può toccare a chiunque …”

 

 

A chiunque? L’ignoranza giustifica … La conoscenza  condanna.

 

 

Ippocrate

   

Concludiamo con le parole di Ippocrate: 

.

“Fa che il cibo sia la tua medicina,

e la medicina sia il tuo cibo” 

 .

 

Articolo tradotto ed elaborato dal web.

Sebastiano.

.

HALLELUJIAH DIET – LA DIETA ALLELUIA DEL REV. GEORGE MALKMUS


.

IL REV. GEORGE MALKMUS

RACCONTA LA DIETA ALLELUIA

.

Rev. George Malkmus

 .

L’INIZIO

 .

Nel 1976, avevo 42 anni ed ero Pastore della Greater The  Glens Falls Bible Baptist Church in Hudson Falls, New York, una chiesa che avevo fondato nel 1970. Avevo cominciato con la sola  mia famiglia di sei persone e fu con un semplice annuncio sul giornale locale che diedi vita a una nuova chiesa.

.

Un successo stupefacente

.

Nel 1976 la chiesa aveva raggiunto una adesione di oltre 600 membri, una Scuola Cristiana con oltre 100 allievi, una programmazione per un Istituto Biblico, una trasmissione radiofonica settimanale dal titolo “L’America ha bisogno di Cristo” in onda su diverse stazioni radio, e oltre una dozzina di giovani che studiavano per prepararsi al ministero della Dieta Alleluia. La benedizione di Dio era sicuramente su quel ministero!

.

Un cancro al colon

.

Poi, nel gennaio 1976, in mezzo a tutta questa benedizione, ho iniziato a sperimentare un sanguinamento rettale(feci miste a sangue) e un tumore della dimensione di una palla di baseball fu scoperto sotto la mia gabbia toracica a sinistra. Poi è arrivata la diagnosi definitiva: “cancro del colon”.

.

Chemioterapia, Radioterapia ed operazioni chirurgiche: Torture inutili.

.

Appena prima di ascoltare quelle parole devastanti avevo perso mia madre, una infermiera, anche lei con  cancro del colon. Lei aveva scelto il percorso medico per il suo trattamento, anche se fu tutto inutile. Al momento della morte  di mia madre ero convinto che lei non era morta a causa del cancro, ma piuttosto come conseguenza dei barbari trattamenti a cui era stata sottoposta: Chemioterapia, Radioterapia ed operazioni chirurgiche. A causa della brutta esperienza vissuta da mia madre, sono andato alla ricerca di un modo alternativo per trattare  il mio cancro.

.

 Il Pastore Lester Roloff

.

Nella mia ricerca, mi allungò la mano  un mio amico evangelista del Texas, Il Pastore Lester Roloff. A quel tempo, molti nella comunità cristiana consideravamo il Pastore Roloff un tipo stravagante ed eravamo severamente critici sul suo Messaggio Cristiano basato biblicamente sulla salute.

.

Ma  la critica non mi ha impedito di ascoltare e di seguire i suoi consigli, anche quando mi  sconsigliò di andare per via medica per curare il mio cancro. Lui mi  incoraggiò a smettere di mangiare secondo la Dieta Standard Americana, basata su un alto consumo di carne e zuccheri, (Diet American Standard – SAD), che secondo lui è stata la causa del mio cancro.

.

Il cibo dell’Eden

.

Al posto della Dieta Standard Americana SAD, il Fratello Lester Roloff  mi  incoraggiò a mangiare solo i cibi che Dio  disse ad Adamo ed Eva di mangiare nel giardino dell’Eden, in Genesi 1:29, insieme con un sacco di ortaggi freschi.

.

Il Libro della Genesi al capitolo 1, versetto 29, dice:

 .

“E Dio disse: ‘Ecco, io vi do ogni erba che fa seme sulla superficie di tutta la terra, ed ogni albero fruttifero che fa seme; questo vi servirà di nutrimento’.”

.

Cambio dieta e guarigione completa del cancro

.

Ho fatto il cambiamento della dieta quello stesso giorno e non passò molto tempo  che il sanguinamento rettale si era fermato.

.

Entro un anno dal cambiamento di dieta, il mio tumore (così anche tutti i sintomi del cancro) era sparito,  senza alcun intervento medico, senza chemioterapia e senza radioterapia. Durante quel primo anno, non solo il mio cancro era sparito, ma anche tutti gli altri problemi fisici che mi avevano afflitto prima di effettuare il cambiamento di dieta erano scomparsi.

.

Riesamino la Bibbia

.

Quell’esperienza sconvolgente di guarigione mi spinse, sia in qualità di Pastore e come fervente studioso della Bibbia, a riesaminare le Scritture per vedere se riuscivo a trovare ulteriori consigli da parte di Dio relativi alla dieta, alla salute, alla corretta nutrizione, ad uno stile salutistico di vita, ecc.  Ero alla ricerca di informazioni che avrebbero potuto gettare ulteriore luce sul quello che sembrava essere un recupero  miracoloso.

 .

Quella ricerca biblica mi ha portato a numerosi altri versi oltre alla Genesi 1:29 ed ai  versi che il Fratello Roloff  mi aveva fornito.Versi come 3 Giovanni 2:1, dove leggiamo: “Carissimo, mi auguro che in tutto tu stia bene e sia in BUONA SALUTE, come sta bene la tua anima.”

 .

 Scrivo il mio primo libro “Perché i cristiani si ammalano”

 .

Nel 1988, la mia miracolosa guarigione dal cancro, insieme con i numerosi versi della Bibbia che avevo trovato, hanno ispirato la scrittura del mio primo libro “Perché i cristiani si ammalano”. Questo libro è stato originariamente auto-pubblicato e poi pubblicato dalla  Destiny Image, una Casa Editrice Cristiana.

 .

Più di un milione di copie di questo libro sono state stampate ed il libro è stato tradotto in diverse lingue. Il libro contiene oltre 100  versi della Scrittura che avevo trovato relativi alla dieta, alla salute, alla nutrizione, allo stile di vita, ecc.  Questo libro continua a raccogliere pareri più positivi rispetto a qualsiasi altro dei cinque libri che ho scritto.

 .

Conosco Rhonda Jean, la mia futura moglie e collaboratrice 

 .

Nel 1991, prima del debutto ufficiale di  Acres Hallelujah, ho tenuto un seminario a Rogersville, Tennessee, dove  parteciparono solo poche persone. Una giovane donna di nome Rhonda Jean era presente. La sua auto era stata investita da un treno merci nel 1981. A seguito di tale incidente, l’artrite si era insediata in quasi tutte le articolazioni del suo corpo e lei non poteva muoversi.

 .

Straordinaria guarigione di Rhonda Jean

 .

Rhonda  adottò la Hallelujah Diet, come lei stessa disse, “per dimostrare che essa non avrebbe potuto essere di  aiuto per la mia condizione artritica, che nemmeno i medici non erano stati in grado di aiutare nel corso degli ultimi dieci anni.” Nel giro di un anno dal cambiamento di dieta, l’artrite era sparita ed aveva perso oltre 38 kg. di peso. Mi piace dire alla gente che “Dopo aver ricostruito il suo corpo l’ho sposata!”

 .

Nasce l’Acres Hallelujah, un ministero cristiano

 .

Il 12 febbraio 1992, a causa di tutto ciò che veniva appreso e sperimentato personalmente, Rhonda ed io fondammo L’Acres Hallelujah, un ministero cristiano! Questo ministero fu istituito allo scopo di insegnare come stare in salute da una prospettiva Biblica. Acres Hallelujah era il nostro umile sforzo per ripristinare la salute di una comunità cristiana anch’essa molto malata, una comunità che era messa altrettanto male fisicamente  come i non-cristiani, a dispetto delle abbondanti preghiere di guarigione che venivano innalzate a Dio.

 .

Apriamo un piccolo ristorantino vegetariano di 16 posti

 .

Il ministero ha cominciato con un piccolo ristorantino vegetariano di 16 posti,  e un negozio di alimentari salutistici sulla via principale nella piccola città di Rogersville, Tennessee. Pochi frequentavano il nostro ristorante in quei primi giorni,  cioè fino a quando io ho iniziato ad offrire un seminario gratuito su  “Come eliminare la malattia”, ogni sabato mattina.

 .

Come la gente ha iniziato l’ascolto e l’applicazione di ciò che veniva insegnato, ci sono arrivate a raffica testimonianze di guarigioni miracolose da una miriade di problemi fisici,  dai tumori al diabete, a incredibili  perdite di peso.

 .

Testimonianze di guarigioni a raffica

 .

Un uomo, dopo soli sei mesi di dieta, ha riportato una perdita di circa 30 chili di peso, così come la scomparsa di 28 diversi problemi fisici. Ma questo era solo l’inizio. Da allora,  decine di migliaia di persone hanno scritto per dirmi che dopo l’adozione della dieta Hallelujah hanno recuperato la salute per oltre 170 diversi problemi fisici, inclusi i tumori terminali.

 .

 

Tutti vogliono conoscere la dieta Alleluia

 .

 

Non passò molto tempo che Pastori provenienti da tutta l’America mi  chiedevano di tenere seminari sulla dieta Hallelujah nelle loro chiese. Nella metà degli anni 1990, Pat Robertson mi invitò a comparire sul Club 700, una celebre televisione cristiana.

 .

Fu un’intervista di soli 9 minuti sulla dieta Hallelujah, ma quell’intervista  generò una risposta di consensi che mai avevo  sperimentato in precedenza. Da allora, ebbi apparizioni sul Trinity Broadcasting, il Jim Bakker Show, ABC Nightline, NBC, CBS, insieme a numerose apparizioni su Fox News e The Food Network, e tutta questa pubblicità contribuì in modo determinante a far conoscere il Messaggio della dieta Hallelujah a milioni di persone.

 .

Una rivista e un sito web

 .

Nel 1993, Acres Hallelujah ha iniziato a pubblicare una rivista cartacea gratuita che viene spedita  a oltre mezzo milione di lettori. Nel 1997 abbiamo istituito un sito meraviglioso che contiene centinaia di ore di informazioni nutrizionali da una prospettiva biblica.

 .

Inoltre, dal 1997, ho personalmente scritto un programma informatico free “Hallelujah Health Tip”, attualmente inviato per email ogni settimana ad oltre 40.000 case in tutto il mondo.

 .

Hallelujah Acres oggi

 .

Oggi, Hallelujah Acres si estende su 20 acri  di terreno paesaggistico alla periferia di Shelby, North Carolina (popolazione 21.000 ab.), situato tra Charlotte e le bellissime montagne del North Carolina. La vista sulle montagne è comune in questa zona in gran parte collinare, e il clima è dei migliori: inverni miti, meravigliose primavere e autunni, e le incredibili  estati non così calde come quelle che ho vissuto a New York.

 .

10.000 Ministri della Salute

 .

Con un organico attuale di 46 persone, il nostro Messaggio Biblico della Salute sta portando speranza e guarigione a milioni di persone in tutto il mondo, e ad oggi abbiamo formato più di 10.000 Ministri della Salute per aiutarci a portare questo messaggio a tutto il mondo.

 .

Incluso in quei 10.000 e più ministri della Salute ci sono 63 medici, 75 chiropratici, oltre 300 infermieri professionali ed oltre 900 pastori che condividono queste informazioni nelle loro chiese. Queste Ministri della Salute della  Acres Hallelujah sono  addestrati  attualmente  in ogni stato degli Stati Uniti così come in altri 49 paesi stranieri.

 .

Attività del Ministero Acres Hallelujah

 .

I nostri call center ricevono circa 500 chiamate  al giorno e i nostri  magazzini spediscono anche più di 500 pacchi al giorno, non solo  in America, ma anche in 139 paesi stranieri. Gli utili derivanti dalla vendita dei prodotti sono impiegati per sostenere il Ministero Acres HallelujahCosì ogni volta che qualcuno acquista qualcosa da Acres Hallelujah,  ci sta aiutando a raggiungere più persone con il Messaggio della Salute di Dio.

 .

L’Hallelujah Acres  in Canada

 .

Nel 1998 abbiamo istituito l”Hallelujah Acres Canada” e attualmente ci sono  centinaia di Ministri della Salute qualificati sparsi in tutte le province canadesi.  Spediamo anche  una versione canadese della nostra pubblicazione cartacea a migliaia di persone in tutto il Canada a costo zero.

 .

I Lifestyle Center

 .

Nel 2003 abbiamo aperto il nostro primo Hallelujah Acres Lifestyle Center a Lake Lure, Carolina del Nord, poi un secondo in Plant City, Florida, e un altro a Branson, Missouri. Questi Lifestyle Center  sono nelle case di Ministri della Salute qualificati che accolgono le persone nelle loro case per una settimana o due per insegnare loro come implementare la dieta Hallelujah nella loro famiglia. Diversi altri centri Lifestyle sono ancora in progetto.

 .

In questi Centri di Stile di Vita le persone imparano a conoscere la dieta Alleluia e ricevono i manuali di istruzione  del nostro programma, nonché  contribuiscono alla preparazione e poi alla degustazione delle delizie della gastronomia della Hallelujah Diet. Questi Centri Stile di vita sono diventati incredibilmente popolari e  utili per facilitare le persone ad introdurre la dieta Hallelujah come parte integrante della loro vita quotidiana.

 .

Dal 2006, Acres Hallelujah si è ritrovata a corto di spazio. Noi non volevamo  trasferirci, cosa fare era diventato un problema enorme. Ma proprio come Dio aveva fatto di volta in volta nel passato, quando era sorta una necessità, anche questa volta Egli ha risposto rendendoci disponibili  300 ettari di terreno situati direttamente dall’altra parte della strada di Acres Hallelujah.

 .

I Villaggi di Acres Hallelujah

 .

Adesso noi teniamo d’occhio le nostre finanze per attuare un progetto per 72-camera d’albergo ed un Ristorante di 250 posti su quella terra, ci siamo mossi in anticipo con lo sviluppo dei “I Villaggi di Acres Hallelujah”, prima comunità della nazione per uno stile di vita sano. La costruzione dei villaggi è iniziata   il 29 febbraio 2008, l’infrastruttura è stata già completata entro il 2010. Tutte le utenze, comprese le fognature, acqua, luce, gas naturale, telefono, cavo  internet ad alta velocità, sono interrate e già disponibili.

 .

Tre case sono già state costruite nei villaggi, una è la residenza per me e Rhonda, alla quale ci siamo spostati il 3 novembre 2009. Eravamo molto eccitati di essere i primi abitanti dei villaggi.

 .

I Villaggi avranno alla fine circa 600 abitazioni tra cui 190 (di una, due o tre camere da letto). Un certo numero di case sono già state vendute o prenotate, mentre molte famiglie si sono spostate in zona in attesa del completamento del nostro condominio.

 .

I siti web dell’HALLELUJIAH  DIET

 .

Internet è diventato sempre più importante per la nostra crescita negli ultimi anni, e quest’anno  abbiamo rinnovato completamente il nostro sito web www.hacres.com , il nostro sito web Villages, e il nostro nuovo sito  Hallelujah Lifestyle Acres.

 .

Che cosa riserva il futuro per Acres Hallelujah?

 .

Solo Dio lo sa! Ma è emozionante vedere quanto Acres Hallelujah è già diventato perché Dio mi ha dato una visione, nel 1988, che ho condiviso nell’ultimo capitolo del mio primo libro“Perché i cristiani si ammalano”.  aQui di seguito trascrivo le parole che ho scritto più di 20 anni fa, sul futuro di un Ministero che allora, al momento della scrittura, era solo un sogno:

 .

La visione del Rev. George Malkmus:

 .

“Il mio obiettivo è quello di trasformare Acres Hallelujah in un moderno giardino dell’Eden, gestito secondo le vie naturali di Dio per la salute e la guarigione, a cui potranno affluire i cristiani di tutto il mondo. Mi immagino Acres Hallelujah come un luogo dove i cristiani possano venire per partecipare a seminari, in cui impareranno a conoscere, preparare e servire il cibo come Dio comanda.  Verranno insegnate nutrizione e cura del corpo, e poi questi cristiani potranno tornare alle loro rispettive aree di influenza per condividere questa conoscenza con gli altri. Personalmente credo che il popolo americano, e soprattutto i cristiani, siano completamente delusi dei mezzi attualmente disponibili dalla Medicina Convenzionale per trattare le malattie e stanno solo aspettando che qualcuno  mostri loro un modo migliore per vivere sani. Io voglio e sono disposto e pronto a fare tutto il possibile affinchè questo accada. Mi aiuterai? Il lavoro è sconcertante, ma le ricompense potenziali possono essere favolosamente eccitanti “.

 .

Collaboratori cercasi

 .

“Per quanto riguarda il futuro, mi immagino Chiese Cristiane di tutto il mondo come luoghi in cui le richieste di preghiera per malattia sono ormai un ricordo del passato, e il popolo di Dio trasuda del benessere che Dio ha progettato per la Sua creazione umana. Se Gesù tarda a tornare e con il vostro aiuto, credo che questo sia un obiettivo raggiungibile. Caro lettore, ti vuoi unire a noi mentre continuiamo i nostri sforzi per raggiungere  sempre più cristiani, e tutti coloro che vorranno ascoltare  il Messaggio Biblico della Salute che Dio ci ha affidato? Con corpi più forti e più sani, saremo maggiormente in grado di adempiere alla Grande Commissione che Gesù ci ha affidato – che è la seguente: (Marco 16:15): “Andate in tutto il mondo e predicate il Vangelo ad ogni creatura “.

 .

Concludo ripetendo alcune parole aggiuntive che ho scritto più di 20 anni fa: “Vuoi aiutarmi? Il lavoro è sconcertante, ma i potenziali benefici possono essere favolosamente eccitanti “.

 .

Ti unirai a noi qui ad Acres Hallelujah e ci aiuterai a portare il Messaggio di Dio per la Salute a moltitudini di cristiani in tutto il mondo che sono malati, così come a chiunque altro che vuole ascoltarci?

 .

Il fallimento della Medicina Ufficiale

 .

“L’assistenza sanitaria universale” non è la soluzione alla  crisi della nostra assistenza sanitaria nazionale, perché ci costringe tutti in un sistema che ha già dimostrato di essere un fallimento. Tuttavia,  qui a Acres Hallelujah abbiamo trovato la soluzione, è la soluzione sta nella volontà di  Dio, e si articola nella Parola di Dio.

 .

Unitevi a noi, perché insieme e con l’aiuto di Dio, possiamo portare la salute e la guarigione a una società che è malata e muore anzitempo. Il mio sogno è quello di vedere  Chiese che non hanno più la necessità di passare la maggior parte del tempo della preghiera per pregare per gli ammalati, ma che possano dedicare questo tempo per pregare per le anime di coloro che ancora non conoscono Gesù e dove i nostri soldi non vanno più sprecati inutilmente per la cura dei malati.

.

HALLELUJIAH DIET – LA DIETA ALLELUIA DEL REV. GEORGE MALKMUS


.

.

IL REV. GEORGE MALKMUS RACCONTA LA DIETA ALLELUIA

.

Rev. George Malkmus

 .

L’INIZIO

 .

Nel 1976, avevo 42 anni ed ero Pastore della Greater The  Glens Falls Bible Baptist Church in Hudson Falls, New York, una chiesa che avevo fondato nel 1970. Avevo cominciato con la sola  mia famiglia di sei persone e fu con un semplice annuncio sul giornale locale che diedi vita a una nuova chiesa.

.

Un successo stupefacente

.

Nel 1976 la chiesa aveva raggiunto una adesione di oltre 600 membri, una Scuola Cristiana con oltre 100 allievi, una programmazione per un Istituto Biblico, una trasmissione radiofonica settimanale dal titolo “L’America ha bisogno di Cristo” in onda su diverse stazioni radio, e oltre una dozzina di giovani che studiavano per prepararsi al ministero della Dieta Alleluia. La benedizione di Dio era sicuramente su quel ministero!

.

Un cancro al colon

.

Poi, nel gennaio 1976, in mezzo a tutta questa benedizione, ho iniziato a sperimentare un sanguinamento rettale(feci miste a sangue) e un tumore della dimensione di una palla di baseball fu scoperto sotto la mia gabbia toracica a sinistra. Poi è arrivata la diagnosi definitiva: “cancro del colon”.

.

Chemioterapia, Radioterapia ed operazioni chirurgiche: Torture inutili.

.

Appena prima di ascoltare quelle parole devastanti avevo perso mia madre, una infermiera, anche lei con  cancro del colon. Lei aveva scelto il percorso medico per il suo trattamento, anche se fu tutto inutile. Al momento della morte  di mia madre ero convinto che lei non era morta a causa del cancro, ma piuttosto come conseguenza dei barbari trattamenti a cui era stata sottoposta: Chemioterapia, Radioterapia ed operazioni chirurgiche. A causa della brutta esperienza vissuta da mia madre, sono andato alla ricerca di un modo alternativo per trattare  il mio cancro.

.

 Il Pastore Lester Roloff

.

Nella mia ricerca, mi allungò la mano  un mio amico evangelista del Texas, Il Pastore Lester Roloff. A quel tempo, molti nella comunità cristiana consideravamo il Pastore Roloff un tipo stravagante ed eravamo severamente critici sul suo Messaggio Cristiano basato biblicamente sulla salute.

.

Ma  la critica non mi ha impedito di ascoltare e di seguire i suoi consigli, anche quando mi  sconsigliò di andare per via medica per curare il mio cancro. Lui mi  incoraggiò a smettere di mangiare secondo la Dieta Standard Americana, basata su un alto consumo di carne e zuccheri, (Diet American Standard – SAD), che secondo lui è stata la causa del mio cancro.

.

Il cibo dell’Eden

.

Al posto della Dieta Standard Americana SAD, il Fratello Lester Roloff  mi  incoraggiò a mangiare solo i cibi che Dio  disse ad Adamo ed Eva di mangiare nel giardino dell’Eden, in Genesi 1:29, insieme con un sacco di ortaggi freschi.

.

Il Libro della Genesi al capitolo 1, versetto 29, dice:

 .

“E Dio disse: ‘Ecco, io vi do ogni erba che fa seme sulla superficie di tutta la terra, ed ogni albero fruttifero che fa seme; questo vi servirà di nutrimento’.”

.

Cambio dieta e guarigione completa del cancro! 

.

Ho fatto il cambiamento della dieta quello stesso giorno e non passò molto tempo  che il sanguinamento rettale si era fermato.

 .

Entro un anno dal cambiamento di dieta, il mio tumore (così anche tutti i sintomi del cancro) era sparito,  senza alcun intervento medico, senza chemioterapia e senza radioterapia. Durante quel primo anno, non solo il mio cancro era sparito, ma anche tutti gli altri problemi fisici che mi avevano afflitto prima di effettuare il cambiamento di dieta erano scomparsi.

 .

Riesamino la Bibbia

 .

Quell’esperienza sconvolgente di guarigione mi spinse, sia in qualità di Pastore e come fervente studioso della Bibbia, a riesaminare le Scritture per vedere se riuscivo a trovare ulteriori consigli da parte di Dio relativi alla dieta, alla salute, alla corretta nutrizione, ad uno stile salutistico di vita, ecc.  Ero alla ricerca di informazioni che avrebbero potuto gettare ulteriore luce sul quello che sembrava essere un recupero  miracoloso.

 .

Quella ricerca biblica mi ha portato a numerosi altri versi oltre alla Genesi 1:29 ed ai  versi che il Fratello Roloff  mi aveva fornito.Versi come 3 Giovanni 2:1, dove leggiamo: “Carissimo, mi auguro che in tutto tu stia bene e sia in BUONA SALUTE, come sta bene la tua anima.”

 .

 Scrivo il mio primo libro “Perché i cristiani si ammalano”

 .

Nel 1988, la mia miracolosa guarigione dal cancro, insieme con i numerosi versi della Bibbia che avevo trovato, hanno ispirato la scrittura del mio primo libro “Perché i cristiani si ammalano”. Questo libro è stato originariamente auto-pubblicato e poi pubblicato dalla  Destiny Image, una Casa Editrice Cristiana.

 .

Più di un milione di copie di questo libro sono state stampate ed il libro è stato tradotto in diverse lingue. Il libro contiene oltre 100  versi della Scrittura che avevo trovato relativi alla dieta, alla salute, alla nutrizione, allo stile di vita, ecc.  Questo libro continua a raccogliere pareri più positivi rispetto a qualsiasi altro dei cinque libri che ho scritto.

 .

Conosco Rhonda Jean, la mia futura moglie e collaboratrice 

 .

Nel 1991, prima del debutto ufficiale di  Acres Hallelujah, ho tenuto un seminario a Rogersville, Tennessee, dove  parteciparono solo poche persone. Una giovane donna di nome Rhonda Jean era presente. La sua auto era stata investita da un treno merci nel 1981. A seguito di tale incidente, l’artrite si era insediata in quasi tutte le articolazioni del suo corpo e lei non poteva muoversi.

 .

Straordinaria guarigione di Rhonda Jean

 .

Rhonda  adottò la Hallelujah Diet, come lei stessa disse, “per dimostrare che essa non avrebbe potuto essere di  aiuto per la mia condizione artritica, che nemmeno i medici non erano stati in grado di aiutare nel corso degli ultimi dieci anni.” Nel giro di un anno dal cambiamento di dieta, l’artrite era sparita ed aveva perso oltre 38 kg. di peso. Mi piace dire alla gente che “Dopo aver ricostruito il suo corpo l’ho sposata!”

 .

Nasce l’Acres Hallelujah, un ministero cristiano

 .

Il 12 febbraio 1992, a causa di tutto ciò che veniva appreso e sperimentato personalmente, Rhonda ed io fondammo L’Acres Hallelujah, un ministero cristiano! Questo ministero fu istituito allo scopo di insegnare come stare in salute da una prospettiva Biblica. Acres Hallelujah era il nostro umile sforzo per ripristinare la salute di una comunità cristiana anch’essa molto malata, una comunità che era messa altrettanto male fisicamente  come i non-cristiani, a dispetto delle abbondanti preghiere di guarigione che venivano innalzate a Dio.

 .

Apriamo un piccolo ristorantino vegetariano di 16 posti

 .

Il ministero ha cominciato con un piccolo ristorantino vegetariano di 16 posti,  e un negozio di alimentari salutistici sulla via principale nella piccola città di Rogersville, Tennessee. Pochi frequentavano il nostro ristorante in quei primi giorni,  cioè fino a quando io ho iniziato ad offrire un seminario gratuito su  “Come eliminare la malattia”, ogni sabato mattina.

 .

Come la gente ha iniziato l’ascolto e l’applicazione di ciò che veniva insegnato, ci sono arrivate a raffica testimonianze di guarigioni miracolose da una miriade di problemi fisici,  dai tumori al diabete, a incredibili  perdite di peso.

 .

Testimonianze di guarigioni a raffica

 .

Un uomo, dopo soli sei mesi di dieta, ha riportato una perdita di circa 30 chili di peso, così come la scomparsa di 28 diversi problemi fisici. Ma questo era solo l’inizio. Da allora,  decine di migliaia di persone hanno scritto per dirmi che dopo l’adozione della dieta Hallelujah hanno recuperato la salute per oltre 170 diversi problemi fisici, inclusi i tumori terminali.

 .

 

Tutti vogliono conoscere la dieta Alleluia

 .

 

Non passò molto tempo che Pastori provenienti da tutta l’America mi  chiedevano di tenere seminari sulla dieta Hallelujah nelle loro chiese. Nella metà degli anni 1990, Pat Robertson mi invitò a comparire sul Club 700, una celebre televisione cristiana.

 .

Fu un’intervista di soli 9 minuti sulla dieta Hallelujah, ma quell’intervista  generò una risposta di consensi che mai avevo  sperimentato in precedenza. Da allora, ebbi apparizioni sul Trinity Broadcasting, il Jim Bakker Show, ABC Nightline, NBC, CBS, insieme a numerose apparizioni su Fox News e The Food Network, e tutta questa pubblicità contribuì in modo determinante a far conoscere il Messaggio della dieta Hallelujah a milioni di persone.

 .

Una rivista e un sito web

 .

Nel 1993, Acres Hallelujah ha iniziato a pubblicare una rivista cartacea gratuita che viene spedita  a oltre mezzo milione di lettori. Nel 1997 abbiamo istituito un sito meraviglioso che contiene centinaia di ore di informazioni nutrizionali da una prospettiva biblica.

 .

Inoltre, dal 1997, ho personalmente scritto un programma informatico free “Hallelujah Health Tip”, attualmente inviato per email ogni settimana ad oltre 40.000 case in tutto il mondo.

 .

Hallelujah Acres oggi

 .

Oggi, Hallelujah Acres si estende su 20 acri  di terreno paesaggistico alla periferia di Shelby, North Carolina (popolazione 21.000 ab.), situato tra Charlotte e le bellissime montagne del North Carolina. La vista sulle montagne è comune in questa zona in gran parte collinare, e il clima è dei migliori: inverni miti, meravigliose primavere e autunni, e le incredibili  estati non così calde come quelle che ho vissuto a New York.

 .

10.000 Ministri della Salute

 .

Con un organico attuale di 46 persone, il nostro Messaggio Biblico della Salute sta portando speranza e guarigione a milioni di persone in tutto il mondo, e ad oggi abbiamo formato più di 10.000 Ministri della Salute per aiutarci a portare questo messaggio a tutto il mondo.

 .

Incluso in quei 10.000 e più ministri della Salute ci sono 63 medici, 75 chiropratici, oltre 300 infermieri professionali ed oltre 900 pastori che condividono queste informazioni nelle loro chiese. Queste Ministri della Salute della  Acres Hallelujah sono  addestrati  attualmente  in ogni stato degli Stati Uniti così come in altri 49 paesi stranieri.

 .

Attività del Ministero Acres Hallelujah

 .

I nostri call center ricevono circa 500 chiamate  al giorno e i nostri  magazzini spediscono anche più di 500 pacchi al giorno, non solo  in America, ma anche in 139 paesi stranieri. Gli utili derivanti dalla vendita dei prodotti sono impiegati per sostenere il Ministero Acres HallelujahCosì ogni volta che qualcuno acquista qualcosa da Acres Hallelujah,  ci sta aiutando a raggiungere più persone con il Messaggio della Salute di Dio.

 .

L’Hallelujah Acres  in Canada

 .

Nel 1998 abbiamo istituito l”Hallelujah Acres Canada” e attualmente ci sono  centinaia di Ministri della Salute qualificati sparsi in tutte le province canadesi.  Spediamo anche  una versione canadese della nostra pubblicazione cartacea a migliaia di persone in tutto il Canada a costo zero.

 .

I Lifestyle Center

 .

Nel 2003 abbiamo aperto il nostro primo Hallelujah Acres Lifestyle Center a Lake Lure, Carolina del Nord, poi un secondo in Plant City, Florida, e un altro a Branson, Missouri. Questi Lifestyle Center  sono nelle case di Ministri della Salute qualificati che accolgono le persone nelle loro case per una settimana o due per insegnare loro come implementare la dieta Hallelujah nella loro famiglia. Diversi altri centri Lifestyle sono ancora in progetto.

 .

In questi Centri di Stile di Vita le persone imparano a conoscere la dieta Alleluia e ricevono i manuali di istruzione  del nostro programma, nonché  contribuiscono alla preparazione e poi alla degustazione delle delizie della gastronomia della Hallelujah Diet. Questi Centri Stile di vita sono diventati incredibilmente popolari e  utili per facilitare le persone ad introdurre la dieta Hallelujah come parte integrante della loro vita quotidiana.

 .

Dal 2006, Acres Hallelujah si è ritrovata a corto di spazio. Noi non volevamo  trasferirci, cosa fare era diventato un problema enorme. Ma proprio come Dio aveva fatto di volta in volta nel passato, quando era sorta una necessità, anche questa volta Egli ha risposto rendendoci disponibili  300 ettari di terreno situati direttamente dall’altra parte della strada di Acres Hallelujah.

 .

I Villaggi di Acres Hallelujah

 .

Adesso noi teniamo d’occhio le nostre finanze per attuare un progetto per 72-camera d’albergo ed un Ristorante di 250 posti su quella terra, ci siamo mossi in anticipo con lo sviluppo dei “I Villaggi di Acres Hallelujah”, prima comunità della nazione per uno stile di vita sano. La costruzione dei villaggi è iniziata   il 29 febbraio 2008, l’infrastruttura è stata già completata entro il 2010. Tutte le utenze, comprese le fognature, acqua, luce, gas naturale, telefono, cavo  internet ad alta velocità, sono interrate e già disponibili.

 .

Tre case sono già state costruite nei villaggi, una è la residenza per me e Rhonda, alla quale ci siamo spostati il 3 novembre 2009. Eravamo molto eccitati di essere i primi abitanti dei villaggi.

 .

I Villaggi avranno alla fine circa 600 abitazioni tra cui 190 (di una, due o tre camere da letto). Un certo numero di case sono già state vendute o prenotate, mentre molte famiglie si sono spostate in zona in attesa del completamento del nostro condominio.

 .

I siti web dell’HALLELUJIAH  DIET

 .

Internet è diventato sempre più importante per la nostra crescita negli ultimi anni, e quest’anno  abbiamo rinnovato completamente il nostro sito web www.hacres.com , il nostro sito web Villages, e il nostro nuovo sito  Hallelujah Lifestyle Acres.

 .

Che cosa riserva il futuro per Acres Hallelujah?

 .

Solo Dio lo sa! Ma è emozionante vedere quanto Acres Hallelujah è già diventato perché Dio mi ha dato una visione, nel 1988, che ho condiviso nell’ultimo capitolo del mio primo libro“Perché i cristiani si ammalano”.  aQui di seguito trascrivo le parole che ho scritto più di 20 anni fa, sul futuro di un Ministero che allora, al momento della scrittura, era solo un sogno:

 .

La visione del Rev. George Malkmus:

 .

“Il mio obiettivo è quello di trasformare Acres Hallelujah in un moderno giardino dell’Eden, gestito secondo le vie naturali di Dio per la salute e la guarigione, a cui potranno affluire i cristiani di tutto il mondo. Mi immagino Acres Hallelujah come un luogo dove i cristiani possano venire per partecipare a seminari, in cui impareranno a conoscere, preparare e servire il cibo come Dio comanda.  Verranno insegnate nutrizione e cura del corpo, e poi questi cristiani potranno tornare alle loro rispettive aree di influenza per condividere questa conoscenza con gli altri. Personalmente credo che il popolo americano, e soprattutto i cristiani, siano completamente delusi dei mezzi attualmente disponibili dalla Medicina Convenzionale per trattare le malattie e stanno solo aspettando che qualcuno  mostri loro un modo migliore per vivere sani. Io voglio e sono disposto e pronto a fare tutto il possibile affinchè questo accada. Mi aiuterai? Il lavoro è sconcertante, ma le ricompense potenziali possono essere favolosamente eccitanti “.

 .

Collaboratori cercasi

 .

“Per quanto riguarda il futuro, mi immagino Chiese Cristiane di tutto il mondo come luoghi in cui le richieste di preghiera per malattia sono ormai un ricordo del passato, e il popolo di Dio trasuda del benessere che Dio ha progettato per la Sua creazione umana. Se Gesù tarda a tornare e con il vostro aiuto, credo che questo sia un obiettivo raggiungibile. Caro lettore, ti vuoi unire a noi mentre continuiamo i nostri sforzi per raggiungere  sempre più cristiani, e tutti coloro che vorranno ascoltare  il Messaggio Biblico della Salute che Dio ci ha affidato? Con corpi più forti e più sani, saremo maggiormente in grado di adempiere alla Grande Commissione che Gesù ci ha affidato – che è la seguente: (Marco 16:15): “Andate in tutto il mondo e predicate il Vangelo ad ogni creatura “.

 .

Concludo ripetendo alcune parole aggiuntive che ho scritto più di 20 anni fa: “Vuoi aiutarmi? Il lavoro è sconcertante, ma i potenziali benefici possono essere favolosamente eccitanti “.

 .

Ti unirai a noi qui ad Acres Hallelujah e ci aiuterai a portare il Messaggio di Dio per la Salute a moltitudini di cristiani in tutto il mondo che sono malati, così come a chiunque altro che vuole ascoltarci?

 .

Il fallimento della Medicina Ufficiale

 .

“L’assistenza sanitaria universale” non è la soluzione alla  crisi della nostra assistenza sanitaria nazionale, perché ci costringe tutti in un sistema che ha già dimostrato di essere un fallimento. Tuttavia,  qui a Acres Hallelujah abbiamo trovato la soluzione, è la soluzione sta nella volontà di  Dio, e si articola nella Parola di Dio.

 .

Unitevi a noi, perché insieme e con l’aiuto di Dio, possiamo portare la salute e la guarigione a una società che è malata e muore anzitempo. Il mio sogno è quello di vedere  Chiese che non hanno più la necessità di passare la maggior parte del tempo della preghiera per pregare per gli ammalati, ma che possano dedicare questo tempo per pregare per le anime di coloro che ancora non conoscono Gesù e dove i nostri soldi non vanno più sprecati inutilmente per la cura dei malati.

 .

“Carissimo, mi auguro che in tutto tu stia bene e sia in BUONA SALUTE, come sta bene la tua anima.”

(III Epistola di Giovanni cap. 2, verso 1)

 .

 

Rev. George Malkmus.

.

TUMORE, CANCRO, CARCINOMA, METASTASI, CHEMIOTERAPIA, RADIOTERAPIA


.

TUMORE AL SENO, ASPORTAZIONE E RADIOTERAPIA

.

Dr. Valdo Vaccaro

 .

LETTERA A VALDO VACCARO

.

Il mio nuovo stile di vita fruttariano

.

Buonasera Maestro, sono Cinzia da Roma. Le ho già scritto la mia storia in una mail precedente, sia a questo indirizzo che a quello di facebook. Da circa 20 giorni seguo uno stile di vita fruttariano. Mattina 4 arance, spremute alle 6 e 30, un kiwi alle 8, altra spremuta di agrumi alle 11, una banana alle 13, preceduta da terrina di insalata mista, e una mela alle 16. La sera insalata con rape e rucola, seguita da un piatto di cereali o di legumi cotti con metodo conservativo.

.

Cosa mai significa in situ e in bozzolo? Cosa significa tumore e cosa cancro?

.

Mi sono davvero rotta con la radioterapia e i farmaci. Nel 2009 sono stata operata al seno per un carcinoma in situ, quindi, da come ho capito, ancora nel suo bozzolo. Ma, in questo caso, si definisce cancro? Ho fatto 45 sedute di radioterapia, ed in più mi hanno mandata in menopausa farmacologica con il Decapeptil, una fiala ogni 3 mesi, e il Nolvadex, una pasticca tutte le sere. Da circa 3 giorni ho tolto il Nolvadex, all’insaputa dei miei familiari, e il 21 Gennaio dovrò fare la puntura. Ma non ho intenzione di andare all’appuntamento, perché penso che il mio sistema immunitario abbia tutto ciò che serve per non avere una recidiva.

.

Sono circondata più da avversari che da incoraggiatori

.

Le persone accanto mi prendono per pazza, dicendo che, quando non sarò più coperta e monitorata dalla medicina, mi verrà di nuovo, magari all’altro seno. Ho fatto una scelta, ma vorrei tanto che lei mi rispondesse, anche solo per capirne di più, per distinguere se il carcinoma era di tipo ormonale, o era forse passato da tumore a carcinoma. Sarò felice ed onorata di vedere la mia testimonianza tra le sue tesine pubbliche che non mi stancherò mai di leggere. Grazie di tutto quello che fa per gli altri. Le voglio bene. Cinzia.

 .

*********************************

 .

RISPOSTA di VALDO VACCARO

 .

Il diritto di essere informati e di poter scegliere liberamente

.

Ciao Cinzia, le mie vedute sono di tipo igienistico-naturale e, a corredo di esse, ti allego alcune tesine specifiche sull’argomento. Troverai grosse difformità con quanto la medicina ti ha finora insegnato, e questo non deve sorprendere, essendo il percorso igienistico non solo alternativo, ma spesso diametralmente opposto a quello della medicina corrente. Ti fornisco pertanto queste informazioni che tu potrai utilizzare in tutta libertà nelle tue scelte terapeutiche. Hai tutto il diritto di informarti e di poter scegliere sul da farsi.

.

Le classificazioni sono funzionali agli interessi di una vorace sanità mondiale

.

Ti consiglio di non prendere con eccessiva serietà le tante classificazioni che si fanno sui vari tipi di tumori e cancri. Troppe le discordanze e le accezioni di comodo che vengono date ai fenomeni patologici in questione. In America, proprio al fine di rendere ogni minima sciocchezza operabile e quindi economicamente significativa per il voracissimo sistema sanitario statunitense, la medicina ha deciso di chiamare carcinoma e cancro ogni piccola neoformazione che appare sui tessuti, sui nervi, sul derma, negli organi e nel sangue.

.

La chiesa medica mondiale di Atlanta

.

L’unica zona umana non ancora caratterizzata da un suo cancro operabile è l’anima. Non perché non esista tale cancro, ma solo perché il bisturi ancora non ci arriva. Il resto del mondo segue ovviamente, senza discutere e senza fiatare, tutto quello che viene indicato dal paese-guida. La medicina ha capito prima degli altri che l’unione fa la forza. Se ogni ministero della sanità andasse per conto suo, sai che caos. Con la bacchetta in mano all’OMS, ai NIH e alla FDA, tutti rigano dritto, con la divisa verdognola degli alunni obbedienti e medicalizzati, e nessuno fiata.

.

Igienismo Naturale e Medicina corrente sono agli antipodi

.

Igienismo e Medicina corrente vanno raramente d’accordo, per cui è sensato che ognuno prenda posizione e faccia le sue scelte optando per una delle due scuole, ed evitando l’errore di tenere un piede nel mondo medico e l’altro in quello igienistico. Si tratta di fare una scelta di campo, netta e chiara. Nessuna concorrenza e nessun dualismo, vista la grande diversità di approccio filosofico e terapeutico.

.

Perchè il tumore? Il tumore è opera logica e coerente del sistema immunitario

.

Per l’Igienismo il tumore, nei vari punti e nelle varie forme, è sempre un ultimo segnale utile per fare un serio cambio di direzione. Tumore inteso come ricettacolo difensivo di veleni che il corpo non riesce più a trattenere o a gestire, e che quindi va ad incapsulare su un punto particolare del corpo, prescelto in genere tra quelli più deboli e tartassati del nostro organismo. Tumore inteso come opera protettiva di emergenza, creata dal sistema immunitario a salvaguardia del corpo e non certo per fare dispetto.

 .

Digiuno igienista e digiuno ehretiano contro i tumori

 .

Per l’Igienismo non c’è nulla da curare. Siamo per la cura della non cura e della non interferenza con la volontà imperscrutabile del sistema immunitario. Per tutti i sintomi chiamati malattie, ed anche per il tumore, che è per l’appunto sintomo di massima toxemia corporale, non si devono fare trattamenti e tanto meno asportazioni, ma soltanto digiuni, seguiti da diete vagane tendenzialmente crudiste. In pochi giorni di digiuno igienistico ad acqua distillata o leggera, o di digiuno ehretiano ad acqua e limone, un tumore grosso come una palla da golf diventa una nocciolina, si autolide e si disintegra. Non è fantascienza ma pratica corrente e di successo, in uso da oltre mezzo secolo. 

.

Digiuno come tavola chirurgica senza bisturi

.

Fin quando il tumore è attraversato da un regolare flusso di sangue che nutra e ripulisca regolarmente le sue cellule aggiuntive (non cancerogene ma solo aggiuntive, nota bene), il tumore rimane entità vivente, organismo addizionale ma sano. Se non si va al più presto a chiudere il rubinetto dei veleni che ha causato il suo insorgere (rubinetto alimentare, rubinetto farmacologico, rubinetto emotivo), il tumore tende a crescere. Chiusi i rubinetti tossici il tumore si mantiene. Per farlo regredire e poi scomparire c’è un solo modo. Oltre a serrare le fonti di inquinamento, occorre affiancargli la cura riduttiva e disintegrativa del digiuno, che funge in questi casi da tavola operatoria della natura, da chirurgo senza anestesie e senza bisturi.

 .

L’autodissoluzione del tumore

 .

In pochi giorni di riposo corporale assoluto (niente cibo, niente bevande diverse dall’acqua, niente farmaci, niente pensieri, niente giornali o tv, niente preoccupazioni), sorseggiando acqua in continuazione, il tumore si svuota dei suoi veleni e finisce per scomparire nel medesimo modo in cui è arrivato. Dal digiuno si passa a tre giorni di semidigiuno crudista fruttariano o tuberiano (carote-rape-bietole-zenzero-sedano-topinambur-patate) e quindi alla normalità della dieta stabile, che per l’igienismo è la dieta vegana tendenzialmente crudista. 

 .

Nessun problema proteico. Chi tira in ballo le proteine mente da sempre.

 .

Più cruda è la dieta, più perfetta è. Più cruda è, più proteica e mineralvitaminica è. Col solo rischio di metter dentro insufficienti calorie, rispetto a quante ne consumiamo. Crisi proteica mai, nemmeno volendolo. La quota di 20 grammi igienistici/al giorno, o anche quella di 34 grammi/al giorno raccomandata dalla FAO, si raggiunge con qualsiasi dieta al mondo, anche la più sguarnita.

 .

Cibi semplici, deliziosi e digeribili, per una salute di ferro

 .

Chi pratica il veganismo deve mangiare “tanto di poco” e non più di uno-due bicchieri d’acqua, e non “poco di tutto” e due-tre litri d’acqua, come prescritto dalla diseducazone nutrizionistica medica. Tanto di poco significa buoni quantitativi di determinati cibi sani ed innocenti, senza troppe mescole. Le variazioni si fanno tra un pasto e l’altro, e tra un giorno e l’altro, ma non all’interno del medesimo piatto, con tanti stomachevoli pasticci e tanti trucchi cuocheschi. Il sistema igienistico è basato su cibi semplici, sani, digeribili, riconoscibili, non manipolati, non strapazzati, non salati, non zuccherati, possibilmente non cotti.

 .

Il five-per-day fruttariano e l’uno-due verduriano di pranzo e cena

 .

E’ basato, se vogliamo, sul five-per-day di frutta lontano dai pasti, che significa 5 pasti sazianti di sola frutta, e sulla compensazione verduriana-crudista di pranzo e cena, dove il primo piatto è sempre una terrina di insalata verde, o di cavoli e carota grattugiati, o di carciofi e finocchi, o di cicoria e ravanelli, o di lattuga e pomodori. Sempre con dei germogli e dell’avocado. Se arriva il compromesso cotto e quindi concentrato, utile a caricare a volte più calorie, come nel caso di chi consuma molto e ha qualche difficoltà a bilanciare il tutto, tale compromesso non va al di là di patate e legumi non stracotti, oppure al di là di un piatto di cereali integrali, oppure al di là di pasta integrale con diverse verdure, oppure al di là di una pizzetta vegana all’avocado e ananas, più funghi, peperoni, cipolle e rucola, oppure al di là del gazpacho di verdure crudo o semicotto con crostini di pane integrale, oppure al di là dei panini integrali vegani, con tante verdure, crema di olive, pomodoro secco e noci o pinoli.

 .

L’incattivimento del tumore in direzione cancerogena

 .

Tornando al tumore, i guai peggiori che gli possono capitare sono due: i trattamenti medici e il blocco circolatorio. L’asportazione del tumore è una menomazione invasiva e inconcludente. Si asporta il sintomo e si lascia al suo posto la causa tumorale. Ecco il motivo del continuo risorgere dei tumori, e del loro incattivirsi. Quando le operazioni vanno bene e non c’è riproduzione significa solo che il tumore asportato non era vero ricettacolo tumorale ma solo innocente escrescenza provvisoria, priva di funzioni immunitarie, cosa che succede molto spesso in sala operatoria.

 .

Putrefazione e cachessia

 .

Il blocco circolatorio si ha quando il tumore cresce troppo e finisce per strozzare le vie circolatorie che lo alimentano e lo ripuliscono. In questi casi si ha degenerazione del tumore in cancro, col materiale interno che va in putrefazione e cachessia, diventando bomba tossica che si disintegra all’interno e produce metastasi in ogni parte del corpo. Una condizione da cui è assai difficile tornare indietro.

 .

Quando si supera la soglia della cachessia, il Sistema Immunitario spinge verso il decesso

 .

Al punto che lo stesso sistema immunitario, lasciato lavorare al meglio con dieta crudista vegana in fase terminale, tende ad accorciare la sopravvivenza ed anche a minimizzare la soglia del dolore, in una sorta di auto-eutanasia naturale. Non a caso, le cliniche igienistiche americane rifiutano questo tipo di pazienti, per non compromettere i loro record di alta-guaribilità. Il dr Max Gerson divenne famoso in America per alcuni casi clamorosi di recupero pazienti terminali, mediante dieta puramente fruttariana.

 .

Una ribellione in corso d’opera

 .

Detto questo, torniamo al tuo caso specifico, cara Cinzia. Sei stata operata e hai subito la tua bella quota di invasività medica, al pari della mia amica milanese Annamaria, di cui ti segnalo l’email. E qui, a metà strada, sorge la tua ribellione alle cure sanitarie in corso. I vantaggi insiti in una scelta vegana-crudista, e in una contemporanea interruzione (graduale o risoluta) delle cure farmacologiche, sono sicuramente consistenti.

 .

C’è bisogno di armonia e di serenità

 .

Il lato negativo di questa tua vicenda è l’essere circondata da persone che remano contro, che ti spingono in senso contrario, mentre hai grande bisogno di relax, di armonia e si serenità interiore.
Quel che è stato è stato. Voltare pagina, detossificarti, superare con coraggio le inevitabili crisi eliminative, faranno di te un’altra persona, più tenace e coraggiosa, ed anche più cosciente del proprio corpo. Alla fine ti ritroverai padrona di te stessa, medico-igienista di te stessa, e non più schiava di una pesante dipendenza medico-farmacologica. Questo è l’augurio che mi sento di farti, oltre quello di guarire presto e perfettamente.

 .

Valdo Vaccaro – Direzione Tecncica AVA-Roma e ABIN-Bergamo

 .

PUBBLICATO DA VALDO VACCARO  http://valdovaccaro.blogspot.it/

.

CHEMIOTERAPIA: PERICOLI E COSTI


.

Il lato oscuro dell’oncologia: pericoli e costi

.

Marcello Pamio – tratto da:

Il lato oscuro dell’oncologia” dispensa in preparazione

.

perdita-capelli (1)Il pericolo della chemioterapia

.

Ci hanno sempre insegnato che la cura principale dei tumori è la chemioterapia, cioè terapia a base di sostanze chimiche. Si sono però dimenticati di dirci che queste sostanze di sintesi sono dei veri e propri veleni. Solo chi ha provato sulla propria pelle le famose iniezioni sa cosa voglio dire. 

.

Effetti collaterali della chemioterapia

.

Un malato di tumore viene avvertito che la chemio provocherà nausea, vomito, che cadranno i peli del corpo compresi i capelli, forse. Ma siccome è l’unica cura ufficiale riconosciuta per quella malattia, si stringono i denti e si firma il consenso informato.

.

Le fiale per la chemio pericolose solo a toccarle

.

Dovete sapere però che l’Istituto Superiore di Sanità italiano ha fatto stampare un fascicolo dal titolo “Esposizione professionale a chemioterapici antiblastici” per tutti gli addetti ai lavori, cioè per coloro che (solamente!) maneggiano fisicamente le fiale per la chemio (di solito infermieri professionali e/o medici).Fiale che andranno poi iniettate ai malati! 

.

 

Una lista di effetti collaterali

.

Alla voce Antraciclinici (uno dei chemioterapici usati) c’è scritto: “stomatite, alopecia e disturbi gastrointestinali sono comuni ma reversibili. La cardiomiopatia, un effetto collaterale caratteristico di questa classe di chemioterapici, può essere acuta (raramente grave) o cronica (mortalità del 50% dei casi). Tutti gli antraciclinici sono potenzialmente mutageni e cancerogeni” 

 .


Alla voce Procarbazina (un altro dei chemioterapici usati) c’è scritto: “E’ cancerogena, mutagena e teratogena (malformazione nei feti) e il suo impiego è associato a un rischio del 5-10% di leucemia acuta, che aumenta per i soggetti trattati anche con terapia radiante”.

.

 

Sostanze cancerogene per curare il cancro

.

L’amara conclusione, che si evince dall’Istituto Superiore di Sanità, è che la l’oncologia moderna per curare il cancro, utilizza delle sostanze chimiche che sono cancerogene (provocano il cancro), mutagene (provocano mutazioni genetiche) e teratogene (provocano malformazioni ai figli)!!!  Qualcosa non torna: ad una persona sofferente dal punto di vista fisico, psichico e morale, debilitata e quasi sempre sottopeso, vengono iniettate delle sostanze così tossiche?!

.

 

Questo apparente controsenso – se non si abbraccia l’idea che qualcuno ci sta avvelenando – si spiega nella visione riduzionista e totalmente materialista che ha la medicina, ma questo è un argomento che affronteremo più avanti.

.

I costi della chemioterapia 

.


Dal sito dell’A.I.A.N., Associazione italiana per l’assistenza ai malati neoplastici si evince il costo di un trattamento chemioterapico.

Il costo medio dei cicli chemioterapici che differiscono sostanzialmente nella composizione, varia sensibilmente in base ai farmaci. Comunque il costo si aggira su svariate decine di migliaia di euro per i vari cicli, fino a 50.000 €. 

 .


L’illusione che la chemioterapia sia gratuita,

.

 cade alla considerazione che il cittadino e l’ ammalato, i contribuenti, la pagano allo Stato sotto forma di prelievi fiscali. A questi costi esorbitanti si aggiungono gli oneri elevati dell’indotto, ad esempio il trapianto di midollo può comportare la spesa di oltre 50.000 €. L’efficacia temporanea e limitata, l’assenza di effetti risolutivi, l’elevata tossicità rendono ancora più irrazionale ed inaccettabile un così elevato onere finanziario della chemioterapia”. 

 .


Mentre nel “Giornale italiano di Farmacia clinica” del 21 febbraio 2007 sono stati pubblicati i costi per “l’uso dei farmaci citotossici nei cicli di chemioterapia ‘platinum-based’ analizzati per una corte di 100 pazienti e 6 cicli di terapia”.

 .

 

1. Costo di 6 cicli di chemioterapia con Paclitaxel associato a Cisplatino (ECOG 1594) per 100 pazienti: 128.217,00 euro.

 .

 

2. Costo di 6 cicli di chemioterapia con Vinolrelbina associata a Cisplatino (TAX 326 + ILCP) per 100 pazienti: 200.940,00 euro

3. Costo di 6 cicli di chemioterapia con Paclitaxel associato a Carboplatino (ECOG 1594 + ILCP) per 100 pazienti: 216.945,00 euro

.

4. Costo di 6 cicli di chemioterapia con Gemcitabina associata a Cisplatino (ECOG 1594) per 100 pazienti:  409.020,00 euro

5. Costo di 6 cicli di chemioterapia con Docetaxel associato a Cisplatino (ECOG 1594 + TAX 326) per 100 pazienti: 540.093,00 euro

 .

6. Costo di 6 cicli di chemioterapia con Docetaxel associato a Carboplatino (TAX 326) per 100 pazienti: 548.955,00 euro

 .

 

Cifre colossali

.

 

Cifre colossali che si riferiscono “solamente” ai costi dei farmaci chemioterapici nei sei tipi di trattamenti terapeutici presi in considerazione nella “Valutazione dei costi associati alle terapie ‘platinum based’” e pubblicate nel Giornale italiano di Farmacia clinica”. Se a questo sommiamo i costi della “somministrazione”, “premedicazione” e “reazioni avverse” il totale ha dell’incredibile!

 .

1. Costo 6 cicli di chemioterapia (Paclitaxel e Cisplatino) + somministrazione”, “premedicazione” e “reazioni avverse” per 100 pazienti:452.096,00 euro

 .

2. Costo 6 cicli di chemioterapia (Vinolrelbina e Cisplatino) + “somministrazione”, “premedicazione” e “reazioni avverse” per 100 pazienti: 814.366,00 euro

 .

3. Costo 6 cicli di chemioterapia (Paclitaxel e Carboplatino) + “somministrazione”, “premedicazione” e “reazioni avverse”  per 100 pazienti: 467.550,00 euro

 .

4. Costo 6 cicli di chemioterapia (Gemcitabina e Cisplatino) + “somministrazione”, “premedicazione” e “reazioni avverse” per 100 pazienti: 703.251,00 euro

 .

5. Costo 6 cicli di chemioterapia (Docetaxel e Cisplatino) per 100 pazienti: 841.978,00 euro

 .

6. Costo 6 cicli di chemioterapia (Docetaxel e Carboplatino) + “somministrazione”, “premedicazione” e “reazioni avverse” per 100 pazienti: 825.887,00 euro.

.

 

Ricapitolando:

.

 

Sei cicli soltanto di chemioterapia costano per OGNI paziente una cifra che va da 4.520 euro a 8.420 euro.

.

 

Nei malati i cicli di chemio da fare non seguono una regola assoluta, anche se quando si somministrano per via preventiva (?) in un paziente che non ha una forma tumorale,  esiste un numero prestabilito di cicli[1]. Mentre se la terapia è rivolta a un paziente che ha una malattia in corso, in fase metastatica per esempio, la durata è variabile, e comunque si sospende di solito tra il 6° e l’8 ciclo.[2]

.

 

Quindi la somministrazione di sostanze chimiche è assolutamente variabile e si può prolungare per molto tempo, facendo lievitare anche i costi per la società e gli utili per le multinazionali produttrici.
Tale calcolo però non tiene conto dei costi di operazioni chirurgiche, eventuali trattamenti radioterapici, medicamenti, farmaci, visite, degenze, ecc.

.

 

Centinaia di miliardi di euro!

.

 

 I malati nuovi di tumore in Italia sono ogni anno circa 270.000 e se tutti questi seguissero i protocolli ufficiali, ogni anno il giro di affari sarebbe di centinaia di miliardi di euro!

.

Cifre del genere – pagate dal Sistema Sanitario Nazionale e quindi sottratte alla Comunità con le tasse –  il potere di lobbies di Big Pharma è così forte che riesce a tenere celate le terapie non convenzionali e tappare la bocca a tutti quei ricercatori indipendenti che hanno il coraggio (o l’incoscienza) di mettere la salute della persona davanti agli interessi economici.

.

 

Monopolio della malattia e persecuzioni

.

 

Questo potrà spiegare una volta per tutte le persecuzioni mediatiche, giudiziarie, professionali e personali subite da personaggi come Luigi Di Bella, Geerd Ryke Hamer, Tullio Simoncini, Bonifacio, Pantellini, Zora, Gorgun e moltissimi altri grandi ricercatori.

.

Invece di cercare una strada meno dispendiosa, meno sofferente e logicamente con più risultati positivi di guarigione si continua su questa folle corsa dissanguante e disumana.

Ma per quanto ancora?

 .

 

Regione Toscana che “rimborserà il costo di una parrucca 

.

 

Tale follia ha raggiunto il parossismo in Regione Toscana che “rimborserà il costo di una parrucca a tutte le donne che, affette da un tumore, hanno perduto i capelli a causa della chemioterapia”.[3]  
La magra consolazione delle donne è che “le interessate potranno acquistare la parrucca da loro stesse gradita in uno dei negozi specializzati e poi chiedere il rimborso documentando la spesa”[4]

.

 

I costi della radioterapia 

.

 

La mucosite orale è una complicanza (una delle tante) della chemio e radioterapia. Interessa il 77% dei pazienti trattati con radio alla testa e la totalità di quelli sottoposti a trapianto autologo delle cellule staminali trattati con chemioterapia citotossica ad alte dosi.
Per questa complicanza viene usato il farmaco Palifermin (è un fattore di crescita dei keratinociti umano).

.

 

Pensate che il costo di un solo trattamento completo comprendente 6 somministrazioni di 60 mcg/Kg/die corrisponde al costo di una confezione: 4.320,00 euroUna sola scatola di questo farmaco costa 4320 euro.

.

La casa farmaceutica che lo produce si chiama Amgen Inc., il cui presidente e Ceo è un certo Kevin W. Shaker che risulta avere collegamenti con General Electric (che costruisce, come abbiamo visto prima i mammografi!) e figura nel direttivo di Northrop Grumman Corporation (società nel campo aerospaziale e della difesa, produttrice di armamenti), Chevron(petrolio & C.)!

 .

I costi della radioterapia Secondo le ultime statistiche dell’A.i.r.o. (Associazione italiana di radioterapia oncologica) nel 2002 sono stati 108.000 i pazienti in Italia trattati con la radioterapia.[5]
Quindi il 60% dei nuovi malati (270.000 all’anno) si sottopone alla radio!
Il costo di una apparecchiatura per la radioterapia si aggira intorno a 1.000.000 di euro, con un .

 .

Costo a trattamento pari a circa 12.000 euro.[6]

.

 

Un solo trattamento con onde radio (di solito si fanno almeno cinque sessioni) costa la bellezza di 12.000 euro, senza tenere conto del costo di medici, fisici, radioterapisti, tecnici dosimetristi, costi di gestione e manutenzione, ecc.
Una persona malata può fare diversi cicli di radioterapia, per cui anche dietro le radioterapie ruotano cifre colossali.

 .

Senza dimenticare che esistono numerosi modelli (diversificati anche nei prezzi): “Radioterapia a intensità modulata”, “Radioterapia intraoperatoria”, “Radioterapia stereotassica” (altissima precisione con altissimi costi), “Gamma Knife” (Raggi Gamma), “Cyberknife” (acceleratore lineare miniaturizzato collegato a braccio robotica), “Brachiterapia” (utilizzo di piccole sfere radioattive introdotte nell’organismo), “Adroterapia” (radioterapia a fasci di ioni di idrogeno o carbonio), ecc. ecc.

.

Un altro dato interessante sono le sostanze chimiche usate in combinazione con le terapie radiologiche.

 .

Dal “Centro di riferimento regionale sul farmaco” l’agente antineoplastico usato spesso con la radioterapia, il cui principio attivo si chiamaCetuximab, costa (per solo otto settimane di trattamento) 7.722,80 euro (prezzo fornito dalla ditta farmaceutica)[7]

 .

Quindi la radioterapia tra apparecchiatura e un solo farmaco, senza considerare le strumentazioni tecnologiche all’avanguardia, costa per ogni seduta più o meno 20.000 euro!!!

 .

I costi di un trattamento oncologico ufficiale

 .

Considerando i due principali strumenti terapeutici nelle mani degli oncologi ad esclusione della chirurgia, e cioè chemio e radio, con un solo ciclo (6 per la chemio e 5 per la radio) vediamo quanto costa il tumore oggi in Italia.
Attualmente sappiamo esserci da noi 1,7 milioni di ammalati[8] e oltre 270.000 nuovi malati ogni anno.

 .

Conclusione

 .

La conclusione, senza entrare troppo nel dettaglio e nel particolare, è la seguente: il tumore in Italia (solamente tra chemio e radio, escludendo quindi chirurgia, costi di degenza, farmaci vari, apparato medico e infermieristico) è indubbiamente una delle patologie più costose!

 .

Dalla dispensa: “Il lato oscuro dell’oncologia”, disponibile a breve

.

 


[1] “I farmaci chemioterapici”, Prevenzione tumore, www.prevenzionetumori.it/archivio/archivio_text.php?cat_id=496&pos=175

[2]  Idem

[3] A.I.M.A.C., Associazione Italiana Malati di Cancro http://www.aimac.it/notizie/visualizza.php?id_articolo=6741

[4] Idem

[5] “Una ‘buona’ radioterapia? Ecco le regole”, intervista a Patrizia Olmi dell’Istituto dei Tumori di Milano, “Il Corriere della Sera” del 7 maggio 2004

[6] “Trattamento economicamente efficace dei melanomi localizzati”, tratto da Biotech & Biologia Molecolare http://www.molecularlab.it/news/view.asp?n=3425

[7] Cetuximab, Centro di riferimento regionale sul farmaco, http://www.uvef.it/web/index.php?pag=ricerca-farmaci&id_farm=172

[8] “La prima giornata del malato cancro”, Francesco De Lorenzo TGCom

 .


Fonte:  www.disinformazione.it

 .

Sebastiano 

.

6 Comments

  • elena negri scrive:

    IL CORPO E’ INTELLIGENTE E QUESTO LO DIMOSTRA NELLA SUA AUTOGUARIGIONE!NON OCCORRE COMBATTERE, MA COMPRENDERE IL SUO LINGUAGGIO OVVIAMENTE ANALOGICO…

  • francesco scrive:

    Tu che hai scritto questo articolo, sei un malato di tumore? Hai qualche parente caro, o amico, ammalato di tumore? Hai mai parlato con persone curate e GUARITE grazie a questa chemioterapia così costosa e così dannosa?

  • MARZIA BRAMBILLA scrive:

    Ho letto con infinito piacere il vostro parere”veri e propri dati di fatto” sugli effetti devastanti della chemioterapia. Purtroppo ho perduto mia sorella e tanti, troppi amici negli anni. Grazie a Voi mi sono illuminata ed ultimamente essendomi toccata la stessa sorte (cancro al seno) mi sono “auto medicata” con germanio, ascorbato di potassio e la preziosa aloe arborescens superiore della ditta Ghignone (leader mondiale nell’aloe anti neoplastica) oltre ad una alimentazione ricchissima di verdura e frutta. Ho rifiutato la chemio, gli oncologi molto infastiditi mi hanno allertato sulla mia “prossima fine”…..Sono due anni che mi curo “alternativamente” ed a morire sono state per adesso le mie colleghe di “sventura” del repartino, tutte stupidamente trattate dalla chemio. Non credete ai venditori di morte, documentatevi……

 

SISTEMA DI GUARIGIONE DELLA DIETA SENZA MUCO


.

Chi era Arnold Ehret?

.

di Luciano Gianazza  http://www.arnoldehret.it/

Arnold

Prof. Arnold Ehret

.

Il Prof. Arnold Ehret, Originatore e Maestro del Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco nacque il 27 Luglio 1866 a Friburgo.

.

Era destinato fin dalla sua giovane età a svolgere la sua missione umanitaria come medico, pur essendo un professore di disegno con nozioni di chimica e non risulta che possedesse una laurea in campo medico.

.

Stiamo parlando del periodo dalla fine del 1800 ai primi del ‘900, quando i medici ancora pensavano, per esempio, che il mercurio curasse malattie e la medicina per curare si riferiva a teorie bislacche come quella dei germi di Pasteur, e sotto questo punto di vista anche la moderna medicina non ne è immune.

.

una malattia dichiarata incurabile

.

Il fatto che soffrisse di una malattia dichiarata incurabile da eminenti medici di quel tempo e una sentenza di morte che gli fu messa davanti agli occhi, servirono solo a risvegliare lo spirito indomabile che più tardi risultò essere la caratteristica prominente di questo magnifico uomo.

.

La sua risolutezza nel curare se stesso ebbe così tanto successo che fu praticamente forzato dai suoi sfortunati simili sofferenti ad aiutarli a riguadagnare la salute.

.

 scoprire le cause della malattia

.

Ehret era interessato a scoprire le cause della malattia più che a conseguire una laurea e a questo scopo si recò a Berlino per studiare il vegetarianismo e metodi di cura alternativi che, sorti già dalla metà dell’800 e a cavallo del ‘900, iniziavano a diffondersi in Germania.

.

Ma fu quando si recò nell’allora Palestina che venne a contatto con un insegnamento che lo portò a una comprensione libera dagli errori della medicina e della dietetica tuttora non ancora emendati.

.

guarito definitivamente

.

Ritornato in Europa, guarito definitivamente e in uno stato di salute da lui mai raggiunto prima, la sua effettiva competenza gli permise di aprire una clinica in Svizzera.

.

 migliaia di persone sofferenti

.

La vasta conoscenza pratica sul soggetto della salute é stata acquisita da Ehret per diretto contatto con migliaia di persone sofferenti che guarirono nella sua clinica, molti dei quali da cosiddette malattie incurabili. La sua chiarezza di espressione, la vigorosa, logica esposizione dei fatti alla sua maniera convincente e comprensibile é sufficiente per provare che la sua mente non era ostruita da qualsiasi interferenza meccanica.

.

Il suo lavoro fu sempre il suo ideale.

.

Nessun pensiero di considerazioni economiche prevalse nella sua mente, perché le sue necessità erano eccezionalmente poche.

.

un Maestro che praticava quello che predicava

.

Fu un Maestro che praticava quello che predicava e il suo modo di vivere estremamente frugale non gli recava preoccupazioni economiche. Impavido nel parlare e nello scrivere e riconoscendo nella Natura il suo giudice inappellabile, Arnold Ehret si muoveva fra gli uomini distinto dalla moltitudine, eppure portando solo benevolenza e amore ai suoi simili.

.

Chi lo conosceva lo onorava e rispettava, chi diventava intimamente familiare lo amava.

.

Arnold Ehret era animalista e vegano.

.

Che cos’è Il Sistema di Guarigione

della Dieta Senza Muco

.

Un sistema è una serie di procedure o metodi per compiere determinate azioni che portano ad un preciso risultato.

.

 che cos’è la guarigione?

.

In questo caso il risultato voluto è la guarigione. Occorre però stabilire che cos’è la guarigione. La definizione che noi conosciamo è quella fornita dalla medicina ufficiale, e cioè, scomparsa dei sintomi . Una persona ha il mal di schiena, il medico gli dà una pomata da spalmare sulla parte dolorante e il dolore se ne va. Salvo per poi tornare la prossima volta, in una condizione di cronicità, alleviata temporaneamente somministrando altri farmaci sotto forma di pomate, pillole, supposte, iniezioni, ecc.

.

 la soppressione dei sintomi  non è una guarigione

.

Quella non è una guarigione, per i veri ricercatori della salute, ma la soppressione dei sintomi di una causa che non è stata rimossa e che quindi prima o poi si manifesterà di nuovo con altri o identici sintomi negli stessi punti o, se non gli è permesso da sostanze chimiche introdotte, in un’altra parte del corpo. Ne puoi stare certo!

.

La definizione di guarigione che appartiene al contesto della Dieta Senza Muco è questa:

.

Il processo naturale con il quale il corpo ripara se stesso 

.

Il traguardo della dieta è un corpo che ripara se stesso e lo raggiunge rimuovendo gradualmente tutti gli impedimenti, i depositi di materiali fermentati, le tossine, i veleni, le sostanze chimiche estranee, il muco e tutto quanto non appartiene alla composizione naturale del corpo. I germi, batteri o virus, comunque si voglia chiamarli, non attecchiscono in un terreno fisiologico pulito, semplicemente transitano.

.

Cosa significa Senza Muco?

.

Significa una dieta che utilizza cibi che non creano muco. Il muco qui ha un valore più esteso di quello comunemente noto come secrezione fluida nasale o secrezione protettiva della membrana intestinale. Con quel termine si accomunano tutte quelle sostanze vischiose come colesterolo, catarro, flemma, ecc., molto irriverente per la precisa distinzione che la scienza ha per ognuno di questi termini, ma nella Dieta Senza Muco è irrilevante.

.

Infatti il muco è un soggetto trattato in modo esteso da Ehret, in quanto si lega ai cibi inadatti incistandosi nel colon e da lì inserendosi in tutti gli organi del corpo.

.

Con il passare degli anni, la situazione peggiora e il nostro ventre diventa come il vaso di Pandora che conteneva tutti i vizi. Il nostro vaso contiene la causa di malattie che periodicamente, e poi tutte insieme ci colpiscono. Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco, rimuove quell’indesiderabile fardello e molto di più. A quel punto il corpo inizia a guarire se stesso, come intendeva Ippocrate.

.

La Dieta Senza Muco è anche una dieta per chi è sano e vuole restare tale.

.

I principi che si apprendono se applicati ci permettono di avere una vita attiva ed energica, libera dagli avvelenamenti a cui tutti purtroppo in maggior o minor misura siamo oggi soggetti.

.

Ehretismo del terzo millennio

.

Salute naturale


Quasi un secolo è passato da quando Arnold Ehret ideò il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco offrendo alle persone un corretto modo di alimentarsi e contemporaneamente il modo di permettere al corpo di liberarsi da malattie e disturbi, in modo assolutamente naturale.

.

Un corpo intossicato

.

Un corpo intossicato non può svolgere le sue funzioni senza problemi, ma anche può far apparire sintomi sgradevoli e dolorosi che la medicina cerca di trattare con i farmaci (sostanze chimiche tossiche) che lo intossicano sempre di più, mettendo l’individuo in una spirale discendente che lo porta a condizioni di sempre minore efficienza, e infine alla morte, come succede, per fare uno dei tanti esempi, con il trattamento chiamato chemioterapia per le malattie degenerative.

.

avvelenando sempre più il corpo

.

Con la chirurgia si interviene rimuovendo l’organo che crea problemi invece di ripristinarlo perché ritorni a funzionare come dovrebbe, e questo può essere necessario se tale organo è degenerato in modo irreparabile. Se si arriva a questo punto significa che molti passi verso il recupero dell’organo sono stati omessi, avvelenando sempre più il corpo tramite alimentazione scorretta con cibi trattati con conservanti, eccessiva cottura, frutta e verdura contenente residui tossici di diserbanti e pesticidi. Sopprimendo i sintomi dell’organo intossicato con farmaci, altre sostanze tossiche vengono aggiunte, peggiorando la situazione invece di guarire.

.

Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco può essere una valida risposta a condizioni indesiderate come malattie e disturbi e a quella sorta di malessere indefinito dovuto alla cattiva alimentazione.

.

di Luciano Gianazza  http://www.arnoldehret.it/

.

Sebastiano

.

FORZA VITALE E AUTOGUARIGIONE


LA VERA GUARIGIONE

Dott. Giacomo Bo

.

Dr Giacomo Bo

Dr Giacomo Bo

Che cosa guarisce?

 .

Quando una persona guarisce da una malattia ci dovremmo chiedere: “Che cosa lo ha guarito?”
E’ la medicina, la cura, la sua forza interiore, un miracolo?

Normalmente siamo così felici di essere guariti che ci dimentichiamo di studiare cosa ci abbia guarito. Ringraziamo il medico e riprendiamo la nostra vita ordinaria.
Sarebbe saggio invece fermarsi un attimo a riflettere, per comprendere quale meccanismo abbia agito per la nostra guarigione.

.

Di solito, si ritiene che siano i medicinali a guarire le malattie.

.

Difatti, per ogni malattia esiste una medicina corrispondente.
Però, se analizziamo più a fondo la questione, ci accorgiamo che persone con la medesima malattia (e la stessa medicina) non guariscono allo stesso modo, e a volte non guariscono per nulla.

Ad un livello più profondo, scopriamo che non è una medicina né una cura a produrre una guarigione, ma qualcosa che agisce in sinergia con queste.

.

La Forza Vitale

 .

Ciò che tiene vivo un corpo, lo ripara e lo guarisce se necessario è la Forza Vitale, la vita stessa di quel corpo.
La materia vivente ha come unico scopo la sopravvivenza e quindi reagisce ad ogni minaccia. La sua forza proviene direttamente dalla vita che permea tutto l’universo, quella stessa vita che anima ogni essere vivente e che è uguale per tutti.

.

Questa Forza Vitale anima il corpo, la mente e l’anima della persona. Senza di essa la materia è morta e inerme, tant’è che qualunque agente nocivo la distrugge facilmente. Gli stessi batteri che non riescono ad intaccare una persona viva, la distruggono in pochi giorni quando questa è morta.

.

Esistono quindi delle Forze Profonde di Guarigione, in opera costantemente nel corpo e nell’animo umano.

.

Quando infatti parliamo di malattia, includiamo anche ciò che agisce a livello mentale e a livello dell’anima, perché una persona può star bene fisicamente ma sentirsi ‘malato’ dentro.

.

Quando una persona perde l’amore per la vita – ad esempio per la morte di un proprio caro – le Forze Vitali diminuiscono ed ella sarà più soggetta a malattie.
Viceversa, esistono infiniti casi di persone malate che ritrovano la motivazione a vivere e guariscono.

.

Quindi, ciò che guarisce veramente sono queste forze vitali che operano sempre per la vita e si oppongono alla morte.

.

Qual è allora il ruolo di un medicinale o di una cura?

 .

Essi possono operare in armonia con queste forze, aiutandole nel loro lavoro. Se ad esempio c’è un’infezione, le Forze Vitali combattono i microrganismi responsabili, e se questi sono molto forti, il loro sforzo potrebbe non essere sufficiente. Allora, un medicinale che intervenga distruggendo i microrganismi sarebbe di grande aiuto e permetterebbe a queste forze di completare il proprio lavoro di guarigione.

Un medicinale quindi dovrebbe essere costruito con questo intento: aiutare le Forze Vitali.

.

Che dire invece di quella medicina, come ad esempio un antibiotico,

 .

che distrugge la flora intestinale e intossica il fegato e i reni?
Siamo qui di fronte ad una prodotto che se da un lato fa del bene uccidendo i batteri nocivi, dall’altro indebolisce grandemente il corpo e le sue forze vitali, creando forse una situazione peggiore di quella di partenza.
Allo stesso modo cure invasive come la chemioterapia e la radioterapie distruggono le Forze Vitali indebolendo il corpo e aprendo la strada ad un’infinità di problemi.

.

Purtroppo oggi la maggior parte delle medicine funzionano in questo modo, perché manca la visione del fatto che sono le Forze Vitali a guarire e non il medicinale che quindi non dovrebbe opporsi ad esse bensì aiutarle.
Manca cioè la fiducia nella natura e nel fatto che essa da sempre protegge le proprie creature, con l’esperienza di miliardi di anni di sperimentazione sul campo.

.

Fiducia nelle Forze Guaritrici

 .

Una volta un frutteto di mele, circondato dal bosco, richiedeva rare cure da parte dell’agricoltore, diversamente da oggi dove il bosco non esiste più e con esso è scomparsa anche la sua protezione naturale, tanto da richiedere una moltitudine di trattamenti a base di prodotti sempre più aggressivi.

.

Avere fiducia nella vita significa sapersi affidare a queste Forze Guaritrici, significa poterle conoscere in profondità e saper collaborare con loro.

.

Avvicinarsi ad un malato significa prima di tutto valutare le sue Forze Vitali residue e stimare la loro capacità di innescare una guarigione. Spesso, è sufficiente un riposo prolungato, un digiuno mirato, l’affetto delle persone vicine, e la guarigione inizia.
Nei casi più difficili, la somministrazione di farmaci atti a rafforzare le difese immunitarie sarà il passo decisivo verso la guarigione.

.

Rispetto per la vita e per le Forze Vitali

 .

In ogni caso, il profondo rispetto per la vita e per le Forze Vitali sarà l’atteggiamento giusto di partenza per operare in aiuto del malato e non contro di esso.

La vita opera per la vita e solo in casi estremi fallisce e si arrende alla morte.
Intossicare il corpo, portarlo oltre i suoi limiti fisiologici, mancare della giusta cura e del giusto rispetto per esso, sono tutti interventi umani che si oppongono all’operato delle Forze Vitali e possono condurre alla malattia grave e alla morte.
In assenza di questi, per la vita non è difficile mantenere sano un organismo umano che è stato progettato per vivere a lungo e in salute.

.

Noi possiamo fare molto per la nostra salute, con atteggiamenti e comportamenti in armonia con la natura e le leggi eterne della vita.

.

dott. Giacomo Bo

.

Fonte: www.riflessioni.it

.

Sebastiano.

.

COME PARLARE AL SUBCONSCIO


.

Andrea ha detto,

Ciao Sebastiano. Ho trovato estremamente interessante il post sull’Esperimento di Ipnosi Online. Vorrei che tu procedessi a spiegare la tecnica che hai descritto alla fine, e cioè come dire alla mente inconscia quello che deve fare. Grazie.

.

***********************************************

.

Con questo post rispondo alla richiesta fattami da Andrea riguardo al post sull’ipnosi.

La domanda: “Come parlare alla Mente Interna (Subconscio) per farle operare una guarigione”?

Un breve preambolo. Ci sono diverse maniere di parlare al Subconscio, e hanno diverse potenzialità.

.

La Meditazione

.

La Meditazione è un esempio di parlare al proprio Subconscio. Tu quando mediti su un oggetto, che potrebbe anche essere la tua guarigione, stai trasmettendo alla tua Mente Interna dei consigli su quello che dovrebbe fare, cioè provocare la guarigione. E questo può dare dei risultati positivi.

.

L’Autoipnosi

.

Poi c’è l’autoipnosi, che è una sorta di meditazione potenziata, anche questa può dare dei risultati superiori alla semplice meditazione.

.

Etero-Ipnosi

.

Mentre l’etero-ipnosi, ciè l’ipnosi indotta dall’esterno, da un’altro operatore, è quella che oggettivamente può dare i migliori risultati.

.

Certo che è tutto relativo, perchè sono in gioco fattori diversi che non puoi controllare, come la diversa capacità di meditare tra una persona e l’altra, come anche la capacità di fare autoipnosi, come pure il soggetto da ipnotizzare e la capacità di colui che ipnotizza. Sono tutti parametri che non ci permettono di affermare matematicamente come possono andare le cose.

.

Comunque, parlando nel caso di tentare una guarigione, l’etero-ipnosi è il mezzo più potente per operare. Perchè nella meditazione e nell’autoipnosi, ci troviamo a svolgere contemporaneamente, per fare un esempio, il ruolo del meditante o dell’ipnotizzato, che deve abbandonarsi, spersonalizzarsi, distaccarsi il più possibile, e contemporaneamente il ruolo di guida. Un po’  difficile e complicato. Perciò giudico auspicabile e più potente l’etero-ipnosi. Anche se ciò non toglie che grandi successi possono essere ottenuti con la meditazione guidata, con l’autoipnosi, col training autogeno, o di altre tecniche similari. Ma andiamo sul vivo del nostro argomento.

.

Le tecniche

.

Bene! Teniamo presente che esistono le tecniche, ma esiste pure l’uomo che le usa. Le tecniche non sono degli attrezzi che ti garantiscono il successo per il solo fatto che tu le possa eseguire fedelmente. Non è come dare una ricetta di cucina, ed avere la quasi certezza di poterla riprodurre quasi uguale.

.

Parla al tuo Subconscio

.

Io adesso ti dico come “Parlare al tuo Subconscio” nella maniera più proficua, dopo aver indotto in noi stessi uno stato di leggera trance per mezzo dell’auto-ipnosi. L’esperimento d’ipnosi online è un esempio anche abbastanza elementare per dimostrare come la Mente Interna risponde fisicamente alle suggestioni. Nell’esperimento, se l’hai provato, ti accorgi che le tue braccia si muovono uno verso l’altro indipendentemente dalla tua volontà cosciente; ciò significa che la tua Mente Interna può intraprendere delle attività fisiche che le vengono suggerite o dall’esterno o dalla nostra stessa Mente Cosciente.

.

La Suggestione

.

Ora, per avere delle risposte positive dalla Mente Interna, è necessario che tu credi a livello cosciente alle Suggestioni che vuoi indurre alla Mente Interna, altrimenti si crea un contrasto, e la mente interna non accetta i suggerimenti. Perchè queste suggestioni continueranno a lavorare nel Subconscio anche, e soprattutto, dopo la seduta di auto-ipnosi.

.

Chiariamo con un esempio, il mio caso di guarigione dall’artrosi alle ginocchia. Se io non credo che il mio corpo ha tutte le potenzialità e tutta l’intelligenza, per guarire non solo un’artrosi, ma anche qualcosa di più grave, che secondo le attuali conoscenze mediche non è possibile; se io non credo che il mio corpo ha insite in se stesso una potenzialità di autoguarigione illimitata, è molto difficile che io possa ottenere un risultato positivo. Non farei altro che generare dei contrasti tra la Mente Cosciente ed il mio Subconscio, che non accetterà mai qualcosa di cui io non sia convinto, neanche sotto ipnosi.

.

L’esempio di Louise Hay

.

La signora Louise Hay, pioniere mondiale del pensiero positivo, ancora bella e affascinante alla sua età, è guarita di un tumore,  definitivamente, senza operazioni, senza farmaci e senza chemio-terapia. Solo che lei credeva che il tumore poteva regredire, fino a dissolversi, inviando messaggi di guarigione al suo Subconscio con tecniche psicologiche. Perciò credere che una tale cosa sia possibile sta alla base della tecnica con la quale operare. Perciò occorre determinazione e convinzione; non è come piantare un chiodo in un’asse di legno.

.

Lo strumento dell’Ipnosi

.

La Tecnica. Perchè ho scelto l’ipnosi? perchè con l’ipnosi vai diritto al Subconscio, by-passi letteralmente la Mente Cosciente con tecniche ipnotiche del tipo di quella descritta nell’esperimento online. Certo io non conosco il grado di conoscenza dell’argomento di chi mi legge, e neanche posso in un semplice post scrivere un corso rapido di ipnosi, perciò presumerò che chi mi legge sia in qualche maniera infarinato nell’argomento.

.

La fiducia del Subconscio

.

Bene! La tecnica serve per guadagnarsi la fiducia del Subconscio, fargli allentare le difese verso quello che gli viene suggerito, renderlo ricettivo a credere alle suggestioni che riceve. Ora tutto quello che il Subconscio può credere, lo trasforma in azione, cioè si attiva per realizzarlo, e per realizzarlo al meglio delle sue capacità.  Il Subconscio a questo punto non censura, non giudica le suggestioni che le vengono date, le prende per vere e le esegue.

.

AUTO-IPNOSI

.

Il primo passo consiste nell’indurre a noi stessi uno stato di auto-ipnosi, basta un leggero stato di trance, perchè bisogna rimanere anche vigili per dirigere le operazioni. Perciò è opportuno rilassarre al massimo il proprio corpo (consiglio disteso sul letto con un cuscino sotto la testa), dopo di che, ci si può autoindurre  un leggero stato di trance, magari usando in questa posizione coricata, la tecnica della levitazione della mano.

.

Sempre rimanendo quel tanto vigile da non addormentersi (è il rischio dell’auto-ipnosi, non perchè possa accadere qualcosa di negativo, anzi si scivola in un sonno ristoratore, ma senza portare a compimento il progetto), adesso possiamo darci le suggestioni opportune per il nostro caso personale, con convinzione e credendo a quello che pensiamo. Se non ci crediamo perdiamo soltanto tempo, e poi penseremo che non funziona.

.

Dare solo  Suggestioni Positive

.

Quali suggestioni dare? Io vi parlo secondo la mia esperienza, non è che ci siano formule magiche, quello che è importante è darle lentamente e che siano al cento per cento positive. Che vuol dire? Vuol dire che useremo soltanto un vocabolario positivo per le nostre suggestioni. Bisogna prepararsele prima, per non confondere la nostra Mente Interna. Per esempio: non suggerirete “adesso comincerai a non sentirti male”, ma tradurrete  così “adesso comincerò a sentirmi bene”. Capito come funziona? Non accennerete assolutamente a cose negative, non userete mai la parola “non”. Abituatevi a esprimervi in positivo. Perciò non parlerete mai, rivolgendovi al vostro Subconscio, con termini tipo “male”, “malattia”, “dolore”, e altre simile cose. Al Subconscio vanno dati sempre e solo suggerimenti positivi.

.

Un caso di Artrosi

.

Un esempio del mio caso personale contro l’artrosi: “La mia Mente Interna possiede un grande potere guaritore … ogni cellula del mio corpo è intelligente … le mie ginocchia sono intelligenti … la mia Mente Interna è capace di ripristinare la salute nelle mie ginocchia … il mio corpo sa cosa fare per guarire le mie ginocchia … la forza e la salute si stabiliscono nelle mie ginocchia … posso tornare in poco tempo a camminare normalmente … piacevolmente … correre … saltare … sento che le mie ginocchia si rinforzano … amo le mie ginocchia … sento circolare forza e salute nelle mie ginocchia … mi sento bene …  sto bene … sento forza e vigore nelle ginocchia … le mie ginocchia sono sani …,” etc. andando avanti di questa maniera, secondo il caso che volete risolvere. Cercate, per quanto potete, di fare corrispondere delle immagini e delle sensazioni alle suggestioni che date. Perciò se suggerite di correre e di saltare, immaginate di farlo. Quindi determinazione e perseveranza. I risultati non tarderanno ad arrivare.

.

Abbiamo dentro di noi stessi risorse illimitate

.

Questo potete anche farlo come una semplice meditazione, se ci credete, o come autoipnosi, o come etero-ipnosi. Ma i risultati migliori si ottengono con l’etero-ipnosi. Tutto questo non vuol dire che da oggi in poi facciamo dell’autoipnosi la nuova medicina. Vuol dire che possiamo anche aiutarci a combattere le malattie, collaborando fattivamente col nostro Medico Interiore(il nostro Sistema Immunitario) per accelerare la nostra guarigione, oltre ad uno stile di Alimentazione il più naturale possibile. Dobbiamo sempre ricordare che abbiamo dentro di noi stessi risorse illimitate, tali da realizzare anche l’impossibile, purchè  lo crediamo possibile.

.

 Ciao. Sebastiano.

.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: