LE CONVINZIONI e COME ELIMINARLE – CONNY MENDEZ


.

METAFISICA PER TUTTI (4) –

CONNY MENDEZ

 .

Conny Mendez


.

LE CONVINZIONI E COME ELIMINARLE

.

Quando farai tuo il punto di vista che nulla esiste che non sia parte di te, che nessuno esiste che non sia parte di te, che ogni tuo giudizio è un giudizio su te stesso, che ogni tua critica è una critica a te stesso, in quel momento, saggiamente, estenderai verso te stesso un amore incondizionato che porterà la luce nel tuo mondo (Harry Palmer).

.

Ogni mente umana contiene una gran quantità di opinioni, convinzioni e concetti contrari alla Verità e alle Leggi Universali che stanno alla base della Creazione. Dio, infatti, ha Creato solo cose buone, pace e armonia, tutto ciò che chiamano “male” non è altro che una distorsione del “bene” ad opera della mente umana. Solo Dio, infatti, è creatore.

.

Siccome la potenza del pensiero umano è assai grande, le cose in cui l’uomo crede, dette appunto convinzioni, fanno in modo che nel suo corpo appaiano malattie e nel mondo che lo circonda si manifestino infermità, incidenti, dolori, disarmonie, povertà, problemi, fallimenti e tutto ciò che amareggia la vita.

.

Comunque, tutte queste “brutte” cose non compaiono affatto nella natura profonda dell’uomo e del Creato; esse sono solo gli effetti dovute alle convinzioni (o idee) che ognuno di noi “ospita” nella parte più profonda della sua mente; la parte che gli psicologi chiamano “Subconscio”.

Fortunatamente, però, esiste il modo di cancellare e sostituire queste false convinzioni, non soltanto per produrre giuste condizioni e circostanze positive, ma soprattutto affinché, una volta ristabilita la Verità nel subconscio, non vi siano più delle false informazioni capaci di far apparire le cose negative nella nostra vita. Sostituendo le convinzioni negative con quelle positive la polarità del pensiero verrà cambiata e così pure le circostanze che noi attiriamo. In questo modo ci sarà assolutamente impossibile attrarre qualcosa che non sia giusto e salutare per noi.

.

Il modo infallibile per eliminare una vecchia convinzione è il seguente: ogni volta che ti succede qualcosa di indesiderabile, sia che ti ammali…, che ti succeda un incidente…, che ti rubino qualcosa…, che ti offendano…, che ti molestino…, che tu stesso abbia causato un danno verso te stesso o verso altri…, che ti senta afflitto per un difetto fisico, morale o del carattere…, che trovi spiacevole qualcuno…, che detesti qualcuno oppure lo ami troppo e soffri per questo…, che la gelosia ti tortura…, che sei vittima di un ingiustizia…, che un altro ti domini… (la lista è interminabile), devi prendere coscienza di ciò che crea la condizione che ti sta affliggendo, devi arrivare a conoscere la Verità. Comprendere che ciò che ti sta affliggendo è qualcosa di correlato alla tua condizione attuale, NON È e NON PUO’ ESSERE reale in assoluto.

.

Satana non può creare, può solo distorcere la Verità

.

Tutto ciò che è disarmonico, non è altro che una distorsione della Verità, il frutto di un’illusione creata dai nostri sensi. È qualcosa contrario alla Legge suprema dell’Armonia Perfetta, quindi è una menzogna essendo contraria alla Verità. È ciò che la Chiesa erroneamente definisce una creazione di Satana senza pensare che Satana non può creare, può solo distorcere la Verità e farci credere che ciò che ci sta di fronte è vero e reale.

.

Gesù Cristo, il più grande di tutti i Maestri di Metafisica, disse: “Conoscete la Verità, ed essa vi renderà liberi” (Gv 8:32). La vera Realtà è Verità ed è perfezione, armonia, bellezza, bontà, giustizia, libertà, salute totale, intelligenza, saggezza, amore e gioia. Tutto ciò che è disarmonico non è reale in assoluto, è soltanto il frutto di una illusione creata dai nostri sensi. È qualcosa contrario alla legge suprema dell’Armonia Perfetta, quindi è menzogna perché è contraria alla Verità.

.

Formula n. 1

.

Vi è una cosa fondamentale che devi sempre ricordare e ripetere più spesso che puoi, questa cosa è il fatto che: Dio è Tutto, Dio è Bene, perciò tutto è Bene.

.

Come sei realmente nella mente di Dio

.

La tua vera natura, quella spirituale (la scintilla divina in te), che la psicologia chiama “Sé Superiore”, è perfetta in questo momento ed è sempre stata perfetta; è stata creata ad immagine e somiglianza di Dio e come tale era, è, e sempre sarà vera e reale, inalterabile e immortale. Questa tua vera natura non può invecchiare, non può soffrire, non può temere, non può peccare, non ha necessità di lottare e tantomeno di mutare qualcosa. È perfetta, buona, amorevole, intelligente, saggia e gioiosa. Questa è la Verità sulla natura dell’uomo, la tua Verità, la mia e quella di tutti gli esseri umani, da sempre e ora, in questo preciso momento.

.

Non si deve pensare che l’essere umano sia Dio, così come non si pensa che una goccia del mare sia il mare. Nonostante ciò, la goccia contiene tutto ciò che costituisce il mare, seppure in grado infinitesimale. Nello stesso modo noi siamo parte di Dio e della sua perfezione, sta scritto: “In Lui noi siamo, viviamo e abbiamo il nostro essere”.

.

Qualsiasi cosa ti sia accaduta o che ti stia succedendo, se è contraria alla perfetta Armonia, è generata da una convinzione errata, che tu hai Creato e seppellito nel tuo subconscio; convinzione che, per la legge del “simile attira simile” sta attirando verso di te la situazione che ti disturba.

.

Maggiore è il numero di convinzioni nel subconscio di una persona e tanto più difficile è, per essa, vivere nel modo che desidera. Se, per esempio, si risveglia in lei la convinzione “se ho mal di pancia non vado a scuola”, sentirà dei dolori al ventre (di origine psicosomatica), per evitare di andare al lavoro dove l’aspetta un compito di alta responsabilità.

.

Il fatto di non rendersi conto di essere influenzati dalla vecchie convinzioni è responsabile dello stress e dell’auto-sabotaggio. È possibile trovare molte convinzioni dimenticate dietro una vita fallita, una relazione andata a male o una professione mancata. Questi fatti, comunque, per brutti che possano essere, non hanno nulla a che vedere con il nostro Sé Superiore che mantiene sempre la sua Perfezione e la sua condizione di pace e armonia.

.

Come sostituire le convinzioni negative

.

Formula n. 2

.

Se vuoi provvedere alla graduale sostituzione di tutte le convinzioni errate che hai accumulato nel tuo subconscio, ogni volta che ti trovi a fronteggiare una situazione negativa, devi innanzitutto ricordare che ciò che vedi è solo una distorsione della Verità e quindi affermare mentalmente o ad alta voce (come preferibile in quel momento): “Ciò che vedo non è la realtà delle cose, non mi piace e non la accetto”. Dillo con fermezza ma con molta dolcezza e autorità; il lavoro mentale non necessita forza fisica. Il pensiero non ha muscoli e tantomeno li ha lo Spirito. Dichiara la Verità dei fatti tranquillamente, ma con convinzione e fermezza, senza gridare, senza violenza, senza un movimento, senza asprezza. Ti è chiaro?

.

Dopo aver detto: “Non ti accetto …”, ricorda che il tuo Sé Superiore è perfetto, che le sue condizioni sono perfette e quindi afferma: “Dichiaro che la Verità di questo problema è (armonia, amore, intelligenza, giustizia, abbondanza, vita, salute, ecc.”. In poche parole afferma qualsiasi cosa che sia l’opposto della condizione negativa che ti appare in quel momento. Alla fine concludi dicendo: “Grazie Padre, per avermi ascoltato”.

.

Il Trattamento energetico

.

Attenzione! Non c’è alcun motivo perché tu debba credere ciecamente a quello che ti ho proposto; devi sperimentarlo tu stessa. Nel linguaggio metafisico questo modo di operare si chiama Trattamento energetico. Dopo ogni trattamento bisogna conservare un atteggiamento che sia coerente con quanto abbiamo dichiarato. Non si deve permettere che insorgano dubbi sul trattamento fatto e tantomeno si deve permettere alla nostra mente di tornare a pensare, o esprimere con parole le convinzioni errate che abbiamo negato. In effetti, se non stiamo attenti, corriamo il rischio di compromettere il risultato di ciò abbiamo fatto.

.

Lo scopo che si vuole ottenere da un trattamento è quello di rinnovare i concetti mentali che sono stati registrati nel subconscio, ovvero l’insieme di convinzioni (in maggior parte negative), con cui abbiamo vissuto finora. San Paolo disse: “Siete trasformati attraverso il rinnovamento della vostra mente” (Romani 12:2). Questo rinnovamento, si ottiene dichiarando falso ogni fatto o persona che si presenta in modo negativo e affermando come stanno realmente le cose in accordo con la Verità Spirituale.

.

Vi sono alcune convinzioni o credenze, che sono talmente radicate dentro di noi da poter essere considerate delle vere e proprie cristallizzazioni mentali, e la loro rimozione richiede più lavoro che non per le altre. Queste convinzioni sono diventate così familiari che sono state completamente dimenticate.

.

Una convinzione viene completamente dimenticata quando cambia la situazione in cui si era creata. Nei primi anni di vita, per esempio, la convinzione “quando piango ottengo ciò che voglio”, può essere preziosa ed efficace per raggiungere lo scopo di essere coccolato e curato dalla mamma. Un bimbo, infatti, la utilizza per ottenere quanto desiderato.

.

Non così per un adulto che ha altri scopi da raggiungere, diciamo, per esempio, far carriera o aumentare il suo conto in banca. In questo caso la convinzione primaria viene dimenticata ma non manca di creare degli effetti. Pertanto, una persona adulta può diventare triste (quando piango ottengo ciò che voglio) perché non riesce a raggiungere il suo scopo, sebbene la tristezza non le possa essere di nessun aiuto. È perciò importante ricordare che “se cambiano le situazioni si perde la consapevolezza delle proprie convinzioni”.

.

Ricorda, comunque, che ogni volta che neghi le cose non vere che si presentano ai tuoi occhi (malattie, miserie, ecc.), e “affermi” la Verità spirituale, cancellerai pian piano, le convinzioni nascoste e il loro pericoloso messaggio. Alla fine non resterà altro che la Verità. Se farai quanto ti ho insegnato vedrai che la tua vita migliorerà e così pure le persone che ti circondano e l’ambiente in cui ti trovi!

.

Ognuno di noi, nella sua vera natura (quella spirituale), non ha alcun difetto. Ciò che vedi in te e negli altri sono solo apparenza di difetti. Quelli che vedi come difetti morali o fisici hanno solo una realtà relativa e transitoria. Proseguendo con questo studio conoscerai sempre meglio la Verità sulla tua vera natura e sul tuo Cristo interiore. Diventerai sempre più consapevole di essere null’altro che una figlia di Dio fatta a sua immagine e somiglianza. Vedrai allora che ogni tua imperfezione fisica o problematica sociale comincerà a cancellarsi. È un fatto che potrai constatare personalmente e ogni studente di Metafisica cristiana lo può testimoniare.

.

Questa è la Grande Verità. Non lo dimenticare mai. Incomincia subito a praticarla. Più si pratica, più cose si realizzano e più si procede verso la Verità. Questo cammino ti farà sentire molto più realizzata e felice.

.

Ricordati, tu sei unica come le tue impronte digitali. Sei stata creata per un disegno unico, per un proposito speciale che non può compiere nessun altro. Hai impiegato moltissimo tempo per evolvere e raggiungere la tua posizione attuale. Le espressioni di Dio sono infinite; tu e io siamo soltanto due di queste infinite espressioni.

.

Inizia a parlare al tuo Cristo interiore

.

Nel profondo del tuo cuore vi è una particella del Cristo che ti ama e da secoli aspetta solo che tu riconosca la sua Presenza. Il momento è giunto. Parlagli, consultalo e aspetta le sue risposte. Ricorda che Egli soltanto è la tua vera e unica guida. È la luce che ti indica il sentiero che devi percorrere per tornare nella casa dal Padre Celeste.

.

Quando arriverai a comprendere, accettare e realizzare queste Verità, sarà giunto per te il momento in cui il tuo Cristo interiore potrà iniziare a crescere e manifestarsi. Il ritorno del Cristo indica infatti il momento in cui ogni uomo potrà incontrarLo in se stesso, nella sua stessa coscienza e nel suo cuore. Questo è quanto accaduto a Gesù di Nazareth 2000 anni fa; proprio per questo lo chiamarono “Gesù il Cristo”.

.

Elaborazione a cura del dr. Mario Rizzi    Fonte: www.viveremeglio.org

.

Visita il mio nuovo sito http://www.scuoladellasalute.it/

.

Sebastiano

.

Articoli correlati:

.

METAFISICA: CAMMINARE SUL SENTIERO

RUBEN CEDEÑO: BIOGRAFIA

LA METAFISICA REALIZZATIVA: RICORDO DI CONNY MENDEZ

RUBEN CEDEÑO: CHE COSA E’ LA METAFISICA

DOBBIAMO CAMBIARE NOI STESSI E IL MONDO INTERO – CONNY MENDEZ

IL CRISTO E L’AMORE – CONTE SAINT GERMAIN

IL DECRETO – CONNY MENDEZ

PERCHE’ SIAMO QUI, e CHE FACCIAMO QUI di RUBEN CEDEÑO

LE CONVINZIONI e COME ELIMINARLE – CONNY MENDEZ

LA RICERCA DELLA VERITA’

LA MECCANICA DEL PENSIERO – CONNY MENDEZ

INTRODUZIONE ALLA SCIENZA DIVINA di W. JOHN MURRAY

CRISTIANESIMO DINAMICO DI CONNY MENDEZ

UNA PASTIGLIA DI FELICITA’ – RUBEN CEDEÑO

METAFISICA PER TUTTI – CONNY MENDEZ

ERNEST HOLMES: PRINCIPI DELLA SCIENZA RELIGIOSA

LA SCIENZA DELLA MENTE – ERNEST HOLMES

PHINEAS PARKHURST QUIMBY – BIOGRAFIA

MAESTRI – CONTE SAINT GERMAIN

CHE COSA E’ LA SCIENZA DIVINA?

ORIGINI DEL NEW THOUGHT – NUOVO PENSIERO

.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: