COME IMPARARE A CANALIZZARE LE PROPRIE GUIDE SPIRITUALI


.

CHANNELING, MEDIANITA’, SE’ SUPERIORE,

GUIDA SPIRITUALE, ANGELO CUSTODE, MAESTRO INTERIORE

.

Siamo tutti dei canalizzatori potenziali

.

Tutti, ma proprio tutti, siamo dei canalizzatori potenziali, anche se molte volte non lo sappiamo. Tutti possiamo avere accesso alla Sapienza che proviene dal nostro Sè Superiore, altrimenti detto il Maestro Interiore, la Divinità che è in noi. Tutti possiamo avere accesso alle informazioni che provengono dal mondo spirituale.

.

Non è una prerogativa di gente speciale, è una possibilità aperta a tutti, perchè tutti siamo scintille divine e tutti, oltre ad avere un Ego terreno, abbiamo un anima, che è quella che ci permette di stabilire un collegamento tra noi ed il mondo spirituale, con il nostro Sè Superiore, le nostre Guide spirituali, e gli Esseri di Luce che vogliono comunicare con noi. L’unico requisito richiesto è sapere come fare.

.

Perchè dovremmo canalizzare personalmente e non servirci di un canalizzatore esperto e di esperienza?

.

Perchè le informazioni che riceviamo noi stessi direttamente, senza intermediari, sono più convincenti e più attendibili di quelle di un canalizzatore professionista che canalizza a parcella, che riceve ad orari, che risponde a tutte le vostre domande dietro compenso, che crea una dipendenza psicologica. Se tu canalizzi, e ti giungono delle informazioni, la cui provenienza tu sei certo che non proviene dal tuo sapere, tu sei più disposto a credere che queste informazioni ti arrivano da un’altro piano della realtà.

.

Come avviene il Channeling, ovvero il fenomeno della canalizzazione, cioè la comunicazione tra il mondo spirituale ed il modo umano?

.

Si tratta di due mondi, quello spirituale e quello umano, che sebbene a stretto contatto l’uno con l’altro, normalmente non riescono a comunicare l’uno con l’altro. In questo senso: le Guide spirituali, gli Angeli e gli Esseri di Luce, compenetrano il nostro mondo materiale, ma noi non possiamo nè vederli nè sentirli, eccetto che in casi e situazioni eccezionali.

.

Perchè questo? Possiamo fare un esempio molto calzante servendoci delle moderne scoperte dell’elettronica: la radio e la televisione. Consideriamo un apparecchio radio, esso si comporta come un ricevitore delle onde magnetiche che stanno nell’aria. Ma non basta accendere la radio per ascoltare la trasmissione, ma bisogna anche sintonizzarla sulla frequenza dell’onda che si vuole ricevere..

.

Queste onde radio stanno nell’aria intorno a noi, anche se sono invisibili ai nostri occhi. Accade più o meno la stessa cosa con le onde spirituali che stanno intorno a noi, che non vediamo, ma che possiamo percepire sintonizzando il nostro apparecchio ricevente.

.

Come possiamo ricevere le informazioni dai mondi spirituali?

.

A livello fisico anche noi, come uomini, disponiamo della nostra radio ricevente, che è il nostro cervello fisico. Il decodificatore della radio  è quel circuito che trasforma  le onde elettromagnetiche  in suoni e voci, e si chiama Diodo. Nella radio ricevente umana c’è un tal decodificatore-diodo che corrisponde ad una piccola ghiandola posta dietro il cervello, che si chiama ghiandola pineale, la quale trasforma gli impulsi elettromagnetici del mondo spirituale in informazioni intellegibili per il nostro cervello, che poi vengono trasformate in parole e immagini dalla nostra mente. Questa è grosso modo una similitudine per comprendere come avviene lo channeling, cioè la comunicazione tra il mondo spirituale e quello umano.

.

Diversità di messaggi spirituali corrispondono a diversità di frequenza delle onde radio.

.

Come sappiamo nel campo delle onde radio, ci sono diversità di lunghezza delle onde radio. Così abbiamo onde radio di Bassa frequenza, le FM a Media Frequenza, le Onde Corte, etc. Per ogni tipo di onda la radio ha un suo selettore. Non potremmo ascoltare le onde corte se la nostra radio è sintonizzata sulle FM a Media frequenza. Inoltre, dopo aver selezionato il selettore di onde, dobbiamo sintonizzarci su una stazione radio in particolare.

.

Cosa significa tutto ciò? Significa che anche nel campo spirituale ci sono onde elettromagnetiche diverse, di di diversa frequenza. La frequenza delle onde spirituali dipende dal grado di evoluzione del piano spirituale da dove provengono. Perciò onde di bassa frequenza proverranno da anime di defunti che vagano ancora nei piani bassi, e amano restare molto vicini all’ambiente umano, poi dai piani più alti arrivano onde di angeli, il nostro Sè interiore, Esseri Di Luce, Maestri Ascesi, e quant’altro delle alte gerarchie Celesti.

.

Ora noi, se proviamo a fare del channeling, attireremo a noi quelle onde che sono più consimili alla nostra evoluzione spirituale, ed ai nostri desideri. Certo nessuno vorrebbe attirare delle entità di basso livello, anche perchè non avrebbe granchè da imparare, ed anche perchè queste entità tenderebbero a soggiogare, ed appiccicarsi a coloro che li praticano. Però è possibile scegliere la lunghezza d’onda con la quale vogliamo sintonizzarci, cioè le guide Spirtuali, il nostro Sè superiore, gli Angeli o i Maestri Ascesi.

.

Come funziona questa Sintonizzazione in pratica?

.

Funziona così. Le guide Spirituali e gli Esseri di Luce, sono desiderosi di comunicare con noi per aiutarci, proteggerci ed dare degli insegnamenti spirituali circa le verità del mondo spirituale, ma questo non può avvenire facilmente, perchè le onde vibratorie di questi esseri di Luce sono molto alte, molto rapide, mentre le onde degli umani sono ad una frequenza molto bassa.

.

Ne viene fuori un dialogo impossibile. E’ molto difficile stabilire un contatto, una comunicazione fra due persone che parlano due lingue diverse. Ci vorrebbe un interprete, o un decoder, per rendere queste informazioni comprensibili.

.

Eppure è possibile stabilire una connessione tra l’umano  e lo spirituale.

.

Avviene in questo modo. Una guida spirituale è sempre desiderosa e ben disposta ad aiutare il suo protetto, ed essendoci questa differenza di frequenze di onde egli comincia ad abbassare la frequenza delle sue onde affinchè queste risultino decodificabili dall’umano. Ma, almeno in questa era, il mondo dello Spirito non può connettersi col mondo umano.

.

Allora per realizzare questa connessione, e necessario che anche l’umano,  che è desideroso di comunicare col mondo spirituale, col suo Angelo Custode, con la sua Guida spirituale, o col suo Sè Superiore, faccia anche lui qualcosa per innalzare la frequenza delle sue onde pensiero, in modo di avvicinarsi il più possibile alla frequenza diminuita del mondo spirituale. Questo in grandi linee è il processo che può permettere al mondo spirituale di comunicare col mondo umano.

.

Ma come può l’umano innalzare la frequenza delle proprie onde pensiero?

.

Certamente non c’è un tasto da schiacciare per cambiare la propria frequenza. Avviene in questo modo. Il mondo spirituale vibra ad alte frequenze. Sono frequenze che escludono l’Ego e l’Egoismo, sono frequenze determinate dall’Amore Divino incondizionato. Perciò per elevare queste frequenze sono necessarie meditazioni sull’Amore Divino, sulla Fede sull’esistenza di un mondo spirituale, sulla Gioia. Una meditazione di questo tipo innalza la frequenza dei nostri pensieri e ci porta vicini a stabilire una connessione col mondo spirituale.

.

A questo punto, detto molto semplicisticamente, saremmo pronti per essere dei canali per le nostre Guide Spirituali. Possiamo metterci in ascolto, fare una domanda, ed aspettare una risposta. Oppure proporre un argomento alla nostra Guida spirituale, ed aspettare la risposta. Fino a qui mi pare abbastanza comprensibile, anche se il tema è trattato in maniera molto abbreviata, ma le idee base sono state espresse in maniera molto semplice e comprensibile.

.

Si può migliorare questa comunicazione spirituale?

.

Certamente , si può e bisogna migliorarla. Se lo desideriamo veramente, abbiamo una grande possibilità di diventare dei perfetti Channeler, o meglio canali o canalizzatori in italiano. Perchè dovremmo aspettare di essere in meditazione per poterci connettere con la nostra Guida Spirituale? Non potremmo connetterci e comunicare con essa ogni volta che lo vogliamo, senza bisogno di passare dal trampolino di lancio della meditazione?

.

Certo che è possibile, ma questo richiede un ulteriore impegno da parte dell’umano, per mantenere questa alta frequenza di pensieri non solo per il breve periodo della meditazione, ma per tutta la giornata. Come è possibile? Modificando la conformazione dei nostri circuiti di radio frequenza. Se dei pensieri stazionano per lungo tempo nella nostra mente finiscono per creare nel nostro cervello delle nuove reti neurali, che funzionano a frequenze più alte, e come se ad un apparecchio radio aggiungessimo dei nuovi circuiti per permettergli di poter ricevere altre frequenze.

.

E come avviene in pratica questa creazione di nuove reti neurali che funzionano a frequenze più alte e che siano disponibili per l’umano per tutta la giornata?

.

Avviene che l’umano per amore di contattare le sue guide interiori, per amore di conoscenza della propria vita e dei suoi scopi, che ci rimangono nascosti, decide di sottoporsi ad una auto-disciplina di cambiamento dell’Ego, che lo porti a creare nuovi circuiti neurali ad alta frequenza. La disciplina consiste nel fare propri quelle che son le caratteristiche del mondo spirituale. Teoricamente i requisiti del mondo spirituale, per le sue affinità, sono già stati anche ampiamente annunciati, anche se mascherati sotto forma di filosofie e religioni.

.

Per esempio, S. Paolo elenca in nove virtù quelli che sono i frutti di una vita vissuta sotto la Guida dello Spirito Santo, e dice così: “Il frutto dello Spirito è Amore, Allegrezza, Pace, Benignità, lentezza all’ira, Fede, Mansuetudine, Autocontrollo, e Bontà”. Queste sono le caratteristiche dell’uomo spirituale che vuole comunicare col mondo spirituale.

.

Amore Divino, il Buonumore, la compassione, l’assenza d’irascibilità, la Fede nel Mondo dello Spirito, la mitezza, Il sapersi contenere in ogni cosa, la Bontà. Queste sono le virtù che innalzano la frequenza dei nostri pensieri e che ci consentono di poterci collegare con le nostre Guide spirituali ogni volta che lo vogliamo.

.

Ma le Guide Spirituali sono sempre disponibili, a nostra disposizione, come se non avessero altro da fare?

.

Gli Esseri di Luce ed i Maestri Ascesi, sono degli esseri spirituali multidimensionali, cioè significa che vivono contemporaneamente in più mondi di diverse dimensioni. Non solo, possono essere con te sempre, ma nello stesso tempo possono curare moltissimi altri umani contemporaneamente. Non sono dei perditempo, non sono li ad aspettarci senza far niente, ma appena noi manifestiamo il desiderio di collegarci con loro, essi sono li che ti aspettano.

.

Sono Esseri che vivono contemporaneamente in più dimensioni e in più mondi. Ma questo potrebbe per il momento non interessare.

.

 Quello che ci interessa e che abbiamo una Amico, un Essere di Luce Amorevole, un Angelo Custode, il nostro Sè Superiore, che vuole comunicare con noi per aiutarci ad evolverci spiritualmente, senza forzature, rispettando la nostra volontà ed il nostro libero arbitrio.

.

 Sebastiano.

.

 

INIZIAZIONE ALL’INSEGNAMENTO ESOTERICO


IL FONDAMENTO  DELL’INSEGNAMENTO ESOTERICO DEL CERCATORE SPIRITUALE:

.

Iniziazione Spirituale

 

.

Imparare L’Amore Incondizionato e l’Amore Universale

.

1. – Imparare l’Amore Incondizionato è la massima Aspirazione Spirituale per chi vuole incamminarsi sul Sentiero della propria Evoluzione Interiore.

.

2. – Diventare Amore Incondizionato prima, e Amore Universale dopo, è la massima auto-realizzazione che ti si chiede: Trasmutare la tua Essenza in Amore Incondizionato. ESSERE Amore Universale è il tuo massimo obiettivo di partenza, la tua Bandiera, la tua Stella Polare, la tua Guida, la tua Luce sul Sentiero. Vivere l’Amore Incondizionato e l’Amore Universale.

.

3. – Insegnare l’Amore Incondizionato, spargere l’Amore Incondizionato, diffondere l’Amore Incondizionato col proprio esempio e con la propria condotta, ESSENDO un esempio vivente dell’Amore Incondizionato. Come il fiore sparge con naturalezza la sua fragranza nell’aria.

.

4. Servizio. Diventa un Servitore dell’Amore Universale. Il Servire gli altri con l’Amore Universale deve diventare la tua missione, la tua massima aspirazione.

.

******************************************

.

Differenza tra l’Amore Incondizionato e  l’Amore Universale.

.

 l’Amore Incondizionato è la tua disciplina personale per trasformarti nell’Amore Universale. L’Amore Universale è al servizio dell’umanità. Questa è la tua prima Iniziazione. Ti è stato rivelato nella semplicità il PRINCIPIO dell’Evoluzione Spirituale, l’Energia più potente che sostiene gli universi: L’Amore Incondizionato e l’Amore Universale.

.

Se accogli questo Insegnamento, da questo momento non potrai più essere lo stesso di prima. Non importa quello che sei stato o hai fatto. Importa quello che sei adesso. Tu hai Iniziato. Tu sei il Sentiero stesso. L’Amore Incondizionato e  Universale è la Luce sul tuo Sentiero. I tuoi pensieri, le tue parole, le tue azioni, i tuoi atteggiamenti, saranno guidati  dall’Amore Incondizionato e  Universale.

.

L’EGO vive di Egoismo

.

Lascia che l’Ego si dissolva. Il Servizio dell’Amore Universale è fondato sull’altruismo, sul cercare il bene altrui. Mentre l’EGO vive di Egoismo, si ciba di Orgoglio.

.

I Maestri ti guidano, il tuo Angelo è con te, il tuo Sè Superiore è Amore Incondizionato. Nell’accettare di vivere questo Insegnamento, hai ricevuto la tua Iniziazione da parte dei Maestri. Adesso dimostrati degno di questa fiducia che ti è stata data. Noi saremo sempre con te. Tu mantieniti desto, mantieni sempre viva nel tuo cuore la fiammella dell’Insegnamento che hai ricevuto. L’Amore Incondizionato e Universale è l’Essenza della nostra Sostanza. Mantieni vivi in te i quattro cardini del’Amore Incondizionato e Universale del vero Discepolo.

.

 la Chiave di Volta dell’Evoluzione Spirituale in 10 precetti.

.

L’Insegnamento dellAmore Incondizionato è la Chiave di Volta dell’Evoluzione Spirituale dell’uomo. E’ la Pietra Filosofale dell’Alchimista per trasmutare il piombo in oro, e spiritualmente, per trasmutare l’Ego psichico e carnale nella Scintilla Divina che già è, il proprio Sè Superiore, la Divinità nell’uomo.

.

***********************************************************

.

1. – Impara l’Amore Incondizionato.

.

2. – Diventa Amore Incondizionato.

.

3. – Insegna l’Amore Incondizionato.

.

4. – Servi con l ‘Amore Incondizionato e Universale. Questa è la tua missione.

.

5. – Gestione del tempo. Il tempo è prezioso. Il tempo può essere per te o contro di te.

.

6. – Autocontrollo. Tieni sotto controllo tutti i cinque sensi. La Verità ti farà libero.

.

7. – Vigilanza. Sii consapevole. Ricordati di te e della tua missione.

.

8. – Iniziazione = Nuova Nascita = Nuova Creatura. L’Iniziazione spirituale equivale ad una nuova nascita, il nascere spiritualmente. Sei una creatura nuova.

.

9. – Bussate e vi sarà aperto. Chiedete e vi sarà risposto. Sviluppa ogni punto dell’Insegnamento facendo domande ai tuoi Maestri nel silenzio della Meditazione. ” Che cos’è? Perchè? A che serve? Cosa fa?”. etc.

.

10. – La mente, come il cuore, è come un contenitore. Riempilo solo di quelle cose che cooperano alla tua Crescita Spirituale. Abbandona tutte le cose inutili e controproducenti che ti spingono verso il basso.

.

Per il momento, questo è il più prezioso Insegnamento che abbiamo potuto darti, secondo le tue attuali necessità. Se perseveri in questo Insegnamento basilare, ci potrà essere per te una seconda Iniziazione. Noi abbiamo fatto la nostra parte, ora tutto dipende solo da te.

.

Messaggio del gruppo Joy Forever canalizzato il 28.05.2011.

.

********************************************

.

Che cosa è l’Amore Incondizionato?

.

L’Amore Incondizionato è la stessa Sostanza Divina, Dio è Amore, di cui anche noi stessi siamo fatti, essendo delle Scintille Divine, anche se lo abbiamo dimenticato. In che cosa si manifesta umanamente l’Amore Incondizionato? L’Amore è Allegria e Gioia, l’Amore è Servizio e aiuto agli altri, l’Amore è Pace, l’Amore è altruismo, l’Amore è assenza di giudizio e di critica, l’Amore è assenza di irascibilità, l’Amore è auto-controllo, l’Amore è Bontà.

.

Che cosa è il Servizio? Abbiamo esempi eclatanti di Servizio. Gesù disse, riguardo la sua missione in terra,”Io sono venuto per servire e non per essere servito”. Madre Teresa di Calcutta è stata anche lei una nobile figura del Servizio.

.

Gestione del tempo. Di tempo c’è ne in abbondanza, solo che viene spesso sprecato in attività inutili e controproducenti. Riserva regolarmente del tempo alla meditazione dei 10 precetti sopra indicati. Nella Meditazione ti fortificherai, e riceverai sempre ulteriori insegnamenti e suggerimenti dai tuoi  Maestri Spirituali. Fai della Meditazione la Fonte del tuo apprendimento, fai della Meditazione il tuo Insegnante Privilegiato. non tralasciare per nessun motivo il tempo dedicato alla tua Meditazione giornaliera.

.

 Sebastiano

.

CANALIZZAZIONE O CHANNELING SPIEGATO DA KRYON


.

GUIDA al DISCERNIMENTO

.

di Lee Carroll (canalizzatore di Kryon )

.

Voglio cogliere questa occasione per parlare della canalizzazione in generale. E’ spesso fraintesa come qualcosa di sinistro e bizzarro e scommetto che avete degli amici a cui non direste mai… che state guardando queste pagine sul web! Alcuni pensano che sia male, e molti non vogliono averci niente a che fare. Si aggrapperebbero piuttosto a una qualsiasi altra informazione che (pensano) non sia canalizzata.

.

.

Definizione di Canalizzazione: Parole (o energia) divine ed ispirate di Dio impartite agli Umani da Umani.

.

Dio non ha scritto la Bibbia

.

La definizione di cui sopra è ciò che la canalizzazione attualmente E’. Ciò significa non solo che la maggior parte della Sacre Scritture (di tutte le religioni) del pianeta furono originariamente canalizzate, ma anche molte opere d’arte e musiche! E’ assolutamente un luogo comune, ma, così come molti altri processi che riemergono nella Nuova Era, ha su di sé un particolare marchio negativo. Dio non ha scritto la Bibbia… è stato fatto dagli Umani, ispirati dal divino.

.

Siamo tutti canali

.

Ci hanno abituato ad avere uomini e donne di Dio “autorizzati ed approvati” a passarci le informazioni… non gente comune. Quindi in questa Nuova Era, in cui sta cominciando ad emergere la reale e fondamentale intenzione del Maestro d’Amore della Nuova Era (cioè l’auto-autorizzazione per coloro che non sono sacerdoti della terra), stiamo vedendo sempre più “gente comune” trasmettere informazioni di Dio.

.

Anche nella nostra cultura accettiamo le lettere inviate da un uomo comune ai suoi amici in molte città della Terra Santa… come la sacre parole di Dio! (Questo è quanto è stato scritto del Nuovo Testamento della Bibbia). Pensateci. Questa è canalizzazione!

.

Dio non ha mai smesso di parlare agli uomini

.

Noi crediamo che Dio non abbia smesso di parlare agli umani 2000 anni fa. Pensare che Dio abbia smesso di comunicare è negare la vostra propria divinità, o assegnare una qualche speciale sacralità al passato, non sentendosi degni di considerare se stessi una parte del continuo piano di Dio per una Terra illuminata. Voi siete degni di una continua comunicazione con Dio… quello che io insegno è realmente una parte di VOI!

.

Ma ci sono alcune cose da considerare nella canalizzazione …

.

Responsabilità!

.

Chiunque può canalizzare e, in questo contesto, lo Spirito non è una proprietà. E’ per tutti gli Umani, non solo per pochi. Perciò la capacità ed il potenziale di questo attributo esiste per tutti noi. Così come molte altre cose, l’INTENZIONE dell’umano significa tutto. Non tutte le canalizzazioni sono date con INTENZIONE PURA. Perciò, alcune cose sono vere, alcune no… e VOI dovreste essere in grado di riconoscere la differenza quando la ASCOLTATE o la LEGGETE. Viene davvero dallo Spirito?

.

Molti uomini e donne di questi tempi dicono prolissità a getto continuo, chiamandole ispirazioni… alcuni su pagine del web proprio come questa. Come potete riconoscere se è vero o no, visto che non c’è un’organizzazione che vi dice chi è OK e chi non lo è? (Non ne siete contenti?)

.

La responsabilità di un VERO canale è TERRIBILE. Le informazioni sacre, consacrate, possono cambiare la vita! Informazioni egocentriche e piene di paura possono confondere e veramente fermare la crescita spirituale di una persona. Come potete conoscere la differenza? Kryon ci dice che abbiamo il potere del discernimento per saperlo, e che potremo anche “percepire” la differenza.

.

“Linee Guida per il Discernimento Spirituale”

.

Per chi di voi sta ancora imparando ciò che è il “percepire”, ho alcune informazioni che possono essere utili. Furono pubblicate in origine sulla rivista New Realities, nel luglio 1987… due anni prima che io iniziassi a canalizzare (che appropriatezza). L’articolo era intitolato “Linee Guida per il Discernimento Spirituale”. Nell’articolo venivano portate all’attenzione del lettore dodici -12 – linee guida, sia negative che positive. Credo che queste informazioni siano precise, sviluppate da Umani illuminati per insegnare ad altri Umani.

.

Qui sotto ne presento sette -7- delle dodici (come sono state anche presentate nel Libro VI di Kryon – “Partnering with  God”).

.

Quando la prossima volta sarete seduti davanti ad un canale o leggerete una trascrizione, tenete in considerazione questi sette punti. Quando sentite o leggete le parole di un canalizzatore, cercate anche di chiedervi “qual è l’intenzione dell’umano che sta parlando?”. C’è un ego o un secondo fine umano? Se lo trovate… allora fermatevi. Perché siano precise e vere non può esserci dell’ego umano nelle informazioni. Lo richiede lo Spirito al canalizzatore… io lo so. So anche che, per oltre dodici anni di esperienza di canalizzazione, il messaggio sarà SEMPRE colmo d’amore, e non di paura. Fate attenzione a questo!

.

Riconoscete” l’energia come familiare e la sentite come “di casa”? Questa è un’altra chiave.

.

Se invece no, e non vi identificate con l’entità o le entità che stanno canalizzando tramite l’Umano, allora forse dovreste per il momento sorvolare il messaggio. Non tutte le canalizzazioni vengono da una entità. Molte di esse vengono dal vostro nucleo spirituale. Non cercate sempre di determinare “chi” è, chiedendo un nome o cercando di dargli un corpo. Considerate che il vostro nucleo è l’Amore di Dio… ed è anche capace di dare a VOI messaggi per VOI.

.

IMPORTANTE: per favore prendetevi un momento per leggere i “Quattro Elementi dell’Amore” presentati nel primo capitolo del Libro VI di Kryon “Partnering with God” (riportati qui sotto, ndt). Vi aiuteranno a comprendere cos’è uno stato senza ego… ed alcuni attributi dell’energia sacra e pura.

.

Discernete da voi stessi: cosa sta accadendo? il messaggio viene da un Umano?… o il messaggio viene da un Dio amorevole e saggio? Io mi aspetto e accetto volentieri questo test per ogni cosa che ho scritto e detto come canalizzatore di Kryon. Deve assolutamente reggere la prova in ogni momento.

.

.

LINEE  GUIDA  PER IL  DISCERNIMENTO

Da New Realities Magazine, luglio 1987

.

Parafrasato…

.

1. Le informazioni saranno sempre utili per tutti Fate attenzione al canalizzatore che dà informazioni utili solo per pochi o vi dice che sono solo per un gruppo speciale o numero limitato di persone. La canalizzazione deve essere utile per TUTTA l’umanità, per ogni singolo Umano. Questo è un aspetto del discernimento che vi permette di sapere che state ascoltando la verità.

.

2. Il messaggio deve essere incoraggiante Fate attenzione ad un messaggio imperativo – che il messaggio NON sia DI PAURA, che non vi abbatta, che non vi faccia intraprendere azioni perché spaventati o di nascosto – ma che sia un messaggio di possibilità! Questo è un fattore fondamentale dell’energia di Dio. Deve essere presente. Dovrebbe ispirare chi ascolta e chi legge. Ogni apparizione angelica all’Essere Umano ricordata iniziava con: “Non temere!”

.

3. Lo Spirito (Dio) non canalizzerà mai e mai un messaggio che vi chiede di rinunciare alla vostra libera volontà – Mai! Perchè la vostra libera volontà è tutto ciò che è la vostra esperienza sulla Terra poiché voi sedete sulla vostra “sedia d’oro” (una metafora ideata da Kryon nel Libro VI). Libera volontà! La LIBERA SCELTA è ciò che guida il vostro futuro.

.

4. Lo Spirito non vi darà mai un messaggio che vi chiede di violare l’integrità dì ciò che credete – Voi siete onorati nel vostro processo di pensiero. Lo Spirito non vi ingannerà mai o “convincerà” di qualcosa. Il messaggio non deve mai violare la vostra integrità. Dovete sentirvi con esso a vostro agio, e deve risuonare vero al vostro cuore.

.

5. Lo Spirito non presenterà mai un canalizzatore come l’unica fonte – Fate attenzione a questo, perchè ci sono molti canalizzatori dello Spirito e tutti quanti coordinano le loro informazioni per creare un quadro più grande, specialmente in questa Nuova Era. MAI presenteranno se stessi come l’UNICA fonte di informazioni.

.

6. Fate attenzione al fatto che le informazioni siano di norma delle informazioni nuoveFate attenzione ai canalizzatori che semplicemente ri-maneggiano il vecchio, perchè non stanno canalizzando niente altro che l’ego dell’Essere Umano. Occorrono informazioni nuove. E’ l’intero scopo della canalizzazione. Pensateci.

.

7. Fate attenzione che le informazioni canalizzate offrano delle soluzioni spirituali – Le soluzioni alle sfide della vita sulla Terra, tramite nuove informazioni, sono lo scopo della canalizzazione.

.

Offerto nell’Amore. Lee Carroll.

.

***********************************************

.

I QUATTRO ELEMENTI DEL PURO AMORE

dal Libro VI di Kryon “ Partnering with God”

.

il puro Amore dello Spirito è silenzioso

.

[…] Miei cari, il puro Amore dello Spirito è silenzioso. L’Amore non grida dall’alto di un colle: “Eccomi qui – guardatemi!” L’Amore di Dio e l’Amore del Sé Superiore sono silenziosi, compassionevoli, forti ed intensi. Oh, riuscite a percepirlo? Lo stiamo riversando su di voi in questo stesso istante. Questa è la pura essenza di casa. Questo è ciò che alcuni di voi sentono quando sono “innamorati” di Dio. E’ il ricordo di casa e vi appartiene! E, miei cari, la sua incarnazione è su quella sedia nella sala dorata! Capite?

.

L’Amore non ha secondi fini

.

L’Amore non ha secondi fini. Esiste per se stesso e si nutre solo dell’Amore dello Spirito. Non c’è evangelizzazione. Non desidera abbracciare altri se non te. Questo è il vero amore. Non grida “Se fai questo per me, io farò una cosa per te!” No. Esiste solo per “essere”. E’ contento per il solo fatto di esistere. Fateci caso – per l’Amore di Dio non ci sono secondi fini.

.

l’Amore non è mai tronfio

.

Il terzo elemento è che l’Amore non è mai tronfio. Non si batte mai il petto. Non è mai orgoglioso. Non ha bisogno di esserlo, capite, perché viene dalla sorgente creativa. Lo vedranno tutti, e non avrete da dire una sola parola. Non avrete da alzare la mano e dire: “Guardatemi”. Come una luce nelle tenebre, attrarrete chi vi chiederà: “Dimmi di te”. Quando Wo vide il grande angelo dorato seduto sulla sedia d’oro, non gli chiese le credenziali. Percepì la grandiosità di quell’entità! La vostra ordinazione di ‘umano’ è un cartellino che tutti vedono. Man mano che la vecchia energia della Terra si pulisce, molti lo noteranno!

.

l’Amore ha la saggezza

.

Ed infine, l’Amore ha la saggezza di usare gli altri tre. La saggezza è silenziosa, non ha secondi fini né senso di importanza. Sa cosa dire e cosa non dire. Manifesta un’azione saggia.

.

Non c’è posto per la paura nei messaggi di Dio

.

Il puro Amore non creerà mai uno scenario di paura nella vostra vita, ma l’ego sì. Questa è la differenza principale, miei cari. Non c’è posto per la paura nei messaggi di Dio. La paura è un meccanismo usato nel karma e nelle lezioni umane. Vi chiedo di ricordare questo: in tutte le cose scritte da quando l’umanità registra la storia, in ogni Sacra Scrittura di ogni credo, quando gli Angeli del Signore sono apparsi hanno detto due parole: “Non Temere” – la prova che da Dio non vi verrà mai un messaggio di paura. Non Temere! E’ scritto perchè voi lo vediate. […]

.


.

Originale in inglese: http://www.kryon.com/k_25.html#about – Traduzione a cura di *Paola* per Stazione Celeste

.

Sebastiano

.

AFFERMAZIONI DI GUARIGIONE


.

AFFERMAZIONI PER LA SALUTE

.

Queste affermazioni vanno usate  per chiedere ed essere grati per la salute e il benessere del corpo e della mente. E ‘un’ottima idea accompagnare queste affermazioni con immagini che rappresentano per te l’eccellenza fisica. In questo modo stiamo collegando l’elemento visivo al significato delle affermazioni. Più sensorialmente è ricca  un’affermazione, più efficaci saranno i risultati.

.

Inoltre, il fattore chiave in tutto questo processo, è mettere l’emozione e il sentimento in ciò che stiamo dicendo. Un semplice e chiaro modo per realizzare quanto detto, cioè trasmettere emozione e sentimento all’affermazione, è agire  “come se”, ciò significa vivere e sentire “come se” quello per il quale chiediamo e ringraziamo, sia già REALMENTE in nostro possesso.

.

Ecco le affermazioni per ottenere la salute:

.

Grazie Padre, per prenderti cura del mio corpo.

.

Ho dentro di me una Fonte di Energia Cristallina che scorre con armonia e ritmo per tutto il mio corpo.

.

Questa Fonte  di Salute, di Benessere e di Bellezza è dentro il mio corpo fisico, ed è  legata alla Fonte della Perfezione dell’Universo, e per questo oggi voglio dare il mio grazie di cuore a questa Forza Potente, Amorevole e Onnipotente che si esprime pienamente attraverso il mio corpo.

.

Io so che ogni cellula del mio corpo ha in sè il seme della Salute e della Perfezione, e che tutto il mio Essere è coinvolto nella missione di curare e guarire il mio corpo.

.

Questo seme della Salute si fa grande e potente per tutta l’estensione del mio corpo.

.

Posso sentire l’espansione di questa Energia Vitale e Creativa.

.

Posso sentir una intensa Luce Guaritrice  attraversare il mio corpo, illuminando con serenità e armonia tutti i miei organi, le mie ossa, le mie arterie, il mio sangue, i miei fluidi, tutto il mio corpo …

.

… io sento, io vivo e celebro la Salute e la Perfezione in me con amore e gratitudine totale!

.

E mentre che questa Luce Guaritrice va percorrendo tutto il mio corpo, io do grazie a Dio, all’Universo e al mio corpo stesso,  per tutto l’aiuto e il sostegno che mi hanno dato durante tutti i miei anni di vita, e ringrazio già  per gli anni a venire.

.

E con questo profondo senso di gratitudine e di gioia, mi impegno ad onorare il mio corpo e la mia condizione di essere umano, dando al mio corpo il nutrimento migliore, la più grande cura  e tutto l’amore e l’accettazione di cui sono capace.

.

Da ora in poi io so con certezza assoluta che tutto ciò che accade nel mio corpo e nella mia vita, accadrà sempre per il più alto bene della mia anima, e lo accetto con amore e con la certezza di essere profondamente connesso con la Fonte della Perfezione e del Benessere Universale.

.

E’ meravigliosa la sensazione di conoscere e amare il mio corpo così come è, oltre a sapere che  posso guarirlo e amarlo incondizionatamente col sostegno sempre amorevole di Dio e del mio Sé Superiore.

.

Il mio Sè Superiore è una parte di me, che ha le risposte che io non ho,

.

è quella parte di me che conosce vie  che io non conosco,

.

quella parte di me che è  Amore Puro.

.

Grazie o Dio, grazie Universo, per questa sensazione di liberazione e di amore!

.

In questo momento di profonda connessione con l’IO SONO, io accetto incondizionatamente il mio corpo con l’amore più grande del mondo.

.

Nel Nome di Dio Onnipotente, che mi ha fatto a sua immagine e somiglianza, dichiaro per oggi e per sempre:

.

Io sono Salute, io sono Benessere, io sono Forza e Vitalità.

.

Leggi queste affermazioni ogni giorno. Prova il sentimento di gratitudine mentre leggi. Quando si parla di Luce Guaritrice, guarda dentro di te e vedi come questa Luce Guaritrice percorre tutto il tuo corpo, sanandolo e fortificandolo. E cosi sia fatto. Sebastiano.

*

LE CONVINZIONI e COME ELIMINARLE – CONNY MENDEZ


.

METAFISICA PER TUTTI (4) –

CONNY MENDEZ

 .

Conny Mendez


.

LE CONVINZIONI E COME ELIMINARLE

.

Quando farai tuo il punto di vista che nulla esiste che non sia parte di te, che nessuno esiste che non sia parte di te, che ogni tuo giudizio è un giudizio su te stesso, che ogni tua critica è una critica a te stesso, in quel momento, saggiamente, estenderai verso te stesso un amore incondizionato che porterà la luce nel tuo mondo (Harry Palmer).

.

Ogni mente umana contiene una gran quantità di opinioni, convinzioni e concetti contrari alla Verità e alle Leggi Universali che stanno alla base della Creazione. Dio, infatti, ha Creato solo cose buone, pace e armonia, tutto ciò che chiamano “male” non è altro che una distorsione del “bene” ad opera della mente umana. Solo Dio, infatti, è creatore.

.

Siccome la potenza del pensiero umano è assai grande, le cose in cui l’uomo crede, dette appunto convinzioni, fanno in modo che nel suo corpo appaiano malattie e nel mondo che lo circonda si manifestino infermità, incidenti, dolori, disarmonie, povertà, problemi, fallimenti e tutto ciò che amareggia la vita.

.

Comunque, tutte queste “brutte” cose non compaiono affatto nella natura profonda dell’uomo e del Creato; esse sono solo gli effetti dovute alle convinzioni (o idee) che ognuno di noi “ospita” nella parte più profonda della sua mente; la parte che gli psicologi chiamano “Subconscio”.

Fortunatamente, però, esiste il modo di cancellare e sostituire queste false convinzioni, non soltanto per produrre giuste condizioni e circostanze positive, ma soprattutto affinché, una volta ristabilita la Verità nel subconscio, non vi siano più delle false informazioni capaci di far apparire le cose negative nella nostra vita. Sostituendo le convinzioni negative con quelle positive la polarità del pensiero verrà cambiata e così pure le circostanze che noi attiriamo. In questo modo ci sarà assolutamente impossibile attrarre qualcosa che non sia giusto e salutare per noi.

.

Il modo infallibile per eliminare una vecchia convinzione è il seguente: ogni volta che ti succede qualcosa di indesiderabile, sia che ti ammali…, che ti succeda un incidente…, che ti rubino qualcosa…, che ti offendano…, che ti molestino…, che tu stesso abbia causato un danno verso te stesso o verso altri…, che ti senta afflitto per un difetto fisico, morale o del carattere…, che trovi spiacevole qualcuno…, che detesti qualcuno oppure lo ami troppo e soffri per questo…, che la gelosia ti tortura…, che sei vittima di un ingiustizia…, che un altro ti domini… (la lista è interminabile), devi prendere coscienza di ciò che crea la condizione che ti sta affliggendo, devi arrivare a conoscere la Verità. Comprendere che ciò che ti sta affliggendo è qualcosa di correlato alla tua condizione attuale, NON È e NON PUO’ ESSERE reale in assoluto.

.

Satana non può creare, può solo distorcere la Verità

.

Tutto ciò che è disarmonico, non è altro che una distorsione della Verità, il frutto di un’illusione creata dai nostri sensi. È qualcosa contrario alla Legge suprema dell’Armonia Perfetta, quindi è una menzogna essendo contraria alla Verità. È ciò che la Chiesa erroneamente definisce una creazione di Satana senza pensare che Satana non può creare, può solo distorcere la Verità e farci credere che ciò che ci sta di fronte è vero e reale.

.

Gesù Cristo, il più grande di tutti i Maestri di Metafisica, disse: “Conoscete la Verità, ed essa vi renderà liberi” (Gv 8:32). La vera Realtà è Verità ed è perfezione, armonia, bellezza, bontà, giustizia, libertà, salute totale, intelligenza, saggezza, amore e gioia. Tutto ciò che è disarmonico non è reale in assoluto, è soltanto il frutto di una illusione creata dai nostri sensi. È qualcosa contrario alla legge suprema dell’Armonia Perfetta, quindi è menzogna perché è contraria alla Verità.

.

Formula n. 1

.

Vi è una cosa fondamentale che devi sempre ricordare e ripetere più spesso che puoi, questa cosa è il fatto che: Dio è Tutto, Dio è Bene, perciò tutto è Bene.

.

Come sei realmente nella mente di Dio

.

La tua vera natura, quella spirituale (la scintilla divina in te), che la psicologia chiama “Sé Superiore”, è perfetta in questo momento ed è sempre stata perfetta; è stata creata ad immagine e somiglianza di Dio e come tale era, è, e sempre sarà vera e reale, inalterabile e immortale. Questa tua vera natura non può invecchiare, non può soffrire, non può temere, non può peccare, non ha necessità di lottare e tantomeno di mutare qualcosa. È perfetta, buona, amorevole, intelligente, saggia e gioiosa. Questa è la Verità sulla natura dell’uomo, la tua Verità, la mia e quella di tutti gli esseri umani, da sempre e ora, in questo preciso momento.

.

Non si deve pensare che l’essere umano sia Dio, così come non si pensa che una goccia del mare sia il mare. Nonostante ciò, la goccia contiene tutto ciò che costituisce il mare, seppure in grado infinitesimale. Nello stesso modo noi siamo parte di Dio e della sua perfezione, sta scritto: “In Lui noi siamo, viviamo e abbiamo il nostro essere”.

.

Qualsiasi cosa ti sia accaduta o che ti stia succedendo, se è contraria alla perfetta Armonia, è generata da una convinzione errata, che tu hai Creato e seppellito nel tuo subconscio; convinzione che, per la legge del “simile attira simile” sta attirando verso di te la situazione che ti disturba.

.

Maggiore è il numero di convinzioni nel subconscio di una persona e tanto più difficile è, per essa, vivere nel modo che desidera. Se, per esempio, si risveglia in lei la convinzione “se ho mal di pancia non vado a scuola”, sentirà dei dolori al ventre (di origine psicosomatica), per evitare di andare al lavoro dove l’aspetta un compito di alta responsabilità.

.

Il fatto di non rendersi conto di essere influenzati dalla vecchie convinzioni è responsabile dello stress e dell’auto-sabotaggio. È possibile trovare molte convinzioni dimenticate dietro una vita fallita, una relazione andata a male o una professione mancata. Questi fatti, comunque, per brutti che possano essere, non hanno nulla a che vedere con il nostro Sé Superiore che mantiene sempre la sua Perfezione e la sua condizione di pace e armonia.

.

Come sostituire le convinzioni negative

.

Formula n. 2

.

Se vuoi provvedere alla graduale sostituzione di tutte le convinzioni errate che hai accumulato nel tuo subconscio, ogni volta che ti trovi a fronteggiare una situazione negativa, devi innanzitutto ricordare che ciò che vedi è solo una distorsione della Verità e quindi affermare mentalmente o ad alta voce (come preferibile in quel momento): “Ciò che vedo non è la realtà delle cose, non mi piace e non la accetto”. Dillo con fermezza ma con molta dolcezza e autorità; il lavoro mentale non necessita forza fisica. Il pensiero non ha muscoli e tantomeno li ha lo Spirito. Dichiara la Verità dei fatti tranquillamente, ma con convinzione e fermezza, senza gridare, senza violenza, senza un movimento, senza asprezza. Ti è chiaro?

.

Dopo aver detto: “Non ti accetto …”, ricorda che il tuo Sé Superiore è perfetto, che le sue condizioni sono perfette e quindi afferma: “Dichiaro che la Verità di questo problema è (armonia, amore, intelligenza, giustizia, abbondanza, vita, salute, ecc.”. In poche parole afferma qualsiasi cosa che sia l’opposto della condizione negativa che ti appare in quel momento. Alla fine concludi dicendo: “Grazie Padre, per avermi ascoltato”.

.

Il Trattamento energetico

.

Attenzione! Non c’è alcun motivo perché tu debba credere ciecamente a quello che ti ho proposto; devi sperimentarlo tu stessa. Nel linguaggio metafisico questo modo di operare si chiama Trattamento energetico. Dopo ogni trattamento bisogna conservare un atteggiamento che sia coerente con quanto abbiamo dichiarato. Non si deve permettere che insorgano dubbi sul trattamento fatto e tantomeno si deve permettere alla nostra mente di tornare a pensare, o esprimere con parole le convinzioni errate che abbiamo negato. In effetti, se non stiamo attenti, corriamo il rischio di compromettere il risultato di ciò abbiamo fatto.

.

Lo scopo che si vuole ottenere da un trattamento è quello di rinnovare i concetti mentali che sono stati registrati nel subconscio, ovvero l’insieme di convinzioni (in maggior parte negative), con cui abbiamo vissuto finora. San Paolo disse: “Siete trasformati attraverso il rinnovamento della vostra mente” (Romani 12:2). Questo rinnovamento, si ottiene dichiarando falso ogni fatto o persona che si presenta in modo negativo e affermando come stanno realmente le cose in accordo con la Verità Spirituale.

.

Vi sono alcune convinzioni o credenze, che sono talmente radicate dentro di noi da poter essere considerate delle vere e proprie cristallizzazioni mentali, e la loro rimozione richiede più lavoro che non per le altre. Queste convinzioni sono diventate così familiari che sono state completamente dimenticate.

.

Una convinzione viene completamente dimenticata quando cambia la situazione in cui si era creata. Nei primi anni di vita, per esempio, la convinzione “quando piango ottengo ciò che voglio”, può essere preziosa ed efficace per raggiungere lo scopo di essere coccolato e curato dalla mamma. Un bimbo, infatti, la utilizza per ottenere quanto desiderato.

.

Non così per un adulto che ha altri scopi da raggiungere, diciamo, per esempio, far carriera o aumentare il suo conto in banca. In questo caso la convinzione primaria viene dimenticata ma non manca di creare degli effetti. Pertanto, una persona adulta può diventare triste (quando piango ottengo ciò che voglio) perché non riesce a raggiungere il suo scopo, sebbene la tristezza non le possa essere di nessun aiuto. È perciò importante ricordare che “se cambiano le situazioni si perde la consapevolezza delle proprie convinzioni”.

.

Ricorda, comunque, che ogni volta che neghi le cose non vere che si presentano ai tuoi occhi (malattie, miserie, ecc.), e “affermi” la Verità spirituale, cancellerai pian piano, le convinzioni nascoste e il loro pericoloso messaggio. Alla fine non resterà altro che la Verità. Se farai quanto ti ho insegnato vedrai che la tua vita migliorerà e così pure le persone che ti circondano e l’ambiente in cui ti trovi!

.

Ognuno di noi, nella sua vera natura (quella spirituale), non ha alcun difetto. Ciò che vedi in te e negli altri sono solo apparenza di difetti. Quelli che vedi come difetti morali o fisici hanno solo una realtà relativa e transitoria. Proseguendo con questo studio conoscerai sempre meglio la Verità sulla tua vera natura e sul tuo Cristo interiore. Diventerai sempre più consapevole di essere null’altro che una figlia di Dio fatta a sua immagine e somiglianza. Vedrai allora che ogni tua imperfezione fisica o problematica sociale comincerà a cancellarsi. È un fatto che potrai constatare personalmente e ogni studente di Metafisica cristiana lo può testimoniare.

.

Questa è la Grande Verità. Non lo dimenticare mai. Incomincia subito a praticarla. Più si pratica, più cose si realizzano e più si procede verso la Verità. Questo cammino ti farà sentire molto più realizzata e felice.

.

Ricordati, tu sei unica come le tue impronte digitali. Sei stata creata per un disegno unico, per un proposito speciale che non può compiere nessun altro. Hai impiegato moltissimo tempo per evolvere e raggiungere la tua posizione attuale. Le espressioni di Dio sono infinite; tu e io siamo soltanto due di queste infinite espressioni.

.

Inizia a parlare al tuo Cristo interiore

.

Nel profondo del tuo cuore vi è una particella del Cristo che ti ama e da secoli aspetta solo che tu riconosca la sua Presenza. Il momento è giunto. Parlagli, consultalo e aspetta le sue risposte. Ricorda che Egli soltanto è la tua vera e unica guida. È la luce che ti indica il sentiero che devi percorrere per tornare nella casa dal Padre Celeste.

.

Quando arriverai a comprendere, accettare e realizzare queste Verità, sarà giunto per te il momento in cui il tuo Cristo interiore potrà iniziare a crescere e manifestarsi. Il ritorno del Cristo indica infatti il momento in cui ogni uomo potrà incontrarLo in se stesso, nella sua stessa coscienza e nel suo cuore. Questo è quanto accaduto a Gesù di Nazareth 2000 anni fa; proprio per questo lo chiamarono “Gesù il Cristo”.

.

Elaborazione a cura del dr. Mario Rizzi    Fonte: www.viveremeglio.org

.

Visita il mio nuovo sito http://www.scuoladellasalute.it/

.

Sebastiano

.

Articoli correlati:

.

METAFISICA: CAMMINARE SUL SENTIERO

RUBEN CEDEÑO: BIOGRAFIA

LA METAFISICA REALIZZATIVA: RICORDO DI CONNY MENDEZ

RUBEN CEDEÑO: CHE COSA E’ LA METAFISICA

DOBBIAMO CAMBIARE NOI STESSI E IL MONDO INTERO – CONNY MENDEZ

IL CRISTO E L’AMORE – CONTE SAINT GERMAIN

IL DECRETO – CONNY MENDEZ

PERCHE’ SIAMO QUI, e CHE FACCIAMO QUI di RUBEN CEDEÑO

LE CONVINZIONI e COME ELIMINARLE – CONNY MENDEZ

LA RICERCA DELLA VERITA’

LA MECCANICA DEL PENSIERO – CONNY MENDEZ

INTRODUZIONE ALLA SCIENZA DIVINA di W. JOHN MURRAY

CRISTIANESIMO DINAMICO DI CONNY MENDEZ

UNA PASTIGLIA DI FELICITA’ – RUBEN CEDEÑO

METAFISICA PER TUTTI – CONNY MENDEZ

ERNEST HOLMES: PRINCIPI DELLA SCIENZA RELIGIOSA

LA SCIENZA DELLA MENTE – ERNEST HOLMES

PHINEAS PARKHURST QUIMBY – BIOGRAFIA

MAESTRI – CONTE SAINT GERMAIN

CHE COSA E’ LA SCIENZA DIVINA?

ORIGINI DEL NEW THOUGHT – NUOVO PENSIERO

.

ANIME GEMELLE – ANIME COMPAGNE – CONTE SAINT GERMAIN


.

Conte di Saint-Germain

.

Anime compagne

IO SONO (VITA IMPERSONALE)

.


Capitolo 12: Anime compagne

.

Esaminiamo ora alcune delle cose che Io ti ho dato, specialmente quelle delle quali tu non puoi ancora riconoscermi come il Donatore.

.

Tu pensi, forse, che la posizione che occupi attualmente nella vita non sia la più adatta all’espressione della Mia Idea che incalza entro di te.  Se così è, perché non esci da codesta posizione e non vai in quella che sceglieresti?  Il fatto stesso che tu fai o non fai o non puoi fare ciò, prova che, per adesso, tale posizione è la più adatta a svegliare in te certe qualità necessarie alla Mia perfetta espressione e che Io, il tuo Sé, ti costringo a rimanervi finché tu non riconosca il Mio intento e il significato nascosto nel potere che codesta posizione ha di turbare la tua pace di mente e di mantenerti così insoddisfatto.

.

Quando tu avrai riconosciuto il Mio significato e il Mio proposito e avrai deciso di rendere tuo il Mio proposito, allora, solo allora, ti darò la forza di uscire da codesta posizione e di passare in un’altra che ho previsto per te.

.

Forse tu trovi che il marito o la moglie che ti ho dato sono ben lungi dal convenirti e dall’essere capaci di aiutarti nel tuo risveglio spirituale, ch’essi sono anzi un impedimento e un danno.  E, tu, puoi avere segretamente desiderato di lasciare e perfino aver coltivato l’idea di abbandonare quel compagno (o compagna) per un altro che è affine a te nelle aspirazioni e nella ricerca e che quindi ti sembra più vicino al tuo ideale.  Tu puoi sfuggire alla Mia scelta primitiva, se vuoi, ma sappi che non puoi sfuggire alla tua personalità; che nella sua brama egoista di un compagno/a spirituale, tu sviluppi ancora di più il lato egoistico della tua natura; mentre un compagno/a antipatico ti obbliga a ripiegarti su te stesso, a volgerti all’interno, dove Io dimoro.

.

Così pure un compagno/a amabile, fedele, condiscendente incoraggerebbe in te soltanto l’egoismo e la superbia, se tu non dimori ancora nella coscienza del Mio amore impersonale; mentre un compagno/a tormentoso ti fornisce appunto la disciplina dell’anima di cui hai bisogno ancora e t’insegna il valore dell’opposizione e del dominio di se stessi.

.

Il tuo presente compagno/a  è in realtà un angelo del Cielo

.

Solo che tu lo sapessi, colui che assume la parte del tuo presente compagno/a è in realtà un angelo del Cielo, uno degli attributi del Mio Sé divino, venuto a te per insegnarti con il dispotismo e l’opposizione, con l’egoismo, la durezza, il rigore – i quali sono soltanto ombre di qualità che esistono in te che la luce della Mia Idea dentro, irradiando attraverso la tua annebbiata personalità, getta sull’anima del tuo compagno, oscurandola, inceppandola, legandola alla sua personalità, magnificando e nello stesso tempo distorcendo queste ombre di qualità nella sua personalità in modo che esse vengano innanzi audacemente, ostentando davanti a te il potere di turbarti e di tormentarti; per insegnarti che solo quando tu avrai purificato la tua personalità di tali qualità, in modo che il Mio sacro amore possa esprimersi, tu potrai essere liberato dalle condizioni che ora turbano tanto la tua mente e rendono così infelice la tua anima.

.

Poiché, sappilo, quell’anima dolente e incatenata, questo angelo del cielo, questa altra parte di Me e di te, è venuta a te e batte le sue ali contro la gabbia chiusa della tua personalità in cui tu l’aiuti a restar chiusa, mentre essa continuamente anela e si forza di chiamare a espressione attraverso te l’amore impersonale, la tenera, attenta cura verso gli altri, la calma della mente, la pace del cuore, il sereno e fermo impero di sé che possono spezzare i ceppi, aprire le porte e permetterle di uscire nella libertà del suo glorioso essere ed essere per te il suo vero sé; soltanto allorché tu potrai vedere in quest’anima tutta la sua divina bellezza, benché ora ammalata e indebolita dai suoi ceppi terreni, sarà possibile per te trovare e riconoscere l’ideale che cerchi.

.

Poiché quell’Ideale non esiste all’esterno, in qualche altra personalità, ma solo dentro, nella tua controparte divina, che è Io, il tuo Sé superiore, immortale. È solo la Mia Idea di questo tuo perfetto Sé, che si sforza di esprimersi e manifestarsi mediante la tua personalità, che ti mostra le apparenti imperfezioni nel compagno/a che Io ti ho dato.

.

Tempo verrà, ad ogni modo, in cui tu cesserai di cercare al di fuori l’amore e la simpatia, la considerazione e l’aiuto spirituale, e in cui ti volgerai completamente a Me dentro, e allora queste apparenti imperfezioni spariranno; allora tu vedrai nel tuo compagno/a soltanto il riflesso dell’amore altruista, della dolcezza, della fiducia, della fedeltà e lo sforzo costante a rendere gli altri felici, tutte qualità che irradieranno luminosamente e di continuo dal tuo proprio cuore.

.

Io serbo sempre i Miei più sacri segreti per quelli che si rivolgono a Me

.

Forse tu non puoi ancora credere completamente tutto questo e domanderai se Io, il tuo Sé, sono proprio responsabile della tua presente posizione nella vita e se proprio Io scelsi per te il tuo presente compagno.  Se è così, è bene che tu ti interroghi finché tutto sia evidente.  Ma, ricorda, Io parlerò in modo molto più chiaro direttamente dall’interno, solo che tu ti rivolga fiducioso a Me per aiuto.  Poiché, Io serbo sempre i Miei più sacri segreti per quelli che si rivolgono a Me e che nutrono fede profonda e perseverante che Io posso e voglio provvedere a ogni loro necessità.  Ma a te, che non puoi ancora fare questo, io dico: se il tuo Sé non ti mise dove ti trovi e non ti diede il compagno che hai, perché allora tu sei così?  Perché hai quel compagno?

.

Pensaci. Io, il Tutto, il Perfetto, non commetto errori.

.

 

Sì, ma, tu dici, la personalità ne commette.  E la personalità scelse quel compagno, e forse non ha meritato miglior posizione.

.

Ma che cosa e chi fece scegliere alla personalità proprio quel compagno e quella posizione?  Chi scelse e collocò quel compagno in modo che tu potessi sceglierlo e chi ti fece nascere, fra tutti i paesi, proprio in questo paese e in questa città, fra tutte le città del mondo, e proprio in questo tempo?  Perché non in un’altra città e cento anni dopo?  Fu la tua personalità che fece queste cose?

.

Io Sono, Dio in te, il tuo proprio Sé

.

Rispondi sinceramente a queste domande dinanzi a te stesso e imparerai che Io, Dio in te, il tuo proprio Sé, faccio tutte le cose che tu fai e le faccio bene.

.

Le faccio nell’esprimere la Mia Idea, che cerca di manifestarsi continuamente in forma esteriore quale perfezione attraverso di te, Mio vivente attributo, pur restando nell’eterno interiormente.

.

La tua vera «anima compagna»

.

Quanto alla tua vera «anima compagna» che qualcuno ti ha indotto a credere che ti aspetti in qualche posto, smetti di cercarla; poiché essa non esiste al di fuori, in qualche altro corpo, ma dentro la tua anima.

.

Poiché ciò che in te chiede complemento è solo il tuo senso della Mia presenza, dell’Io dentro, anelante di essere riconosciuto; Io, la tua controparte divina, la tua parte spirituale, la tua altra metà a cui soltanto tu devi essere unito, prima che tu finisca ciò che sei venuto a esprimere in Terra.

.

Questo è invero un mistero per te che non sei ancora sposato nella coscienza al tuo Sé impersonale.  Ma non dubitare; se tu verrai in completa rinuncia e non ti curerai d’altro che dell’unione con Me, ti schiuderò le dolcezze dell’estasi celeste che da lungo tempo ho in serbo per te.

.

Fonte: www.stazioneceleste.it

.

Sebastiano

.

SII CALMO E SAPPI: “IO SONO DIO” – CONTE DI SAINT GERMAIN


.

Conte di Saint-Germain


IO SONO (VITA IMPERSONALE)

.

Capitolo 2:  Sii calmo e sappi! Io sono Dio.

.

Ora, perché tu possa conoscermi ed essere perciò sicuro che sono Io, il tuo vero Sé, che dico queste parole, devi prima imparare a essere calmo, ad acquietare la tua mente e il tuo corpo umani e tutte le loro attività, fino a non essere più cosciente di esse.

.

Può darsi che tu non sia ancora capace di fare ciò; ma io ti insegnerò, purché tu voglia realmente conoscermi e sia disposto a darne prova affidandoti a Me e obbedendomi in quanto sto per chiederti.

.

Ascolta.  Cerca di immaginare l’Io che parla attraverso queste pagine come il tuo Sé Superiore e Divino, che dà consigli alla tua mente e al tuo intelletto umani e considera questi, per il momento, come una personalità separata. 

.

La tua mente è costituita in modo che non può accettare nulla che non si conformi a ciò che essa ha prima sperimentato, o imparato, e che il suo intelletto non considera ragionevole.  Quindi, rivolgendoti a essa, tu adoperi i termini e le espressioni più consoni a esprimere chiaramente al tuo intelletto le verità che esso deve comprendere, prima che la mente possa svegliarsi alla coscienza del tuo intento.

.

Il fatto è che questo «Io» è te stesso, il tuo Sé Reale.  

.

La tua mente umana è stata finora così assorta nel compito di concedere al tuo intelletto e al tuo corpo ogni sorta di favori, che non ha mai avuto tempo di venire a conoscenza di te, suo vero signore e maestro.  E intanto tu ti sei talmente interessato ai piaceri e alle pene del tuo corpo e del tuo intelletto, lasciandotene influenzare, che sei quasi giunto a credere che tu sia il tuo intelletto e il tuo corpo e hai di conseguenza quasi dimenticato me, il Sé Divino.

.

Io non sono il tuo intelletto né il tuo corpo e questo messaggio è per insegnarti che tu e Io siamo Uno.  

.

Le parole che dico qui e il principale scopo di queste istruzioni è di svegliare la tua coscienza a tale grande fatto.

.

Ma tu non puoi svegliarti a esso finché non esci dalla coscienza di questo corpo e di questo intelletto, che così a lungo ti hanno tenuto schiavo.  Tu devi sentirmi dentro di te, prima di sapere che io vi sono.

.

Orbene, affinché tu possa dimenticare completamente la tua mente, i tuoi pensieri, il tuo corpo e le tue sensazioni, in modo da poter sentire me dentro di te, è necessario che tu segua scrupolosamente le mie istruzioni.

.

Siedi tranquillo in stato di rilassamento, e una volta completamente tranquillo lascia la tua mente assorbire il significato di queste parole:

.

«Sii calmo!  E sappi: Io – Sono – Dio»

.

Pronunzia queste parole precisamente come sono scritte qui, cercando di realizzare che è il Dio tuo che comanda e domanda dal tuo sé mortale implicita obbedienza: studiale e cerca di capire il loro nascosto Potere.

.

Senza pensare, permetti a questo mio divino comando di penetrare profondamente nella tua anima.  Lascia allora ogni altra impressione che venga alla tua mente entrare a suo piacere, senza sforzo o interferenza da parte tua, ma notane attentamente il senso, poiché sono Io, dall’interno, che ti istruisco per mezzo di tali impressioni.  Poi, quando il loro significato incomincia ad apparire alla tua coscienza, pronuncia queste mie parole lentamente, imperativamente, rivolgendole a ogni cellula del tuo corpo, a ogni facoltà della tua mente, con tutta la forza cosciente che possiedi:

.

«Sii calmo!  E sappi: Io – Sono – Dio»

.

Medita profondamente queste parole e portale con te nel tuo lavoro, qualunque esso sia.  Fa di esse il fattore vitale dominante del tuo lavoro e di tutti i tuoi pensieri creativi.

.

Pronunziale mille volte al giorno, finché non ne abbia penetrato e scoperto tutto il più intimo significato, finché ogni cellula del tuo corpo non frema in lieta risposta al comando «Sii calmo!» e obbedisca istantaneamente, e ogni pensiero errante che fluttui intorno alla tua mente, svanisca subito nel nulla.


Quando le mie parole risuoneranno attraverso la caverna del tuo essere divenuto vuoto, quando il sole della conoscenza comincerà a sorgere sull’orizzonte della tua coscienza, allora tu sentirai espandersi dentro di te l’impeto di uno strano, meraviglioso respiro che riempirà fino all’estremo tutte le tue membra mortali, facendo quasi esplodere i tuoi sensi con la sua estasi; allora sentirai a fiotti levarsi in te una possente, irresistibile forza, che ti innalzerà quasi sulla terra; allora sentirai dentro di te la gloria, la santità, la maestà della mia presenza.

.

E allora, allora tu saprai: “Io – Sono – Dio”.  

.

Quando tu mi avrai sentito così in quei momenti dentro di te, quando avrai gustato il mio potere, ascoltato la mia sapienza e conosciuto l’estasi del mio amore che tutto abbraccia, non potrai più essere toccato da alcuna malattia, né indebolito da alcuna circostanza, né soggiogato da alcun nemico.  Poiché tu saprai allora che io sono dentro di te e da allora in poi ti rivolgerai a me in ogni tua necessità, mettendo tutta la tua confidenza in me, permettendomi di esprimere la mia volontà.

.

E quando ti rivolgerai a me, troverai sempre in me, nell’ora del bisogno, un aiuto pronto e infallibile; poiché io ti riempirò talmente con la realizzazione della mia presenza e del mio potere, che ti basterà essere calmo e permettere a me di fare qualunque cosa tu voglia: risanare i tuoi mali o quelli degli altri, illuminare la tua mente in modo che tu possa vedere con i miei occhi la verità che cerchi, o compiere alla perfezione ciò che prima ti sembrava quasi impossibile.

.

Ma questa conoscenza, questa realizzazione, non avverrà a un tratto.  Potrà non venire per anni; potrà venire domani.

.

Ciò dipende solo da te.  Non dalla tua personalità, con i suoi desideri umani e la sua umana comprensione, ma dal tuo “Io – Sono – Dio dentro di te”.

.

Che cos’è che dal bocciolo fa sbocciare il fiore?  Cos’è che fa rompere il guscio al pulcino?  Chi stabilisce il giorno e l’ora? È l’atto cosciente e naturale dell’intelligenza interna, della mia intelligenza, diretta dal mio volere, quello che porta a maturazione la mia idea e la esprime nel fiore e nel pulcino.

.

Il fiore e il pulcino hanno qualche cosa a che fare in tutto ciò?  No, essi si sottomettono soltanto, uniscono la loro volontà alla mia e permettono a me e alla mia sapienza di stabilire l’ora nella quale maturerà l’azione.  Solo quando essi hanno obbedito all’impulso della mia volontà e hanno fatto lo sforzo che io imponevo loro di fare, hanno potuto passare alla nuova vita.  Tu puoi, con la tua personalità, tentare mille e mille volte di uscire dal guscio della tua coscienza umana; ma potrai riuscire tuttalpiù ad abbattere le porte che io ho provvidenzialmente messo tra il mondo delle forme tangibili e il regno dei sogni intangibili; una volta aperte le porte, tu non potrai più, senza molto disturbo e sofferenza, tener fuori gli intrusi dal tuo dominio privato.

.

Ma anche questo io permetto talvolta,  perché attraverso tale sofferenza tu possa acquistare la forza di cui manchi e la saggezza necessaria a capire che soltanto deponendo ogni desiderio di sapienza, di bontà e persino di unione con me, a beneficio del tuo Sé, tu puoi schiudere i tuoi petali manifestando la mia perfetta bellezza e gettar via il guscio della tua personalità umana, passando alla luce radiosa del mio Regno celeste.

.

Io ti dò perciò queste istruzioni, adesso, al principio, perché tu possa imparare a riconoscermi.  E ti prometto qui che se tu accetti le istruzioni che ti dò in queste pagine e ti sforzi seriamente di comprenderle e metterle in pratica, tu mi conoscerai ben presto e io farò sì che tu comprenda tutte le mie parole, dovunque scritte, in libri o dottrine, nella Natura o nei tuoi simili.

.

Se ti pare che in quanto è qui scritto vi siano contraddizioni, cerca bene il mio reale intento prima di respingerlo; non lasciare una sola parola, un solo pensiero finché tutto ciò che esso suggerisce non ti sia divenuto chiaro.

.

Ma in tutta la tua ricerca, in tutti i tuoi sforzi, abbi fede in Me, nel tuo vero Sé Interno, e non essere impaziente di ottenere dei risultati; poiché essi sono in mia custodia e io ne avrò cura.  I dubbi e l’impazienza sono soltanto della tua personalità e, se tu permetti loro di persistere, essi ti condurranno all’insuccesso e al disinganno.

.

Fonte: www.stazioneceleste.it

.

Sebastiano

.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: